Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova generazione di lenti fa il salto evolutivo nell'eliminazione dell'esigenza dei vetri

L'esigenza dei vetri o degli occhiali bifocali di lettura mentre invecchiamo può cominciare a sbiadirsi dalla vista con l'ultima generazione di lenti intraoculari.

Medici al centro medico sudoccidentale di UT sono fra il primo per ricevere la lente di ReSTOR, una nuova lente chirurgicamente impiantata che può concedere i pazienti che hanno difficoltà vedere alla lunghezza di armi per vedere vicino, il composto intermedio e le distanze lontane senza vetri o contatti.

“È un punto evolutivo enorme,„ ha detto il Dott. James McCulley, professore e presidente dell'oftalmologia. “Tutti vogliamo un senza vetri e la società e noi senza lente del contatto stanno avanzando molto rapido verso quella.„

L'introduzione delle lenti a maggio è venuto come Assistenza sanitaria statale ha annunciato le revisioni ad alcune delle sue linee guida di pagamento, permettendo i pazienti coperti affinchè la chirurgia della cataratta scelga la nuova lente ad una tassa aggiunta. Le norme precedenti di pagamento non hanno permesso che il paziente scegliesse questa lente, che ha accorciato l'interesse poiché le lenti intraoculari sono particolarmente utili a quel gruppo d'età.

“Ha fatto non fare Assistenza sanitaria statale che, la popolazione di Assistenza sanitaria statale si sarebbe esclusa e l'operazione più frequente fatta per la popolazione di Assistenza sanitaria statale è ambulatorio della cataratta,„ ha detto il Dott. McCulley, che dirige Jean H. & il centro del Jr. di John T. Walter per la ricerca nella degenerazione maculare senile relativa all'età ed in Teodoro II ed il laboratorio di Beasley del mercato per la ricerca di superficie oculare.

Le generazioni precedenti di opacità corregta lenti impiantata causata dalle cataratte ed hanno potuto migliorare vedere le distanze lontane, ma la maggior parte dei vetri di lettura ancora stati necessari dei pazienti per vedere le distanze e la fine intermedie su.

Le tecniche chirurgiche facendo uso della lente di ReSTOR possono fissare la presbiopia e la miopia e migliorano la visione alle distanze della lettura e del computer pure. Le tecniche facendo uso della lente di ReSTOR anche possono correggere la presbiopia, un termine della pre-cataratta in cui vicino alla visione diventa confuso, con una procedura chiamata scambio rifrangente di lente per coloro che ancora non ha cataratte, ma vogliono essere vetri liberi, hanno detto il Dott. McCulley.

Invecchiare anche induce la lente naturale dell'occhio a diventare più opaca, che sparge l'indicatore luminoso e crea la visione nuvolosa, chiamato cataratte. Più della metà degli Americani 65 e più vecchio hanno cataratte, che possono essere accelerate dal diabete, dal fumo, dalla nutrizione difficile e da altri fattori.

I chirurghi di occhio correggono il problema della cataratta eliminando la lente appannata e sostituendola con una lente artificiale chiamata un innesto della lente intraoculare, o IOL. I più giovani pazienti con la presbiopia - ma prima di formazione della cataratta - possono avere tutti i bisogni fissati con uno IOL multifocale, una procedura di vetro non coperta tipicamente da assicurazione.

La lente di ReSTOR, fatta ada Alcon Inc. basato a valore forte ed approvata da FDA nel marzo 2005, usa una nuova strategia per indicatore luminoso di raccolta e di distribuzione e non conta sul muscolo ciliare, che allenta la sua efficacia con l'età.

Nei test clinici per ReSTOR, Alcon ha riferito che 80 per cento dei pazienti hanno riferito “i vetri o gli occhiali bifocali di lettura mai„ d'uso che seguono l'ambulatorio bilaterale della cataratta. I risultati clinici hanno mostrato 84 per cento dei pazienti che ricevono la lente di ReSTOR nell'acuità visiva raggiunta entrambi gli occhi di distanza di 20/25 o migliorano e si avvicinano all'acuità visiva di 20/32 o migliorano senza vetri. Quello ha paragonato a soltanto 23 per cento del gruppo di controllo. Più informazioni possono essere trovate a www.alconinc.com.

“Come componente del nostro approccio a questo per i pazienti che vogliono fare fare questo, il nostro impegno a loro è che li otterremo vicino ai vetri e contatto libero come possiamo all'interno di ragione con la tecnologia corrente,„ ha detto il Dott. McCulley.