Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio su anossia ha potuto rendere i migliori anestetici, ripristino attacco di cuore/del colpo

Per un essere umano, meri minuti senza ossigeno (chiamato anossia) che deriva dall'arresto cardiaco, il colpo cerebrale o essendo bloccando sotto l'acqua può piombo a danno e perfino alla morte di tessuto profondi. Tuttavia una tartaruga dipinta occidentale può sopravvivere all'anossia per i mesi senza danno di tessuto evidente. Perché e come?

“Il tasto ad anossia della sopravvivenza è l'interruzione delle attività cellulari d'utilizzazione, quale la sintesi delle proteine e forse per di più di diminuzione dell'attività delle pompe di ione intensive di energia,„ secondo Leslie T. Buck, un fisiologo all'università di instituto della zoologia di Toronto. Considerando che le tartarughe e molti altri animali hanno meccanismi dell'arresto, gli esseri umani e molti mammiferi non fanno.

“Tuttavia, di base biochimico via sono comune a quasi tutto specie, certamente fra rettile (tartarughe), pesce, uccelli e mammiferi,„ Buck ha detto, aggiungere: “Di conseguenza, i segnali e le vie di base che permettono la anossia-tolleranza nella tartaruga devono anche essere presenti in mammiferi.„

Nello studio dei meccanismi naturali di tolleranza di anossia, il laboratorio del dollaro messo a fuoco su un canale ionico particolare, il ricevitore (NMDA) dell'N-metilico-D-aspartato. Questi ricevitore/canale è associato forte con danno anossico nel cervello mammifero permettendo un flusso molto grande degli ioni del calcio nella cella durante l'anossia. A differenza ai dei mammiferi anossia sensibili, questo non si presenta nel cervello della tartaruga dipinta occidentale.

Argomento descritto: Il dollaro egualmente sta partecipando “ai meccanismi della depressione metabolica: aspetti comparativi,„ domenica 3 aprile, inizio della stanza 30 B/C al 10:30 di mattina La sua presentazione è preveduta per mezzogiorno. Il dollaro sta presentando la ricerca al trentacinquesimo congresso dell'unione internazionale delle scienze fisiologiche a San Diego, il 31 marzo - 5 aprile 2005.

Il nuovo bloccaggio di canale del potassio mette in cortocircuito il meccanismo dell'arresto della tartaruga

Un fattore protettivo conosciuto è adenosina, un composto che si accumula sia nei cervelli del rettile che mammiferi (tartaruga) in risposta ai bassi livelli dell'ossigeno. Diminuisce l'affluenza di calcio tramite i ricevitori di NMDA durante l'anossia ed è associato con la protezione del cervello. “Tuttavia, il nostro lavoro suggerisce che l'adenosina non sia il solo fattore protettivo. Anche con le vie dell'adenosina inibite, l'afflusso del calcio nel cervello anossico della tartaruga ancora diminuisce,„ dollaro celebre.

Mathew Pamenter, un dottorando in laboratorio, ha avuto l'idea studiare un canale relativamente recentemente scoperto del potassio (canale mitocondriale di KATP) come regolatore possibile di attività del ricevitore di NMDA durante l'anossia. “Quando questo nuovo canale è stato inibito, la diminuzione protettiva nell'afflusso del calcio precedentemente osservato nel cervello anossico della tartaruga non ha accaduto,„ Buck ha detto. “Questo risultato indica che questo canale svolge un ruolo chiave nella anossia-tolleranza naturale della tartaruga ed apre una nuova direzione della ricerca in questa area.„

Punti seguenti. Il dollaro ha detto che un viale di ricerca è di vedere se i canali del potassio possono fa parte di un ossigeno che percepisce il meccanismo, che alcuni credono. “Il nostro scopo finale è di determinare le vie cellulari naturali responsabili di ossigeno che percepisce e l'interruzione dei trattamenti consumatori di energia nella tartaruga,„ Buck ha detto. “Poi voglio applicare questa conoscenza alle situazioni cliniche umane, come miglioramento dei risultati del colpo cerebrale e dell'infarto cardiaco e lo sviluppo di migliori anestetici.„