Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Ricerca vitale sugli effetti della nascita prematura in tutto l'infanzia

I risultati di uno studio di approfondimento nei bambini sopportati estremamente prematuramente sono stati pubblicati la settimana scorsa (giovedì 6 gennaio) in New England Journal di medicina.

Il buongustaio è il primo studio nel Regno Unito che ha seguito un gruppo di bambini sopportati estremamente prematuramente a 25 o la gestazione di meno settimane nel 1995 e valutato loro a 2 del ½ 6 e del ½ anni.

La valutazione di anno di 2 ½ è stata pubblicata nel 2000 ed i risultati di seguito che valutano i bambini all'età scolare giovane sono stati pubblicati appena.

Il professor Dieter Wolke, uno degli autori di questa ricerca, ha avviato il suo lavoro mentre al dipartimento della psicologia all'università di Hertfordshire e di lui da allora ha passato verso l'università di Bristol ed è Direttore delle fondamenta di Jacobs basate in Svizzera. È ancora un residente di fine settimana a St Albans in cui i suoi due bambini continuano ad andare a scuola.

Il professor Dieter Wolke ed il professor Marlow dall'università di Nottingham erano insieme responsabili delle 6 valutazioni di anni del ½. Questo studio è di importanza basilare per fornire a genitori le certe indicazioni quanto al futuro possibile per questo piccolo gruppo di bambini.

Il professor Dieter Wolke ha detto: “Questo è il primo studio universalmente che ha documentato le nascite tutto l'estremamente premature per un intero paese ed ha seguito i bambini nell'infanzia. I risultati forniscono la prova scientifica che informa i genitori, gli esperti e le discussioni di polizza ed etiche su cura di seguito e neonatale per gli infanti sopportati ai limiti della sopravvivenza in questo paese ed universalmente.„

La valutazione di anno di 2 ½ ha mostrato che 50% dei bambini sopravviventi disponibili per seguito non ha avuto inabilità, 25% ha avuta certo livello di inabilità e 25% ha avuto inabilità severa. Gli ultimi risultati da 241 dei bambini sopravviventi valutati all'età scolare giovane, trovata che le difficoltà di apprendimento potrebbero essere individuate più esattamente di alla valutazione più iniziale.

Ha trovato che 20% dei bambini non ha avuto problemi, 22% ha avuta inabilità severa quali paralisi cerebrale severa (bambini che non camminano), punteggi conoscitivi molto bassi, cecità o la sordità profonda, 12% ha avuto paralisi cerebrale con l'inabilità severa o moderata del motore, 24% ha avuto inabilità moderata quali paralisi cerebrale (ma camminare), punteggi di IQ/cognitive nello speciale ha bisogno dell'intervallo, pochi gradi di indebolimento dell'udito o di rappresentazione e di 34% hanno avuti problemi più delicati quali i vetri d'uso o punteggi conoscitivi bassi/normali.