Il Prozac, Xenical e Meridia possono aiutare i pazienti del diabete di tipo 2 a perdere il peso

Tre droghe comunemente usate - Prozac, Xenical e Meridia - possono aiutare i pazienti del diabete di tipo 2 a perdere le piccole quantità di peso, sebbene i vantaggi a lungo termine non siano chiari, un nuovo esame di 22 studi suggerisce.

Il Prozac e Sarafem, conosciuti genericamente come fluoxetina, sono prescritti il più comunemente come antideprimente. Xenical, la marca per orlistat, blocca la digestione grassa negli intestini. Meridia, conosciuto genericamente come subtramine, è un suppressant di appetito che funziona nel cervello.

Secondo l'esame sistematico di prova dal Dott. Susan Norris del centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti ed i colleghi, pazienti catturare la fluoxetina aveva perso una media di 11 libbra (5,1 chilogrammi) 24 - 26 settimane dopo avere iniziato la terapia. I pazienti che catturano il orlistat avevano perso una media di quattro e le libbre di una metà (due chilogrammi) 12 - 57 settimane più successivamente e quelle che catturano il sibutramine avevano perso più successivamente una media di 11 libbre 12 - 52 settimane.

“La grandezza di perdita di peso è modesta, tuttavia e le indennità-malattia a lungo termine rimangono poco chiare,„ l'esame conclude.

Gli effetti secondari delle terapie hanno compreso i movimenti di viscere oleosi per quelle che catturano il orlistat; sudando, tremiti e sonnolenza fra gli utenti della fluoxetina; e palpitazioni cardiache in alcuni pazienti di sibutramine.

Sebbene i ricercatori riconoscano che la perdita di peso a lungo termine è “di capitale importanza,„ dicono che il loro esame potrebbe contribuire a determinare come le droghe di perdita di peso dovrebbero inserire nel quadro generale di cura del diabete di tipo 2.

“Per esempio, se la perdita di peso può essere dimostrata con le droghe a breve termine, la farmacoterapia può combinarsi con gli interventi comportamentistici per controllo del peso a lungo termine,„ Norris dice.

L'esame compare nell'ultima emissione della libreria di Cochrane, una pubblicazione della collaborazione di Cochrane, un'organizzazione internazionale che valuta la ricerca medica. Gli esami sistematici traggono alle le conclusioni basate a prova circa pratica medica dopo la considerazione delle entrambe il contenuto e la qualità delle prove mediche esistenti su un argomento.

Sebbene varie altre droghe di perdita di peso esistano, solo 22 hanno ripartito le probabilità sugli studi controllati di fluoxetina, il orlistat e il sibutramine hanno rispettato gli alti livelli fissati dai ricercatori per l'inclusione nell'esame.

Dei 22 studi esaminati, i produttori delle droghe' pagati per 18 di loro e non hanno fornito ai critici gli studi che non pubblicati le società avevano fatto su ciascuna delle droghe incluse, Norris dice.

Norris dice che c'è soltanto una piccola quantità di dati sulle altre droghe e gente di perdita di peso con il diabete di tipo 2. Per esempio, i ricercatori non hanno trovato alcuni studi di merce che esaminano gli effetti delle droghe popolari di perdita di peso come efedra in pazienti diabetici.

L'obesità è stata collegata molto attentamente con il diabete di tipo 2. Nei 2000 studi, 80 - 90 per cento della gente con il diabete di tipo 2 sono di peso eccessivo. L'obesità può anche peggiorare i problemi connessi con il diabete, compreso l'alto zucchero di sangue, ricco in colesterolo e l'ipertensione, dice Norris ed i colleghi.

Norris dice che la gente con diabete che è egualmente di peso eccessivo può avere un peso perdente di tempo più duro che i non diabetici.

Il trattamento insulinico stesso potrebbe causare l'obesità, Norris dice. Tenendosi al corrente di una serie complessa di trattamenti per il diabete, ricco in colesterolo e l'ipertensione “tutta complica la perdita di peso puntata su cambiamento comportamentistico.„

Le raccomandazioni dall'associazione americana del diabete nel 2002 dicono che le droghe di perdita di peso possono essere utili nel trattamento dell'obesità fra i pazienti del diabete di tipo 2, ma egualmente notano che “queste droghe funzionano il più bene insieme con le strategie di stile di vita„ quali le diete a bassa percentuale di grassi e l'esercizio aumentato.

Norris ed i colleghi dicono che la più ricerca è necessaria scoprire se le droghe di perdita di peso funzionano meglio una volta combinate con i cambiamenti di esercizio e di dieta.

“In popolazione in genere, droghe si sono combinati con i vari interventi di stile di vita, ma la maggior parte delle prove [della droga] comprendono i programmi relativamente deboli di stile di vita, forse in parte per rivelare meglio gli effetti del farmaco,„ Norris dice.