Le esperienze dei bambini a casa possono avere un impatto diretto sulla loro prestazione al banco

Le esperienze dei bambini a casa possono avere un impatto diretto sulla loro prestazione al banco, la ricerca all'università di Cardiff ha trovato.

I risultati recenti dallo studio della famiglia di Galles del sud suggeriscono che la qualità delle relazioni fra i genitori non solo pregiudichi lo sviluppo emozionale dei bambini e comportamentistico a lungo termine ma egualmente pregiudica il loro risultato accademico a lungo termine.

“Lo studio mostra che cosa molti lungamente hanno sospettato - i fattori della famiglia esercitano un'influenza reale sui bambini emozionali e sui problemi comportamentali come pure il loro risultato accademico,„ ha detto il Dott. Gordon Harold, del banco dell'università della psicologia, il Direttore dello studio.

“In particolare, i bambini che vivono in un ambiente della famiglia tracciato dai frequenti, conflitti intensi e male risolti fra i genitori sono al maggior rischio per i deficit nel risultato accademico che bambini che vivono negli ambienti più positivi della famiglia„, ha detto.

Il Dott. Harold ed il suo gruppo è stato costituito un fondo per dal consiglio della ricerca economico e sociale e dall'accademia britannica per intraprendere lo studio in cinque anni.

Le loro mansioni erano di valutare l'impatto a lungo termine delle relazioni inter parentali del genitore-bambino e di conflitto sullo sviluppo comportamentistico e accademico dei bambini emozionali, fra le età 11 e 16 anni (anni scolastici 7-11); e sviluppare un programma di formazione del genitore ha puntato su alleviare gli effetti negativi del conflitto inter parentale sui bambini.

I risultati da questo studio sono stati impiegati dal governo dell'Assemblea di Lingua gallese nel loro piano d'azione recentemente lanciato di Parenting; un documento di consultazione puntato su aiutando le madri, i padri e la personale che dispensa le cure con allevare i bambini in Galles (vedi http://www.wales.gov.uk).