Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il tè di camomilla indicato per amplificare le infezioni di lotta e del sistema immunitario si è associato con i freddo

Per secoli, la gente che ha ritenuto malata o sollecitata per provare a bere il tè di camomilla come toccasana medicinale. Ora, i ricercatori in Inghilterra hanno trovato la nuova prova che la tisana popolare può realmente aiutare per alleviare una vasta gamma di disturbi di salubrità, compreso i freddo e le grappe mestruali.

Il loro studio è preveduto per comparire nell'edizione del 26 gennaio del giornale della società di prodotto chimico americano della chimica agricola ed alimentare, una delle pubblicazioni pari-esaminate della società.

“Questo è uno di un numero crescente degli studi che forniscono la prova che i prodotti naturali comunemente usati realmente contengono i prodotti chimici che possono essere utile medicinale,„ dice la guida Elaine Holmes, il Ph.D., un chimico di studio con l'istituto universitario imperiale Londra. “L'industria di sanità sta dando l'importanza aumentante sugli alimenti funzionali compreso i rimedi naturali, eppure poco lavoro è stato condotto sugli effetti a lungo termine di tali prodotti su biologia umana.„

L'impianto di erbe utilizzato in questo studio era camomilla tedesca (recutita di Matricaria), anche conosciuta come manzanilla, di cui fiori e le foglie sono fatte come tè fragrante e saporito. Lo studio ha fatto partecipare quattordici volontari (sette donne e sette uomini) che ciascuno ha bevuto cinque tazze della tisana quotidiana per due settimane consecutive. I campioni di urina quotidiani sono stati prelevati e provato stati in tutto lo studio, entrambi prima e dopo il tè di camomilla bevente.

I ricercatori hanno trovato che quello che beve il tè è stato associato con un importante crescita nei livelli urinarii di hippurate, un prodotto della scomposizione di determinati composti impianti impianto conosciuti come i composti fenolici, alcuni di cui sono stati associati con attività antibatterica aumentata. Ciò potrebbe contribuire a spiegare perché il tè sembra amplificare le infezioni di lotta e del sistema immunitario connesse con i freddo, secondo i ricercatori.

Bevendo il tè egualmente è stato associato con un aumento nei livelli urinarii di glicina, un amminoacido che è stato indicato per alleviare gli spasmi del muscolo. Ciò può spiegare perché il tè sembra essere utile nell'alleviamento delle grappe mestruali in donne, probabilmente rilassandosi l'utero, dice i ricercatori. La glicina egualmente è conosciuta per fungere da farmaco rilassante del nervo, che può anche spiegare perché il tè sembra fungere da sedativo delicato, la nota degli scienziati. I supplementi della glicina sono venduti in memorie per quello scopo, essi aggiungono.

I livelli sia di hippurate che di glicina sono rimanere elevati per fino a due settimane dopo che i partecipanti di studio hanno smesso di bere il tè, indicando che i composti possono rimanere attivi per un po 'di tempo, secondo i ricercatori. Gli studi supplementari sono necessari prima di un collegamento più definitivo fra il tè e le sue indennità-malattia presunte possono essere stabiliti, sottolineano. Il finanziamento per questo studio è stato fornito dai prodotti naturali di Oxford, una società farmaceutica, nutraceutical e della tecnologia è stata situata a Oxford, Inghilterra.

La società di prodotto chimico americano è un'organizzazione no-profit, conceduta dal congresso degli Stati Uniti, con un'appartenenza pluridisciplinare di più di 159.000 chimici e degli ingegneri chimici. Pubblica i numerosi giornali scientifici e database, convoca le conferenze importanti della ricerca e fornisce la polizza di scienza e educativa ed i programmi di carriera in chimica. I sui uffici principali sono a Washington, DC e Columbus, Ohio.