Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca rivela la carenza dello iodio in australiani

Uno studio su 16 comunità in New South Wales, Australia dai ricercatori (CSU) di Charles Sturt University ha rivelato più della metà di quelle provate nel Riverina in NSW ad ovest del sud soffre una carenza delicata dello iodio.

“Mentre circa il un-terzo di tutti i quelli in questione nel progetto ha avuto livelli sufficienti, quasi 53 per cento hanno mostrato una carenza delicata ed appena nell'ambito di un quinto sono stati diagnosticati come moderatamente o severamente carente,„ ha detto sig.ra Helen Moriarty del ricercatore di CSU dal banco delle scienze biomediche.

Lo iodio, un oligoelemento che è necessario per la tiroide dell'organismo, è essenziale per la crescita normale come pure lo sviluppo fisico e mentale in esseri umani ed in animali.

“Questi risultati sollevano le questioni circa l'adeguatezza della nostra assunzione dello iodio e gli impatti che questa carenza sta avendo sulla salute pubblica,„ ha detto sig.ra Moriarty.

“Contribuisce a prova crescente che suggerisce la presenza di carenza delicata dello iodio in Australia ed aggiunge all'argomento per il video in corso dei livelli dello iodio e legislazione per includere le derrate alimentari in comune dello iodio quale pane,„ ha detto lo studente Leanne Uren di CSU che ha intrapreso il progetto di ricerca per il suo grado di onori della farmacia.

“I livelli dello iodio diversi attraverso la regione con Tumbarumba e Wagga Wagga che registra le carenze delicate, ma Griffith ha registrato una carenza moderata,„ hanno detto sig.ra Moriarty.

“Lo studio suggerisce quello per mantenere un'assunzione adeguata dello iodio, la gente deve catturare regolarmente un supplemento della vitamina che contiene lo iodio e si assicura che la loro assunzione del latte incontri le linee guida dietetiche australiane raccomandate,„ ha detto sig.ra Uren.

La perdita dell'interfaccia asciutta e dei capelli, della depressione, di irritabilità e di memoria è appena alcuni sintomi della carenza dello iodio, con le conseguenze più pericolose che sono effetti sui feti quali le anomalie fisiche, la morte infantile aumentata, i feti nati morti, gli aborti, la crescita arrestata ed il cretinismo - una malattia cronica caratterizzata dalla deformità fisica.

“Un'individuazione sorprendente era che i livelli dello iodio non sono aumentato proporzionalmente con un'più alta assunzione del pesce, malgrado prova precedente che il pesce era una sorgente importante di iodio mentre un'altra individuazione inattesa era quella maggior parte di gente che ha usato il sale iodizzato era ancora carente in iodio,„ sig.ra conclusiva Moriarty.