L'ambulatorio raro eseguito per eliminare il pancreas, impedisce il dolore di facilità e del diabete di pancreatite cronica

Nelle 12 ore, l'ambulatorio della doppio-fase conosciuto per essere eseguito a soltanto altri due centri negli Stati Uniti, medici all'università di Alabama a Birmingham (UAB) il martedì ha restituito le proprie celle producenti insulina di un paziente lui dopo che chirurgicamente eliminando il suo pancreas per eliminare il dolore costante e severo da pancreatite cronica.

Il paziente, Leonard Stewart, 47, di Panamá, Fla., è rimanere anestetizzato nella sala operatoria all'ospedale di UAB con rimozione del suo intero pancreas e l'aspettare lungo ore le cellule di Langerhans essere elaborato in un laboratorio specializzato di UAB. Le celle poi sono state restituite alla sala operatoria e sono state infuse nel fegato del paziente, in cui hanno cominciato a produrre l'insulina.

Pochi ospedali hanno gli impianti tecnologicamente sofisticati necessari per isolare e depurare le cellule di Langerhans da un donatore del cadavere per trapianto o, come in questo caso, per l'infusione nuovamente dentro lo stesso paziente.

La rimozione di intero pancreas è un accettato, sebbene di ultima istanza radicale, chirurgia per dare il sollievo da dolore, solitamente da infiammazione di pancreatite. Nel passato, tale ambulatorio potrebbe eliminare il dolore ma lascerebbe il paziente con al il diabete severo e controllato a povera, poiché le isole di Langerhans producenti insulina necessariamente sarebbero state eliminate con il resto dell'organo. I pazienti senza celle di funzionamento dell'isolotto devono catturare l'insulina per vita. Recuperando e riassegnare le celle producenti insulina naturali dal pancreas salvano i pazienti dalle complicazioni al del diabete severo e controllato a povera. La perdita dell'altra funzione principale del pancreas, produzione degli enzimi digestivi, si occupa della catturando gli enzimi come supplemento dietetico.

Piombo l'operazione complessa erano DRS. Selwyn M. Vickers, Devin E. Eckhoff e Juan L. Contreras. Vickers, che ha eliminato il pancreas, dirige una clinica per la gestione di pancreatite cronica, è capo di ambulatorio gastrointestinale e del co-direttore del centro di UAB Pancreaticobiliary. Eckhoff è Direttore della divisione di trapianto e dirige il programma del trapianto delle cellule dell'isolotto dell'università, che usa le celle pancreatiche dai pazienti in coma per fare maturare i diabetici insulina-dipendenti. Contreras è co-direttore del programma del trapianto dell'isolotto. Il paziente era nella terapia intensiva all'ospedale di UAB per i due giorni che seguono l'ambulatorio e sarà nell'ospedale fino a prima o poi la settimana prossima, medici hanno detto.

La pancreatite cronica di Stewart si è sviluppata quattro anni fa come risultato di una condotta pancreatica congenitamente deforme quel chiuso giù dopo rimozione della sua cistifellea ad un ospedale della Luisiana. Le tre operazioni priori e parecchie procedure per collocare gli stents nella condotta pancreatica non sono riuscito a fornire il sollievo. Il dolore di pancreatite cronica è conosciuto per essere costante ed estremamente debilitante. Di fronte ad una durata di sofferenza dalla circostanza, Stewart ha scelto l'alternativa di rimozione totale del pancreas e di trapianto autologo delle cellule dell'isolotto.

La procedura è stata fatta precedentemente; il primo caso era di 16 anni fa all'università di Minnesota ed il paziente ancora sopravvive a. Soltanto alcuni altri casi sono stati tentati ed i risultati non erano costante buoni, in modo dalla procedura è caduto in disgrazia fino ad oggi, quando i nuovi avanzamenti nel trapianto cadaverico delle cellule dell'isolotto hanno reso i risultati più favorevoli.