Lo Studio esamina gli infanti e gridare cronico di notte

L'Università Due di ricercatori del Maine che lavorano insieme con i colleghi nel Giappone ha trovato i collegamenti fra le disposizioni del bambino ed infantili di sonno ed il fenomeno “del yonaki,„ o gridare di notte.

La ricerca suggerisce come i genitori, gli infanti ed i bambini tutti possono ottenere il sonno di una migliore notte prendendo accordi di ora di andare a letto coerenti come possibile.

Marie Hayes, il professor della psicologia e Michio Fukumizu, un neurologo pediatrico da Tokyo, dal Giappone e dallo studioso visualizzante nell'instituto di psicologia di UMaine, con due co-ricercatori Giapponesi ha identificato parecchi fattori nei mesi primissimi di un infante di vita che possono pregiudicare come dormono ed ogni quanto tempo si svegliano nell'emergenza durante la notte.

I risultati della loro ricerca sono stati pubblicati in un articolo, “Notte In relazione con il sonno che Grida (Yonaki) nel Giappone: Uno Studio A livello comunitario,„ nell'emissione di Gennaio della Pediatria del giornale, con i colleghi ed i co-author Makiko Kaga, M.D., Direttore dell'Istituto della Salute mentale Nazionale, del Centro Nazionale di Neurologia e di Psichiatria nel Giappone e Giugno di Kohyama, M.D., direttore associato dell'Ospedale di Tokyo Kita Shakai Hoken.

Le interviste in questione studio con i genitori di 500 infanti, bambini e bambini ad una clinica dell'ben-infante a Tokyo. È consueto nel Giappone affinchè i genitori introdurre gli infanti ed i bambini nei loro quarti di sonno - tipicamente un materasso sul pavimento (tatami) da curare e cadere addormentato. Più Successivamente, la maggior parte dei infanti restano con i genitori, una pratica definita “co-dormire,„ che rende il bambino più accessibile al genitore durante la notte. Per una piccola percentuale degli infanti, il sonno si presenta in un letto castella castella separato a partire dai genitori ma nella stessa stanza.

I risultati dello studio suggeriscono che un fattore critico che contribuisce al notte-risveglio tanto co-non stia dormendo o che separano le disposizioni di sonno, ma piuttosto che cambia in dove l'infante dorme durante la notte e durante i peli.

“Cioè è consistenza nelle disposizioni di sonno dall'inizio di sonno fino a svegliare quello sembra essere critico,„ Hayes dice. “Gli Infanti ed i bambini sono interrotti quando le disposizioni di sonno, cioè il sito di sonno, sono variabili o sono cambiati fra l'inizio di sonno e più successivamente nel periodo di sonno.„

Nella pubblicazione, Fukumizu e Hayes dicono, “Stiamo sostenendo che nè co-dormendo nè separiamo gli argomenti dei quarti di sonno fondamentalmente. Piuttosto, è la consistenza nel sito di sonno dalla transizione a sonno durante il periodo di sonno è il più importante. I Genitori dovrebbero evitare i letti “musicali„, specialmente durante l'infanzia iniziale quando le notte-alimentazioni sono comuni. Vogliamo dire alla gente che qualunque decidono per una disposizione di sonno, debba essere tenuta lo stessi.„

Che Cambia dormire le disposizioni è perturbatore dormire in infanti ed in bambini possibilmente perché gli infanti sono sensibili a ché ambiente esperto, specialmente durante il periodo lungo di sonno. Svegliare infantile in un posto differente che dove è andato a dormire, Hayes e Fukumizu suggeriscono, può disorientare e contribuire ad ansia di notte.

Lo studio egualmente ha trovato che i bambini con la frequente notte in relazione con il sonno che grida (SRNC) erano più probabili avere ore di andare a letto irregolari ed avere babysitter non parentale quelli senza gridare in relazione con il sonno di notte. Ed i bambini in età prescolare che hanno dormito tipicamente 9,5 - 10,5 ore alla notte sono stati trovati meno probabilmente per sperimentare SRNC che i bambini con i periodi di scarsità o più lungo di sonno. Oltre ad impedire ai genitori di ottenere il sonno di una buona notte, i bambini in tutti i gruppi che sperimentano frequente SRNC erano più probabili soffrire da uno stato di interfaccia cronico dell'eczema ed i bambini ed i bambini in età prescolare con SRNC hanno esibito più frequentemente il bruxismo (denti macinanti), ricerca trovato. Entrambe Le circostanze sono state associate con ansia.

Fukumizu dice che lo slancio per la ricerca era di provare a fare luce su un problema crescente nel Giappone con i nuovi genitori, che stanno trasformando in meno mentre i tassi di natalità del Giappone diminuiscono ad una tariffa che ha interessato la nazione. C'è stato poca ricerca effettuata sui problemi di sonno con gli infanti e bambini nel Giappone e quasi nessuno circa “il yonaki„ scritto in inglese, Dice.

“Nel Passato, soltanto il padre lavorato nel Giappone, ma ora lavoro di entrambi i genitori è molto comune,„ dice. “Yonaki o notte-svegliare fa i genitori - particolarmente la madre - esaurito dovuto la privazione di sonno. A Volte la pedofilia si presenta a causa del gridare senza sosta dei bambini.„

I Pediatri hanno la conoscenza insufficiente circa SRNC e facoltà di medicina nel Giappone egualmente avere poca conoscenza circa sonno, la pediatria comportamentistica inerente allo sviluppo e la psichiatria infantile. È un nuovo campo per la ricerca, Fukumizu dice.

Molti genitori stanchi stanno chiedendo ai pediatri perché i loro bambini gridano alla notte e, dice Fukumizu, “ho voluto contribuire alla comprensione dei problemi del bambino ed infantili di sonno.„

I risultati della ricerca hanno applicazione universale ad altre culture oltre al Giappone perché co-dormendo e specialmente, il co-sonno parziale è sempre più comune negli Stati Uniti Per questo motivo, questi risultati hanno implicazioni generali per le raccomandazioni ai genitori e per la descrizione lo sviluppo del consolidato di, la interamente notte che dormono negli infanti e dei bambini.

Sorgente: http://www.umaine.edu/