Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Metodo di terapia genica corregge esattamente le mutazioni in geni malattia-causanti

Sfruttando la concentrazione di un trattamento naturale che le riparazioni danneggiamento del genoma umano, un ricercatore dal Centro Medico Sudoccidentale di UT ha contribuito a stabilire un metodo di terapia genica che può esattamente e permanentemente correggere le mutazioni in geni malattia-causanti.

I risultati sono accessibili in linea in Natura.

Artificialmente iniziando un processo di riparazione del DNA conosciuto come la ricombinazione omologa, il Dott. Matthew Porteus di UT Sudoccidentale, lavorante con gli scienziati da Richmond, Scienze Biologiche basate della California Sangamo, poteva sostituire una versione mutata del gene che codifica una parte del recettore dell'interleuchina-2 (IL-2R) in cellule umane, ripristinando sia la funzione del gene che la produzione della proteina di IL-2R. Le Mutazioni nel gene di IL-2R sono associate con una malattia immune rara chiamata malattia combinata severa di immunodeficienza, o SCID. I Bambini con SCID non possono combattere con successo fuori le infezioni e devono vivere costantemente in un ambiente esente da germi. Le Loro durate della vita sono accorciate solitamente tramite l'infezione sistematica e mentre i trapianti del midollo osseo possono essere usati per trattare la malattia, non riescono sempre.

“SCID è ideale per questo ordinamento della terapia perché dovete soltanto correggere il difetto in un piccolo numero di celle immuni per fissare il problema,„ ha detto il Dott. Porteus, assistente universitario della pediatria e della biochimica a UT Sudoccidentale. “Questo è chiamato vantaggio selettivo; le celle in buona salute si sviluppano preferenziale e si dividono sopra quei mutanti.„

I tentativi Precedenti di terapia genica per SCID sono riusciti soltanto moderatamente a causa delle difficoltà tecniche nel metodo della consegna. In un'istanza, il gene corretto di IL-2R è stato consegnato alle celle mutanti dei bambini di SCID da un virus reso non valido, ma ad una certa leucemia successivamente sviluppata perché il virus ha acceso involontariamente un gene del cancro.

La strategia del Dott. Porteus differisce fondamentalmente dalle terapie geniche precedenti perché essenzialmente ripiega il trattamento naturale, che è più accurato. Questa accuratezza significa che, in pratica, la terapia genica pregiudica soltanto il gene mutante.

La ricombinazione Omologa è un evento equo raro che accade quando i fili del DNA di una rottura del cromosoma, creanti una sezione nociva. Le Celle hanno due copie di quasi ogni cromosoma (uno ciascuno dalla madre e dal padre) e devono duplicare questi durante la divisione cellulare in modo che le celle successive egualmente abbiano due per ciascuno. Il cromosoma ferito approfitta delle copie sane create in preparazione di divisione e le usa come modello per riparare l'irrompere che il DNA si incaglia.

Nella nuova tecnica di terapia genica, i ricercatori hanno approfittato della ricombinazione omologa presentando un enzima artificiale che riconosce e lega il DNA ai punti specifici nelle celle immuni umane che harboring il gene del mutante IL-2R. Limitato Una Volta al gene mutante, l'enzima crea un irrompere la sequenza del DNA, iniziante il trattamento di ricombinazione.

In SCID come pure in molte altre malattie, entrambe le copie del gene di malattia sono subite una mutazione così là non è versione corretta naturalmente disponibile. Per sormontare questo, i ricercatori egualmente hanno fornito alle celle una versione corretta del gene di IL-2R con l'enzima.

Dato la copia corretta come modello, l'evento di ricombinazione si è presentato al sito della rottura e 11 per cento delle celle esaminate aveva venduto una copia del gene mutante con versione corretta. Inoltre, 6 per cento - 7 per cento delle celle avevano venduto entrambe le copie di cattivo gene con versione corretta.

Con il gene corretto di IL-2R sul posto, i livelli della proteina di IL-2R egualmente sono stati ripristinati.

Il cambiamento alle celle sembra permanente, il Dott. Porteus ha detto ed il gene corretto è mantenuto facilmente dopo molte divisioni cellulari.

“Le tariffe della correzione che vediamo sono estremamente emozionanti,„ ha detto il Dott. Porteus, che recentemente ha ricevuto i 2004 Ha Distinto il Giovane Premio del Ricercatore dal Consiglio della Ricerca del Presidente a UT Sudoccidentale per i suoi contributi in anticipo alla tecnica di terapia genica. “Quel possiamo fissare le mutazioni in celle immuni umane ci rendiamo molto ottimisti che questa terapia funzionerà in parecchie altre malattie, quale l'anemia drepanocitica.„

L'Anemia drepanocitica è un disordine in cui i globuli portano una mutazione in emoglobina. La mutazione induce i globuli a deformare, impedendo loro di attraversare i vasi sanguigni efficientemente. Uno su ogni 12 persone Afroamericane porta questa mutazione ed una su ogni 500 nascite Afroamericane è afflitta con la malattia.

Nella teoria, le cellule staminali di sangue con la mutazione della cellula falciforme potrebbero essere rimosse, trattato con l'enzima e la versione corretta del gene mutante e finalmente restituito al paziente, generando la crescita dei globuli in buona salute, il Dott. Porteus ha detto.

http://www.utsouthwestern.edu/