Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Tecnologia di innovazione che identifica gli indicatori molecolari nel cancro polmonare in anticipo

I ricercatori all'università di Liverpool hanno sviluppato una tecnologia dell'innovazione che identifica gli indicatori molecolari nel cancro polmonare in anticipo.

La nuova tecnologia, creata in collaborazione con SEQUENOM, rivelatori dei prodotti genetici dell'analisi e genomica di Methexis, usa una metilazione chiamata tecnica dell'analisi del DNA che profila per individuare le celle nel polmone che sono probabili diventare cancerogene.

Ci sono una serie di meccanismi genetici che possono alterare le caratteristiche di una cella normale e cambiarlo in cellula tumorale. Uno di questi meccanismi è metilazione, che causa un cambiamento nella struttura del DNA dei geni particolari e nei risultati nell'alterazione del suo controllo - questa può passare il gene inserita/disinserita al momento sbagliato nel ciclo cellulare.

Il Dott. Lakis Liloglou, testa del gruppo molecolare di biomarcatori del cancro polmonare dell'università, spiega: “Questo è di importanza particolare nella ricerca del cancro polmonare, poichè i cambiamenti nello stato di metilazione del DNA sono considerati come un indicatore per rilevazione iniziale di malattia.

“Anche se l'analisi di metilazione del DNA è stata un campo di ricerca precedente, le tecniche priori hanno avute un intervallo delle limitazioni tecniche, che le hanno impedite essere utile tutto il clinico reale. Questo metodo di recente sviluppato supera molti dei problemi e combina la sensibilità dei microscopi ad alta potenza con la capacità di analizzare molti campioni per volta.„

Come componente della loro ricerca per sviluppare la nuova tecnologia, il gruppo, basato all'università di centro di ricerca sul cancro di Liverpool, ha analizzato il profilo di metilazione di 47 geni negli esemplari del polmone da 48 pazienti con una cronologia di fumo. I geni che sono stati selezionati sono stati conosciuti per partecipare allo sviluppo del cancro ed in questo studio che potevano determinare esattamente la relazione fra metilazione del gene nel normale ed il tessuto tumorale, che a lungo termine saranno utile enorme nell'identificazione delle persone ad alto rischio.

Il professor John Field, Direttore del programma di ricerca del cancro polmonare di Roy Castle, ha detto: “L'individuazione tempestiva del cancro polmonare è l'obiettivo principale del nostro programma di ricerca. Ciò dipende dall'identificazione dei biomarcatori iniziali in pazienti che sono a rischio di sviluppare la malattia prima dei sintomi clinici.

“L'associazione fra l'università e il Sequenom ha fornito un'innovazione nel nostro scopo per individuare i cambiamenti genetici in anticipo in persone che sono all'elevato rischio.„

La ricerca sta presentanda questa settimana alla novantaseesima riunione annuale dell'Associazione per la ricerca sul cancro americana (AACR) a Anaheim, la California.