Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli esperti in CDC hanno inviato in Angola per aiutare con l'epidemia di Marburgo

In uno sforzo per gestire lo scoppio del virus di Marburgo in Angola, i Funzionari della sanità dal Centri Per Il Controllo E La Prevenzione Delle Malattie a Atlanta assisteranno l'Organizzazione mondiale della sanità andando in Angola aiutare con ricerca di scoppio, controllo di infezione e la diagnosi del laboratorio della malattia.

Non c'è attualmente vaccino o il trattamento per la malattia che è simile a Ebola.

Lo scoppio che ha ucciso 117 persone ed ha infettato gli altri sette, minaccia di superare lo scoppio peggiore del virus sulla registrazione, che ha ucciso 123 nel Repubblica Democratica Del Congo nel 1998.

La febbre emorragica di Marburgo è causata da un virus che è creduto pricipalmente di abitare nei paesi nell'Est ed in Africa Centrale.

I sintomi Iniziali di febbre emorragica di Marburgo comprendono la febbre, i freddi ed i dolori improvvisi del muscolo. Lle chiazze cutanee possono comparire i cinque giorni dopo seguito dalla nausea, vomitare, il dolore toracico, una gola irritata, dolore o diarroico addominale. I sintomi Successivi possono diventare sempre più severi.

Il rischio di infezione è aumentato tramite il contatto vicino con i liquidi corporei della gente infettata, può accadere durante le pratiche di sepoltura o del trattamento.

Nessuna restrizione di viaggio degli Stati Uniti in Angola corrente sta raccomandanda, il CDC ha detto. L'agenzia federale di salubrità ha inviato le informazioni sullo scoppio sul suo Sito Web Venerdì.


Informazioni dai Centri per Controllo di Malattie su Febbre Emorragica di Marburgo

Che Cosa è febbre emorragica di Marburgo?

Immagine Negativa della macchia di un isolato del virus di Marburgo, mostrando le particelle filamentose come pure il Truffatore “del Pastore caratteristico.„ Ingrandimento circa 100.000 volte. Cortesia di Immagine di Russell Regnery, Ph.D., DVRD, NCID, CDC. Vada alla versione ad alta definizione.

La febbre emorragica di Marburgo è un tipo raro e severo di febbre emorragica che pregiudica sia gli esseri umani che i primati non umani. Causato (cioè animale-sopportato) da un Virus a RNA zoonotico geneticamente unico della famiglia di filovirus, il suo riconoscimento piombo alla creazione di questa famiglia del virus. Le quattro specie di Virus di Ebola sono il solo altri membri conosciuti della famiglia di filovirus.

Il virus di Marburgo in primo luogo è stato riconosciuto nel 1967, quando gli scoppi di febbre emorragica si sono presentati simultaneamente in laboratori a Marburgo e Francoforte, Germania ed a Belgrado, Iugoslavia (ora Serbia). Complessivamente 37 persone sono diventato malate; hanno incluso i tecnici di laboratorio come pure parecchi personale e membri della famiglia medici che si erano occupati di loro. La prima gente infettata era stata esposta ai cercopitechi africani O ai loro tessuti. In Marburgo, le scimmie erano state incluse per la ricerca e preparare il vaccino antipolio.

Dove i casi di febbre emorragica di Marburgo accadono?

I casi Registrati della malattia sono rari e sono comparso soltanto in alcune posizioni. Mentre lo scoppio 1967 si è presentato in Europa, l'agente di malattia era arrivato con le scimmie incluse dall'Uganda. Nessun altro caso è stato registrato fino al 1975, quando un viaggiatore molto probabilmente esposto nello Zimbabwe è diventato malato a Johannesburg, Sudafrica - e passato al virus al suo tambuccio di viaggio e ad un infermiere. 1980 ha veduto altri due casi, uno nel Kenya Occidentale non lontano dalla sorgente Ugandese delle scimmie implicata nello scoppio 1967. Il medico di partecipazione di Questo paziente a Nairobi si è trasformato nel secondo caso. Un'Altra infezione di Marburgo dell'essere umano è stata riconosciuta nel 1987 quando un giovane che aveva viaggiato estesamente nel Kenya, compreso il Kenya occidentale, si è trasformato in in ill e più successivamente è morto. Nel 1998, uno scoppio si è presentato in Durba, Repubblica democratica del Congo. I Casi sono stati collegati alle persone che lavorano in una miniera d'oro. Dopo Che lo scoppio si è abbassato, c'erano ancora alcuni casi sporadici che si sono presentati nella regione.

Dove il virus di Marburgo è trovato?

Il virus di Marburgo è indigeno in Africa. Mentre la zona geografica a cui è indigeno è sconosciuta, questa area sembra comprendere almeno le zone dell'Uganda ed il Kenya Occidentale e forse lo Zimbabwe. Come con il Virus di Ebola, il host animale reale per il virus di Marburgo egualmente rimane un mistero. Entrambi gli uomini infettati nel 1980 nel Kenya occidentale avevano viaggiato estesamente, compreso la fabbricazione della visita ad una caverna, in quella regione. La caverna è stata studiata collocando gli animali delle sentinelle dentro per vedere se fossero infettati e prelevando i campioni dai numerosi animali e dagli artropodi bloccati durante la ricerca. La ricerca non ha reso virus. Gli animali della sentinella sono rimanere sani e nessun isolamento del virus dai campioni ottenuti è stato riferito.

Come gli esseri umani ottengono a Marburgo la febbre emorragica?

Appena come il host animale in primo luogo trasmette il virus di Marburgo agli esseri umani è sconosciuto. Tuttavia, come con alcuni altri virus che causano la febbre emorragica virale, gli esseri umani che diventano malati con febbre emorragica di Marburgo possono spargere il virus all'altra gente. Ciò può accadere in parecchi modi. Le Persone che hanno trattato le scimmie infettate e sono venuto in contatto diretto con i loro liquidi o colture cellulari, sono stato infettate. La Diffusione del virus fra gli esseri umani si è presentata in un'impostazione del contatto vicino, spesso in un ospedale. Le Goccioline dei liquidi organici, o contatto diretto con le persone, attrezzature, o altri oggetti contaminati con sangue contagioso o i tessuti sono tutto il altamente sospetto come sorgenti della malattia.

Che Cosa sono i sintomi della malattia?

Dopo un periodo di incubazione di 5-10 giorni, l'inizio della malattia è improvviso ed è tracciato da febbre, da freddi, dall'emicrania e dalla mialgia. Intorno al quinto giorno dopo l'inizio dei sintomi, un'eruzione maculopapular, più prominente sul circuito di collegamento (torace, parte posteriore, stomaco), può accadere. La Nausea, vomitare, il dolore toracico, una gola irritata, il dolore addominale e la diarrea poi possono comparire. I Sintomi diventano sempre più severi e possono comprendere l'ittero, l'infiammazione del pancreas, la perdita di peso severa, il delirio, la scossa, l'errore di fegato, hemorrhaging massiccio e la disfunzione dell'multi-organo.

Poiché molti dei segni e dei sintomi di febbre emorragica di Marburgo sono simili a quelli di altre malattie infettive, quali malaria o febbre tifoide, la diagnosi della malattia può essere difficile, particolarmente se soltanto un singolo caso è implicato.

il Antigene-Bloccaggio enzima-ha collegato la prova di analisi dell'immunosorbente (ELISA), ELISA di IgM-bloccaggio, reazione a catena della polimerasi (PCR) e l'isolamento del virus può essere usato per confermare un caso di febbre emorragica di Marburgo entro alcuni giorni dell'inizio dei sintomi. Il ELISA di IgG-bloccaggio è più successivamente appropriato per le persone difficili nel corso della malattia o dopo il ripristino. La malattia è diagnosticata prontamente dal immunohistochemistry, dall'isolamento del virus, o dalla PCR degli esemplari del tessuto o di sangue dai pazienti deceduti.

Sono ci complicazioni dopo il ripristino?

Il Ripristino da febbre emorragica di Marburgo può essere prolungato ed accompagnato dal orchititis, dall'epatite ricorrente, dalla mielite trasversa o dai uvetis. Altre complicazioni possibili comprendono l'infiammazione del testicolo, il midollo spinale, l'occhio, ghiandola parotidea, o da epatite prolungata.

È la malattia mai interna?

Sì. La tariffa della caso-fatalità per febbre emorragica di Marburgo è fra 23-25%.

Come la febbre emorragica di Marburgo è trattata?

Un trattamento specifico per questa malattia è sconosciuto. Tuttavia, la terapia complementare dell'ospedale dovrebbe essere utilizzata. Ciò comprende saldare i liquidi e gli elettroliti del paziente, mantenendo il loro stato dell'ossigeno e pressione sanguigna, sostituendo i fattori persi di sangue e di coagulazione e trattarli per tutte le infezioni di complicazione.

A Volte il trattamento egualmente ha usato la trasfusione di plasma fresco-congelato e di altri preparati per sostituire le proteine del sangue importanti nella coagulazione. L'Un trattamento discutibile è l'uso dell'eparina (che blocca la coagulazione) impedire il consumo di fattori di coagulazione. Alcuni ricercatori ritengono che il consumo di fattori di coagulazione fa parte del trattamento di malattia.

Chi è a rischio della malattia?

La Gente che ha contatto vicino con un primate umano o non umano infettato con il virus è al rischio. Tali persone includono i lavoratori della funzione di quarantena o del laboratorio che trattano i primati non umani che sono stati associati con la malattia. Inoltre, lo staff ospedaliero ed i membri della famiglia che si occupano dei pazienti con la malattia sono al rischio se non usano le tecniche adeguate di professione d'infermiera della barriera.

Come la febbre emorragica di Marburgo è impedita?

dovuto la nostra conoscenza limitata della malattia, misure preventive contro la trasmissione dal host animale originale ancora non sono stati stabiliti. Le Misure per la prevenzione della trasmissione secondaria sono simili a quelle usate per altre febbri emorragiche. Se un paziente è sospettato o confermato per avere febbre emorragica di Marburgo, le tecniche di professione d'infermiera della barriera dovrebbero essere usate per impedire il contatto fisico diretto con il paziente. Queste precauzioni comprendono l'uso degli abiti, dei guanti e delle maschere protettivi; collocando la persona infettata nell'isolamento rigoroso; e sterilizzazione o disposizione adeguata dei aghi di stampa, delle attrezzature e delle escrezioni pazienti.

Insieme con l'Organizzazione mondiale della sanità, il CDC ha emanato alle le linee guida pratiche e basate a ospedale, nominate Controllo di Infezione per le Febbri Emorragiche Virali Nell'Impostazione Africana di Sanità. Il manuale può aiutare le strutture ospedaliere a riconoscere i casi ed impedire ulteriore a trasmissione basata a ospedale di malattia facendo uso dei materiali localmente disponibili e di poche risorse finanziarie.

Che necessità di essere fatto per indirizzare la minaccia di febbre emorragica di Marburgo?

La febbre emorragica di Marburgo è una malattia umana molto rara. Tuttavia, quando accade, hanno il potenziale di spargersi all'altra gente, particolarmente il personale di sanità ed i membri della famiglia che si occupano del paziente. Di Conseguenza, la consapevolezza aumentante fra i fornitori di cure mediche di sintomi clinici in pazienti che suggeriscono la febbre emorragica di Marburgo è critica. La Migliore consapevolezza può contribuire a piombo a catturare le precauzioni contro la diffusione di infezione virale ai membri della famiglia o ai fornitori di cure mediche. Il Miglioramento dell'uso degli strumenti diagnostici è un'altra priorità. Con i mezzi di trasporto moderni che danno l'accesso anche alle regioni isolate, è possibile ottenere la prova rapida dei campioni nei centri di controllo di malattie forniti dei laboratori del Livello 4 di Sicurezza Biologica per confermare o eliminare l'infezione virale di Marburgo.

Una comprensione più completa della febbre emorragica di Marburgo non sarà possibile fino a stabilire l'ecologia e l'identità del bacino idrico del virus. Inoltre, l'impatto della malattia rimarrà sconosciuto fino all'incidenza reale della malattia e le sue aree endemiche sono risolute.

Vedi http://www.cdc.gov/ncidod/dvrd/spb/mnpages/dispages/marburg.htm per più informazioni