Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Attaccando ad una dieta pianificazione il tasto a peso perdente

Un confronto di quattro pianificazioni popolari di dieta trova che il tasto a peso perdente non può essere quale pianificazione di dieta una persona seleziona, ma attaccando con la pianificazione che è scelta, secondo uno studio nell'emissione del 5 gennaio del JAMA. Lo studio egualmente ha trovato che le diete popolari possono essere efficaci per perdita di peso modesta e la diminuzione dei parecchi fattori di rischio cardiaci, ma le tariffe globali di aderenza erano basse.

Le diete popolari sono diventato sempre più prevalenti e discutibili, secondo informazioni di base nell'articolo. Molte pianificazioni popolari partono sostanzialmente da consiglio medico della corrente principale e l'efficacia e la sicurezza di questi è a dieta sono state interrogate. I dati per quanto riguarda i vantaggi, i rischi, l'efficacia ed il sostentamento economico del parente di diete popolari sono stati limitati.

In questo studio di un anno, Michael L. Dansinger, M.D., di Ciuffo-Nuovo centro medico dell'Inghilterra, Boston e colleghi ha valutato le tariffe di aderenza e l'efficacia di quattro diete popolari per perdita di peso e riduzione cardiaca di fattore di rischio. Le diete e le loro strategie di perdita di peso di principio erano: Osservatori del peso (restrizione delle dimensioni e delle calorie della parte); Atkins (minimizzi l'assunzione del carboidrato senza restrizione grassa); Zona (moduli il bilanciamento macronutrient ed il caricamento glycemic); e Ornish (limiti il grasso).

Questa prova ha incluso 160 di peso eccessivo o gli adulti obesi invecchiati 22 - 72 anni, con ipertensione conosciuta, la dislipidemia (ricca in colesterolo), o l'iperglicemia di digiuno (alto zucchero di sangue). I partecipanti erano cominciare iscritto il 18 luglio 2000 e ripartito le probabilità su ai gruppi di dieta fino al 24 gennaio 2002. Quaranta partecipanti sono stati definiti a ciascuna delle pianificazioni di dieta. Dopo 2 mesi di sforzo massimo, i partecipanti hanno selezionato i loro propri livelli di aderenza dietetica.

Non ammettendo cambiamento dal riferimento per i partecipanti che hanno interrotto lo studio, i ricercatori hanno trovato che la perdita di peso media a 1 anno era di 4,6 libbre. per Atkins (21 [53 per cento] di 40 partecipanti completati), 7,1 libbre. per la zona (26 [65 per cento] di 40 completati), 6,6 libbre. per gli osservatori del peso (26 [65 per cento] di 40 completati) e 7,3 libbre. per Ornish (20 [50 per cento] di 40 completati). I maggiori effetti sono stati osservati in completers di studio. Ogni dieta ha diminuito significativamente il rapporto della lipoproteina a bassa densità/colesterolo (HDL) lipoproteina ad alta densità da circa 10 per cento senza gli effetti significativi su pressione sanguigna o il glucosio a 1 anno. La quantità di perdita di peso è stata associata con il livello dietetico auto-riferito di aderenza ma non con il tipo di dieta.

Per ogni dieta, i livelli diminuenti di colesterolo di total/HDL, la proteina C-reattiva e l'insulina sono stati associati significativamente con perdita di peso senza la differenza significativa fra le diete.

“… tutte e 4 le diete hanno provocato statisticamente la perdita di peso significativa modesta a 1 anno, senza le differenze statisticamente significative fra le diete,„ gli autori scrivono. “In ogni gruppo di dieta, circa 25 per cento dei partecipanti iniziali hanno sostenuto una perdita di peso di un anno di più di 5 per cento del peso corporeo iniziale e circa 10 per cento dei partecipanti hanno perso più di 10 per cento del peso corporeo.„

“… abbiamo trovato che varie diete popolari possono diminuire il peso e parecchi fattori di rischio cardiaci nelle circostanze cliniche realistiche, ma soltanto per la minoranza delle persone che possono sostenere un livello elevato dietetico di aderenza. Malgrado una percentuale sostanziale dei partecipanti che potrebbero sostenere non ci erano i livelli significativi di aderenza, tariffe soddisfacenti di aderenza prodotte dieta ed i punteggi medi progressivamente diminuenti di aderenza praticamente identici fra le 4 diete. Le più alte tariffe della sospensione per gruppi della dieta di Ornish e di Atkins suggeriscono che molte persone abbiano trovato queste diete per essere troppo estreme. Per riuscire ottimamente un'epidemia nazionale del peso corporeo in eccesso e dei fattori di rischio cardiaci associati, le tecniche pratiche per aumentare le tariffe dietetiche di aderenza sono necessarie urgentemente,„ gli autori scrivono.

“Un modo migliorare le tariffe dietetiche di aderenza nella pratica clinica può essere di usare una vasta gamma di opzioni di dieta, per migliorare le diverse preferenze pazienti dell'alimento della corrispondenza, gli stili di vita ed i profili di rischio cardiovascolari. Ai partecipanti al nostro studio non sono stati permessi scegliere la loro assegnazione dietetica; tuttavia sospettiamo che tariffe di aderenza e miglioramenti clinici sarebbe stata migliore se i partecipanti avessero potuti scegliere liberamente dalle 4 opzioni di dieta. I nostri risultati sfidano il concetto che 1 tipo di dieta è la cosa migliore per tutti e che le diete alternative possono essere non prese in considerazione. Inoltre, i nostri risultati non supportano la nozione che molto le diete povere di carboidrati sono migliori delle diete standard, malgrado prova recente al contrario,„ i ricercatori scrivono.


In un editoriale accompagnante, Robert H. Eckel, M.D., dell'università di colorado a Denver e di scienze di salubrità concentra, aurora, Colorado, discute i risultati da Dansinger e dai colleghi che nessuna pianificazione di dieta è stata trovata più efficaci per perdita di peso.

“Sembra plausibile che per mantenimento della massa diminuita dell'organismo, la giusta dieta debba essere abbinata con il paziente giusto. Infine, un approccio nutrigenomic del `' molto probabilmente sarà utile. Attualmente, non ci sono dati per aiutare i clinici praticabile a abbinare una dieta al genotipo di risposta di dieta del ` di un paziente determinato.' Anche oltre questa considerazione e discutibilmente più importante, una volta che la perdita di peso di più di parecchi chilogrammi dal peso del riferimento accade, una sostanza aumenta nella quantità di attività fisica ed il video coscienzioso come componente di una modifica di comportamento più completa sembra particolarmente importante e probabilmente è adattamenti molto più pertinenti che la composizione macronutrient della dieta.„

“Discutibilmente, il migliore trattamento dell'obesità è prevenzione dal video e stile di vita e scelte dietetici attenti, con attività fisica regolare. Una volta che il peso eccessivo o l'obesità si sviluppa, tuttavia, la migliore prova attuale si dirige verso fare attenzione alle raccomandazioni unite recentemente rilasciate di stile di vita delle 3 organizzazioni professionali: l'associazione del cancro americana, l'associazione americana del diabete e l'associazione americana del cuore, in cui la miscela macronutrient raccomandata è sviluppata su prova che più alta assunzione delle frutta e delle verdure, gli interi granuli ed il pesce sono associati con le incidenze diminuite dei diabeti melliti, del cancro, della malattia di cuore e del colpo. Sebbene questo approccio dietetico possa piombo soltanto a peso modesto i cambiamenti, simili alle diete popolari ha valutato da Dansinger ed altri, i medici ed altre professioni sanitarie dovrebbero insegnare a pazienti obesi a che sia la qualità che la quantità della dieta sono importanti ed a che la perdita di peso continua può bene essere possibile con l'aggiunta di attività fisica e di strategie comportamentistiche del cambiamento ad una moda bassa' approccio del ` calorico modesto ma persistente della restrizione-,„ il Dott. Eckel conclude.