Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio studia il valore della designazione “del centro di eccellenza„

Un nuovo studio dice la chirurgia del cancro eseguita ad un centro medico designato dall'istituto nazionale contro il cancro (NCI) mentre “un centro di eccellenza„ è associato con meno rischio di morte presto dopo chirurgia che se eseguito ad un centro in grande quantità della chirurgia, ma non trova differenza nei tassi di sopravvivenza quinquennali.

Lo studio completo sarà pubblicato nell'emissione di CANCRO, un giornale pari-esaminato del 1° febbraio 2005 dell'associazione del cancro americana. Questo studio è stato supportato dalle concessioni dal NSC e dall'agenzia per la ricerca di sanità e la qualità (AHRQ).

Nel 1971 il NSC ha creato un programma per assegnare a centri del cancro la designazione speciale come centri di eccellenza regionale se dimostrassero l'eccellenza in tre aree: ricerca, prevenzione del cancro e servizi clinici. I centri del cancro di NSC sono forniti bene con gli specialisti, tendono ad avere gli alti volumi di procedura e migliore accesso a consultazione pluridisciplinare ed alle ultime terapie--tutte le ragioni avrebbero migliori risultati che altri centri del cancro. Sebbene questi centri annuncino spesso i loro risultati superiori, dica gli autori dello studio, fin qui la loro prestazione relativa non è stato esaminato.

Nancy J.O. Birkmeyer, Ph.D. dal dipartimento di chirurgia alla facoltà di medicina dell'università del Michigan ed ai suoi colleghi esaminatori se questa designazione realmente migliora la sopravvivenza. I ricercatori hanno esaminato i dati da 63.860 malati di cancro che hanno subito la chirurgia del cancro. I pazienti curati ad uno del 51 centro del cancro di NSC sono stati paragonati a quelli da 51 centro del cancro di controllo agli più alti volumi per ogni procedura.

La mortalità Perioperative era significativamente più bassa ai centri medici NSC-designati per quattro di sei procedure: colectomia; resezione polmonare; gastrectomia; e esophagectomy. Nessuna differenza significativa nella mortalità è stata osservata in pazienti curati con il cystectomy o la resezione pancreatica a qualsiasi tipo di istituzione.

Fra i pazienti che sopravvivono alla chirurgia, tuttavia, i tassi di sopravvivenza quinquennali per tutte e sei le procedure non hanno differito significativamente fra i centri NSC-designati del cancro e non hanno gestito i centri del cancro per c'è ne delle procedure.

Gli autori concludono, “il nostro studio suggerisce che la designazione del centro del cancro di NSC dovrebbe essere pesata di meno molto che altri fattori nella decisione dove subire l'ambulatorio principale del cancro.„ E rassicurano i pazienti che non vivono vicino ad un centro del cancro di NSC, ad esempio possono ottimizzare le loro probabilità dopo la chirurgia del cancro selezionando i chirurghi in grande quantità con addestramento di sotto-specialità, che dovrebbero potere trovare ai centri in grande quantità del cancro vicino casa.