Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il Ministero della salute mette in guardia contro il vaccino dell'encefalite

Il Ministero della Salute Giapponese sta richiedendo una sospensione nazionale della vaccinazione Giapponese dell'encefalite pagato per dagli enti locali dopo un rapporto degli effetti secondari seri causati dagli scatti.

Finché un vaccino più sicuro non diventi disponibile per l'encefalite potenzialmente interna, una malattia che causa l'infiammazione del cervello, il ministero sta invitando tutti gli enti locali a non raccomandare la vaccinazione ai minori.

Un nuovo vaccino che sta sviluppando sta producendo con un metodo della tessuto-cultura che diminuisce i rischi di effetti secondari, ma non sarà disponibile fino all'anno prossimo.

Questo movimento dal Ministero Della Sanità, Lavoro e Benessere segue le notizie che uno studente della High School in Kai, Yamanashi, ha sviluppato l'encefalomielite diffusa acuta.

Lo studente è stato dato a luglio la vaccinazione l'anno scorso, ma è diventato criticamente malato con le difficoltà respiranti ed altri problemi e rimane ospedalizzato.

Un rapporto investigativo dal Governo Municipale di Kai a marzo questo anno dice che lo stato della ragazza è stato causato apparentemente dagli effetti secondari dalla vaccinazione.

Il consiglio di certificazione della malattia e dell'inabilità del ministero in risposta che al rapporto, la settimana scorsa conceduto il vaccino era un rischio per la salute potenziale.

I Genitori possono tuttavia ancora scegliere di fare i loro inoculare bambini con il vaccino pubblicamente costituito un fondo per.

L'encefalite Giapponese è trasmessa agli esseri umani dai maiali attraverso le zanzare e può causare le alte febbri, le emicranie e perfino la morte.

Il numero annuale dei pazienti dell'encefalite nel Giappone ha superato prima del 1966 1.000. Tuttavia, ci sono stati soltanto una manciata di tali casi ogni anno dal 1992 con i miglioramenti ai metodi di zanzara-sterminio ed altre circostanze.

I bambini Giapponesi solitamente sono dati alla vaccinazione tre volte: fra 6 mesi e 7 anni, 9 e 12 anni e 14 e 15 anni.

Fra 4,2 milione e 4,3 milione bambini ricevono il vaccino dell'encefalite un l'anno.