Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'antiossidante del Resveratrol trovato in vino rosso può avvantaggiare il tessuto del cuore

La nuova ricerca sulle celle del cuore del ratto suggerisce che un antiossidante ben noto trovato in vino rosso, chiamato resveratrol, possa avvantaggiare il tessuto del cuore limitando gli effetti di una circostanza chiamata fibrosi cardiaca.

Le malattie quali ipertensione e infarto possono causare la fibrosi, un indurimento o l'irrigidimento del tessuto del cuore. Questa circostanza sorge quando le celle del cuore chiamate fibroblasti cardiaci sono attivate. Queste celle secernono il collageno, una proteina che fornisce il supporto strutturale per il cuore.

I fibroblasti cardiaci iperattivi causano la fibrosi del tessuto del cuore, che poi perde la sua capacità di pompare efficientemente il sangue, hanno detto Joshua Bomser, un co-author di studio e un assistente universitario dell'alimentazione umana all'Ohio State University.

Mentre il resveratrol già è conosciuto per contribuire ad impedire i coaguli di sangue ed anche possibilmente la diminuzione del colesterolo, questo è la prima volta che gli scienziati hanno studiato gli effetti diretti del composto su queste celle del cuore.

Lo studio corrente compare online sul giornale americano della fisiologia - cuore e sito Web circolatorio della fisiologia. Bomser ha funzionato con un gruppo dei ricercatori dall'istituto universitario di università di nordest dell'Ohio di medicina, piombo dal J. Gary Meszaros.

Nello studio corrente, curare le celle cardiache dei fibroblasti del ratto con il resveratrol ha impedito gli atti di un ormone potente chiamato angiotensina II. nel caso di ipertensione e l'infarto, l'angiotensina II è prodotto ad un ad alto livello, che è il modo dell'organismo di prova di riparare il danneggiamento al cuore e di pressione sanguigna di aumento.

Ma di pianificazione i fallimenti solitamente, come l'ormone induce la produzione cardiaca del fibroblasto ad entrare in overdrive e, di conseguenza, questi importi dei prodotti delle cellule eccessivi del collageno - una sostanza fibrosa ha trovato in osso, in tendini, in legamenti ed in altri tessuti connettivi.

“Questa ipersecrezione del collageno piombo ad un irrigidimento del muscolo di cuore,„ Bomser ha detto. “Così il cuore deve lavorare più duro per pompare il sangue, che danneggia ulteriore il miocardio.„

I ricercatori hanno pretrattato i fibroblasti cardiaci del ratto con il resveratrol prima dell'aggiunta dell'angiotensina II alle celle. Il trattamento del Resveratrol ha inibito la capacità dell'angiotensina II di causare la crescita e la proliferazione dei fibroblasti cardiaci. Il Resveratrol egualmente ha impedito a queste celle di tornitura, o di differenziare, nei myofibroblasts, un tipo specializzato di fibroblasto che produce un gran quantità di collageno.

“Questi risultati indicano che il resveratrol ha beni anti-fibrotici nel miocardio,„ Bomser hanno detto.

Mentre i ricercatori non possono dire quanto resveratrol è necessario essere utile, gli studi precedenti suggeriscono che quello vino rosso bevente nella moderazione - uno o due vetro dell'cinque-oncia un il giorno - possa offrire ad effetti protettivi. La quantità di resveratrol in una bottiglia di vino rosso può variare fra i tipi di uva e le stagioni di crescita, secondo i ricercatori. Ma quasi tutti i vini rosso scuro - Merlot, Cabernet, lo zinfandel, Shiraz e pinot nero - contengono il resveratrol.

Questo studio ha ricevuto il supporto dall'associazione americana del cuore - filiale di Ohio Valley ed il centro agricolo di ricerca e sviluppo dell'Ohio.