Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il pomelit chiamato frutta sviluppato israeliano, abbassa il colesterolo di sangue

La gente che mangia la frutta Israeliano-in via di sviluppo conosciuta nell'ebreo come pomelit (un incrocio fra un pompelmo e un pomelo) o beve il suo succo regolarmente potrà abbassare il loro colesterolo di sangue ed aumentare la loro attività antiossidante di sangue, così migliorando le loro probabilità di impedire le arterie bloccate e gli attacchi di cuore del cuore, dice un ricercatore all'università ebraica di Gerusalemme.

Questi risultati recentemente sono stati pubblicati dal Dott. Shela Gorinstein del dipartimento di chimica medicinale e dei prodotti naturali all'università ebraica di banco di Gerusalemme della farmacia nel giornale della chimica agricola ed alimentare.

Per verificare i vantaggi di bere il succo del pomelit (conosciuto commercialmente come tesoro di Giaffa dell'israeliano), 72 pazienti all'ospedale di Kaplan in Rehovot che stavano soffrendo dall'ipercolesterolemia (livelli di colesterolo elevati) ed avevano subito la chirurgia di esclusione sono stati dati i supplementi quotidiani del succo di tesoro per i 30 giorni. I pazienti, che hanno variato nell'età da 43 a 71, sono stati divisi in tre gruppi di 24 ciascuno. Un gruppo ha ricevuto un supplemento quotidiano di 100 millilitri del succo; un secondo ha ricevuto 200 millilitri; e un terzo il gruppo di controllo - ricevuto nessuno.

I risultati hanno mostrato l'abbassamento definito del colesterolo di sangue di LDL (“Male„) e un aumento nell'attività antiossidante di sangue in pazienti dai due gruppi che hanno bevuto il succo rispetto a coloro che non ha fatto. I pazienti che hanno consumato il più alto supplemento quotidiano di succo hanno mostrato un importante crescita in albumina di sangue e la diminuzione nei livelli del fibrinogeno di sangue, che migliorano l'attività dell'anticoagulante. Questi cambiamenti positivi hanno potuto impedire le malattie di cuore.

La ricerca clinica ha avuto luogo all'ospedale di Kaplan ed è stata effettuata da un gruppo intestato da prof. Abraham Caspi, testa dell'istituto cardiovascolare là, in collaborazione con altri gruppi di ricerca alle varie università nel Giappone, in Corea del Sud, in Germania, in repubblica Ceca ed in Polonia che hanno effettuato le simili prove. I risultati positivi sono stati ottenuti da tutti vari gruppi di ricerca.

I ricercatori hanno concluso i loro risultati con una raccomandazione che i pazienti hypercholesterolic aggiungono il succo fresco di tesoro alle loro diete quotidiane come preventivo utile probabile alla malattia di cuore futura. Il succo anche può servire da preventivo per coloro che non ha avuto sintomi dei problemi del cuore o di occlusione arteriosa ma vorrebbe trarre giovamento dai vantaggi profilattici di questa frutta.