I ricercatori possono ora predire la probabilità di sviluppare il cancro polmonare

Per la prima volta, i ricercatori possono predire il rischio del cancro polmonare per i fumatori sociali come pure i fumatori abituali.

I dati presentati oggi alla riunione annuale della società radiologica dell'America settentrionale (RSNA) hanno indicato che le età sociale 50 del fumatore o più vecchio hanno un rischio per sviluppare il cancro polmonare simile a quello di un minorenne 50 del fumatore chi ha fumato tre terrapieni un il giorno per 20 anni.

Claudia I. Henschke, Ph.D., M.D., è il ricercatore principale del progetto iniziale di atto del cancro polmonare dell'internazionale (I-ELCAP), il più grande studio intrapreso mai sopra se la selezione annuale tramite la tomografia computerizzata (CT) può impedire le morti il cancro polmonare. I numeri di I-ELCAP sono stati derivati dalle selezioni di 27.701 uomini e donna, alcuni che cominciano nel 1993 a 35 istituzioni internazionali.

“Ha basato sui nostri dati, noi può ora predire, dall'età, da quanto è stata fumata o quando un fumatore ha terminato, che cosa è la probabilità di sviluppare il cancro polmonare,„ ha detto il Dott. Henschke, un professore della radiologia ed il capo di divisione della rappresentazione del torace al nuovo ospedale York-Presbiteriano/centro medico di Weill Cornell in New York.

“La selezione annuale di CT identifica un'alta percentuale delle diagnosi della fase I del cancro polmonare, il modulo più curabile del cancro polmonare,„ il Dott. Henschke ha detto. “Il nostro studio ha trovato che le morti dal cancro polmonare della fase I erano sorprendente basse dopo chirurgia, ma soltanto se il trattamento è perseguito. Il ritardo del trattamento entro più di sei mesi ha provocato la malattia aumentata del tumore e spesso un'più alta fase della malattia.„

I fumatori dovrebbero consultare i loro medici per determinare a che selezione di CT dell'età dovrebbe cominciare, ma questi dati forniscono la base per tali raccomandazioni. Con selezione annuale, c'è una probabilità di per cento 76-78 del cancro polmonare di un fumatore che è essiccato, il Dott. Henschke ha detto. Senza schermare, la probabilità per la maturazione cade a 5-10 per cento.

I dati di I-ELCAP egualmente hanno indicato che, indipendentemente da un fumatore l'età o quanto è stata fumata, il rischio per sviluppare il cancro polmonare non diminuisce sensibilmente fino a 20 anni dopo la respinta dell'abitudine. “Comincia diminuire lentamente per i primi 19 anni dopo avere terminato, quindi cade alla metà entro 20 anni, sebbene rimanga sempre più superiore a in coloro che mai affumicato,„ il Dott. Henschke ha detto.

Il cancro polmonare rimane la causa principale della morte del cancro sia in uomini che in donne, mortale più gente che il petto, la prostata ed i tumori del colon combinati, secondo l'associazione del cancro americana.

Lo studio di I-ELCAP ha trovato che il cancro polmonare si sviluppa in due volte altrettanta età 50-74 (15 dei fumatori per ogni 1.000) che in fumatori sotto 50 (6 per 1.000).

Il numero dei fumatori che sviluppano il cancro polmonare anche aumentato dal numero totale delle sigarette ha fumato: 28 fumatori per 1.000 sono stati trovati per avere cancro polmonare se fumassero tre terrapieni un il giorno per 20 anni o più, rispetto a 16 fumatori per 1.000 chi ha fumato tre terrapieni un giorno per 10-20 anni.

Le varianze nelle tariffe del cancro polmonare erano marginali fra i fumatori con un'abitudine terrapieno un giorna per 10 anni (6 per 1.000) ed i fumatori che hanno consumato due terrapieni un il giorno per 10 - 15 anni (7 per 1.000).