Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I corticosteroidi possono essere utili nel trattamento della distrofia muscolare di Duchenne

I corticosteroidi possono essere utili nel trattamento della distrofia muscolare di Duchenne e possono essere offerti come opzione del trattamento, secondo l'accademia americana della neurologia e la società della neurologia del bambino in una nuova linea guida di pratica pubblicata nell'emissione dell'11 gennaio della neurologia, il giornale scientifico dell'accademia americana della neurologia.

La distrofia muscolare di Duchenne è una malattia genetica collegata al cromosoma X. È il modulo più comune della distrofia muscolare in bambini ed accade quando il dystrophin della proteina manca. Ciò causa un guasto graduale ai muscoli e un declino nella forza muscolare. La distrofia muscolare di Duchenne pricipalmente pregiudica i ragazzi. Stimato in 3.500 maschi universalmente ha il disordine ed ogni anno circa 400 ragazzi negli Stati Uniti nascono con. I sintomi solitamente sembrano fra le età due e cinque e comprendono le frequenti cadute, i grandi muscoli del vitello e la difficoltà che funziona, saltante ed alzantesi. Non c'è maturazione.

Gli autori della linea guida hanno esaminato tutta la ricerca disponibile per l'uso dei corticosteroidi nel trattamento della distrofia muscolare di Duchenne. I corticosteroidi sono droghe artificiali che sono simili al cortisone dell'ormone dell'organismo. Due corticosteroidi, prednisone e deflazacort, sono stati trovati per rallentare la tariffa di deterioramento del muscolo e sono raccomandati come trattamenti potenziali per minimizzare l'effetto della distrofia muscolare di Duchenne.

Il prednisone è stato trovato per aiutare la forza muscolare e per funzionare e dovrebbe essere offerto come opzione del trattamento. Deflazacort, una droga simile a prednisone, egualmente è raccomandato come opzione del trattamento ma non è disponibile negli Stati Uniti attualmente.

“I corticosteroidi sono le sole efficaci droghe nella fornitura dei miglioramenti in bambini la distrofia muscolare di Duchenne,„ ha detto l'autore principale Richard T. Moxley III, MD, dell'università di Rochester a Rochester, la N.Y.

La linea guida crea l'avvertenza che un'offerta del trattamento con i corticosteroidi dovrebbe comprendere una discussione equilibrata sui vantaggi e sui rischi potenziali. Gli effetti secondari possibili della terapia del corticosteroide dovrebbero essere riflessi molto attentamente da un medico. Gli effetti secondari possono comprendere l'obesità, l'aspetto del cushingoid (una fronte di taglio arrotondata), le cataratte, la breve altezza, l'acne, l'eccessiva crescita dei capelli, i sintomi gastrointestinali ed i cambiamenti comportamentistici. Una pianificazione di nutrizione e un programma di esercizio possono impedire alcuni di questi effetti secondari.

“Se gli effetti secondari superano i vantaggi, è raccomandato per abbassare la dose della droga,„ ha detto Moxley. “Se la dose è diminuita, il livello di miglioramento nella forza muscolare e nella funzione non può essere come grande.„

Altri trattamenti per la distrofia muscolare di Duchenne comprendono la terapia fisica per diminuire il rafforzamento del muscolo, le unità ortopediche di sostegno e l'ambulatorio ortopedico correttivo per migliorare la capacità di funzionare.

Le linee guida complete, un riassunto per i medici e una versione per i pazienti e le loro famiglie saranno disponibili l'11 gennaio a www.aan.com/professionals/practice/guideline/index.cfm.