Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi risultati circa la insulina-segnalazione nel fegato hanno potuto risultare utile in diabete di tipo 2 di comprensione

Uno sforzo di collaborazione piombo dalla GEN-Sheng Feng dell'istituto di Burnham ha creato un mouse con tolleranza del glucosio ed attività migliori dell'insulina nel fegato ed ha generato i nuovi risultati circa la insulina-segnalazione nel fegato che potrebbe risultare utile nella comprensione della patogenesi del diabete di tipo 2.

Il fegato svolge un ruolo principale nell'assorbimento di glucosio dalla circolazione sanguigna, dal suo stoccaggio e dal regolamento. L'insulino-resistenza nel fegato è un fattore cruciale nello sviluppo dell'iperglicemia e in hypertriglyceridemia in persone che soffrono il diabete di tipo 2. Precisamente come i segnali insulina-iniziati sono modulati in celle di fegato per l'assorbimento ed il metabolismo del glucosio è sconosciuto.

GEN-Sheng Feng, Ph.D., un professore nel programma di trasduzione del segnale dell'istituto di Burnham, ha concentrato i suoi sforzi su un Gab1 chiamato proteina recentemente scoperto. Gab1 ha una struttura che è simile ad altre proteine in una famiglia conosciuta come la Ricevitore-Segnalazione dell'insulina, o IRS, proteine. Le proteine di IRS trasmettono i segnali iniziati dai ricevitori dell'insulina e così svolgono un ruolo critico nel regolamento dell'insulina dentro le celle. Gli studi biochimici su Gab1 nelle colture cellulari hanno suggerito che Gab1 egualmente fosse compreso nella segnalazione dell'insulina, ma non è chiaro come Gab1 agisce per gestire l'attività dell'insulina nel fegato.

Per imparare come Gab1 funziona nel fegato, Feng ha usato una tecnologia altamente avanzata dell'ingegneria genetica, chiamata eliminazione tessuto-specifica del gene, per creare un mouse in cui il gene Gab1 è stato cancellato, o “KO„, dal fegato e soltanto dal fegato. Le proli sono state definite “LGKO„ per i mouse di espulsione liver-Gab1.

Laboratorio di Dott. Feng, in collaborazione con DRS. Andrea Hevener e Jerrold Olefsky all'università di California, San Diego, hanno condotto un'indagine accurata sull'attività del metabolismo e dell'insulina del glucosio in questa razza di recente creazione del mouse. Interessante, i mouse di LGKO avevano diminuito i livelli del glucosio di sangue ed i livelli più bassi di insulina del siero. I mouse hanno conservato i trigliceridi nel fegato con una diminuzione proporzionata dei trigliceridi di circolazione nella circolazione sanguigna. La risposta dell'insulina al caricamento del glucosio è stata diminuita in mouse di LGKO, così la tolleranza del glucosio nel fegato è stata migliorata significativamente in assenza della proteina di Gabl.

Il gruppo di Feng ha condotto le analisi biochimiche sui mouse di LGKO, puntare le vie enzimatiche critiche alla risposta dell'insulina in celle. Sopra stimolo con insulina, hanno trovato un livello elevato di chinasi di Akt/PkB, un enzima stato necessario per la segnalazione dell'insulina e l'attività elevata delle proteine di IRS. Non c'era attivazione di un altro enzima, Erk, che è elevato in fegato normale in reazione a stimolo dell'insulina. Il Dott. Feng ha concluso che la funzione di Gab1 in celle di fegato normali è di promuovere segnalare nella via di Erk, che diminuisce i segnali di risposta dell'insulina che attraversano le proteine di Akt e di IRS.

“Proponiamo che Gab1 funga da regolatore negativo su potenza del segnale dell'insulina nel fegato,„ abbiamo detto il Dott. Feng. “In questo lavoro, rendendo ad un nuovo gene fegato-specifico il modello knockout del mouse, abbiamo trovato un meccanismo saldante novello per controllo della segnalazione dell'insulina del fegato. La nostra osservazione ha potuto essere strumentale per la comprensione meglio della patogenesi di tipo il diabete di II e la progettazione delle droghe dell'antidiabetico.„

I co-author su questo studio dal laboratorio del Dott. Feng erano lungamente Emilie Bardo-Chapeau, Ph.D. e Shinong, Ph.D., colleghi postdottorali ed Eric Zhang, dottorando nel programma di formazione del laureato della giunzione di Burnham il Istituto-UCSD in patologia molecolare.

Jerrold Olefsky, Ph.D. ed Andrea Hevener, Ph.D. sono professore e professore associato dell'aggiunta, rispettivamente, nel dipartimento di medicina all'università di Calfornia, San Diego.

Questi risultati, essere di natura medicina pubblicata a maggio