Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'estratto del tè verde ha potenziale come agente anticancro

Un nuovo studio sulle righe delle cellule tumorali della vescica indica che lUn nuovo studio sulle righe delle cellule tumorali della vescica indica che l'estratto del tè verde ha potenziale come agente anticancro, provante per la prima volta che può alle cellule tumorali di obiettivo mentre lascia le celle in buona salute sole.

Lo studio, pubblicato nell'emissione del 15 febbraio 2005 della ricerca sul cancro clinica pari-esaminata del giornale, egualmente ha scoperto più circa come l'estratto del tè verde funziona per neutralizzare lo sviluppo di cancro, ha detto JianYu Rao, un membro del centro del Cancro di Jonsson, un professore associato di patologia e medicina del laboratorio e l'autore senior dello studio.

“Il nostro studio aggiunge una nuova dimensione nella comprensione dei meccanismi dell'estratto del tè verde,„ Rao ha detto. “Se sapessimo esattamente funziona per inibire lo sviluppo di cancro, potremmo capire più precisamente che i malati di cancro della vescica potrebbero trarre giovamento dalla cattura.„

Gli studi sugli animali epidemiologici e numerosi hanno suggerito che l'estratto del tè verde fornisse i forti effetti anticancro in parecchi cancri umani, compreso il cancro di vescica. È stato indicato per indurre la morte in cellule tumorali come pure inibire lo sviluppo di un'offerta di sangue indipendente che i cancri sviluppano in modo da possono svilupparsi e spargersi.

Nello studio del UCLA, che ha riunito i ricercatori dal centro del Cancro del Jonsson del UCLA, dal banco della salute pubblica, dal centro per l'alimentazione umana ed i dipartimenti di patologia e della medicina del laboratorio, dalla chirurgia, dall'urologia e dall'epidemiologia, gli scienziati potevano indicare che l'estratto del tè verde interrompe un trattamento che è cruciale nel permettere che il cancro di vescica diventino dilagante e la diffusione ad altre aree dell'organismo.

L'estratto del tè verde pregiudica l'actina che ricostruisce, un evento connesso con il movimento delle cellule. Quando un essere umano si muove, i muscoli e la struttura scheletrica funzionano insieme per facilitare quel movimento. Per cancro da svilupparsi e la diffusione, le celle maligne devono potere muoversi. Il movimento delle cellule dipende da actina che ricostruisce, che è regolamentata con attenzione dalle vie complesse di segnalazione, compreso la via del Rho. Quando l'actina che ricostruisce è attivata, le cellule tumorali possono muovere ed invadere altre celle in buona salute e finalmente altri organi. Inducendo la segnalazione del Rho, l'estratto del tè verde ha incitato le cellule tumorali più mature ed incitate loro a legare insieme più molto attentamente - un trattamento ha chiamato l'aderenza delle cellule. Sia la scadenza delle celle che l'aderenza hanno inibito la mobilità delle cellule tumorali, Rao ha detto.

“In effetti, l'estratto del tè verde può tenere le cellule tumorali limitate e, dove sono più facili da trattare e la prognosi è migliore,„ Rao localizzato ha detto. “Le cellule tumorali sono interruzioni del tè verde e dilaganti dell'estratto il trattamento dilagante del cancro.„

Il cancro di vescica è il quinto la maggior parte del cancro comune negli Stati Uniti, con circa 56.000 nuovi casi diagnosticati ogni anno. Circa la metà di tutti i cancri di vescica è creduta per essere collegata con il tabagismo. Senza un modo affidabile e non invadente diagnosticare la malattia, cancro di vescica può essere difficile da individuare nelle fasi iniziali e più trattabili. Una volta non trovati presto, i tumori possono essere aggressivi e più della metà dei pazienti con le ricorrenze avanzate di esperienza dei cancri.

I ricercatori del UCLA corrente stanno cercando i centinaia di ex fumatori che hanno avuti cancro di vescica per un test clinico che studia se l'estratto del tè verde impedisce la ricorrenza - uno dei primi studi nel paese per provare l'agente sui malati di cancro. Lo studio fa parte di un programma globale costituito un fondo per dall'istituto nazionale contro il cancro e destinato per impedire la ricorrenza e la progressione del cancro di vescica in relazione con. Oltre alla prova, le ricerche di programma per sviluppare le nuove prove di biomarcatore per contribuire a predire chi otterrà il cancro di vescica, scoprirà il profilo molecolare della malattia per identificare quelli più al rischio e creerà un gruppo illuminazione diffusa del tumore per aiutare la ricerca. Volontari interessati alla partecipazione allo studio dovrebbero chiamare (310) 825-4415.

Rao ha avvertito che i suoi studi sono stati intrapresi in un ambiente con attenzione controllato della linea cellulare e che la più ricerca deve essere effettuata per scoprire esattamente come funzioni di estratto del tè verde come combattente del cancro. La fase prossima di sua ricerca analizzerà l'urina dai malati di cancro della vescica per determinare il quale sottoinsieme dei pazienti trarrebbe giovamento la maggior parte dalla cattura dell'estratto del tè verde. I ricercatori cercheranno i biomarcatori specifici connessi con la ricostruzione dell'actina e l'attivazione della via di segnalazione del Rho.

“Stiamo sperando che i risultati da questi studi ci dicano che trarranno giovamento il più bene dall'agente,„ Rao abbia detto, aggiungendo che la ricerca di base sta effettuando ed il test clinico sui malati di cancro della vescica fornirà agli scienziati informazioni vitali da entrambe estremità il continuum della ricerca, un esempio di banco--lato del letto-e-indietro-ancora scienza.

“Penso che questa pubblicazione più ulteriormente supporti il ruolo potenziale di tè verde nella prevenzione e trattamento del cancro di vescica,„ ha detto il Dott. Robert Figlin, un professore del UCLA dell'ematologia/oncologia e l'urologia e un ricercatore principale per gli studi umani. “Alla fine, entrambi gli studi ci aiuteranno a raggiungere il nostro scopo - per fare diminuire l'avvenimento del cancro di vescica che e per sviluppare i profili molecolari che ci dicono che è la maggior parte al rischio.„

Il centro completo del Cancro del Jonsson del UCLA è composto di più di 240 ricercatori e clinici del cancro impegnati nella ricerca sul cancro, nella prevenzione, nella rilevazione, nel controllo e nella formazione. Uno di più grande cancro completo della nazione concentra, il JCCC è dedicato alla promozione della ricerca sul cancro e ad applicare i risultati alle situazioni cliniche. Nel 2004, il centro del Cancro di Jonsson è stato nominato il migliore centro del cancro negli Stati Uniti occidentali dalle notizie degli Stati Uniti & dal rapporto del mondo, un posto che ha tenuto per cinque anni consecutivi.