Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapeutica di Lorus riceve l'abbuono di brevetto per proteggere la droga anticancro novella

La terapeutica di Lorus oggi ha annunciato che la sua consociata interamente di proprietà, GeneSense Technologies Inc. (GeneSense), ha ricevuto l'avviso dall'Ufficio europeo dei brevetti della sua intenzione di accordare la domanda di GeneSense di brevetto della sua droga antisenso novella, GTI-2501.

GTI-2501 ha indicato un profilo di sicurezza favorevole negli studi preclinici ed in un test clinico di fase I. La droga è corrente in un test clinico di fase II, congiuntamente a docetaxel, per il trattamento del carcinoma della prostata del refrattario dell'ormone. La prova iniziale di GT-2501 ha dimostrato la forte attività antitumorale negli studi preclinici su carcinoma della prostata e su vari altri tipi del tumore dell'essere umano.

Questo abbuono di brevetto europeo segue un brevetto che è stato registrato dall'ufficio brevetti degli Stati Uniti nel settembre 2000. Una richiesta di brevetto per GTI-2501 file nel Canada ed in numeroso altre giurisdizioni internazionali.

“La terapeutica di Lorus è messa a fuoco sullo sviluppare le droghe anticancro che complementano l'efficacia delle chemioterapie più tossiche senza aggiungere la tossicità supplementare significativa,„ ha detto il Dott. JIM Wright, CEO di terapeutica di Lorus. “Siamo soddisfatti con il profilo delicato di effetto secondario precedentemente osservato con GTI-2501 solo ed i forti dati e spiegazione razionale che supportano il trattamento clinico in corso di programma in associazione per carcinoma della prostata.„

Il Dott. Wright ha aggiunto: “Questo abbuono di brevetto europeo contribuisce al nostro forte portafoglio di proprietà intellettuale globale, che è una strategia importante per il miglioramento del valore dell'azionista.„

GTI-2501 è un oligonucleotide antisenso complementare alla componente R1 della riduttasi del ribonucleotide, che la componente è essenziale per proliferazione delle cellule del tumore e del replicazione del dna. GTI-2501 è destinato per esercitare la sua attività dal downregulation specifico della componente R1 della riduttasi del ribonucleotide. Negli studi preclinici, GTI-2501 ha mostrato l'attività antitumorale significativa contro carcinoma della prostata e vari altri tipi del tumore compreso il colon, il pancreas, NSCLC, il petto, l'ovaia, il melanoma, il cervello (glioblastoma-astrocytoma), renale, cervicale, linfoma e leucemia.

Fin qui, GTI-2501 ha concluso un test clinico di fase I.