Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Un piatto unico di un antibiotico può trattare con successo l'elefantiasi

Un piatto unico di un antibiotico può trattare con successo l'elefantiasi (filariosi) - un verme che parassitario la malattia che è una della maggior parte delle cause comuni dell'inabilità globale, conclude uno studio pubblicato nell'emissione di questa settimana di The Lancet.

La filariosi di Bancroftian è una malattia caratterizzata dal gonfiamento severo e debilitante degli arti. La ricerca dei composti attivi contro l'organismo causativo, vermi adulti di bancrofti di Wuchereria, finora non è riuscito a consegnare un trattamento curativo radicale. Le droghe antifilarial corrente usate, il diethylcarbamazine e il ivermectin, sono principalmente attivi contro la prole larvale del parassita. Questi trattamenti costituiscono la base dei programmi globali usati per eliminare la filariosi linfatica. Tuttavia, le droghe con attività adulta del verme hanno potuto notevolmente migliorare le prospettive della chiusura di programma.

Tracci Taylor (banco di Liverpool di medicina tropicale, Liverpool, Regno Unito) ed i colleghi hanno provato se il trattamento contro Wolbachia - un batterio che i vermi adulti sono su dipendente potrebbero essere efficaci per filariosi. Hanno reclutato 72 uomini infettati con il bancrofti di W dal villaggio di Kimang'a, Pangani, Tanzania, di 15-68 anni. La metà è stata definita a placebo ed alla metà ad un corso di otto settimane della doxiciclina antibiotica. Hanno trovato che il trattamento della doxiciclina è derivato nell'eliminazione quasi completa dei vermi dell'adulto 14 mesi dopo il trattamento ed in una perdita continua di prole larvale da almeno 8 - 14 mesi dopo il trattamento.

Il Dott. Taylor conclude: “Nel nostro studio, un corso di otto settimane di doxiciclina contro il bancrofti di W ha indotto entrambe le riduzioni continue della prole larvale e, specialmente, dell'attività adulta del verme. Ciò è particolarmente importante dai vermi adulti causa la patologia di malattia nella filariosi linfatica ed il trattamento non sicuro e efficace contro i vermi adulti esiste… tuttavia, un corso di otto settimane del trattamento della doxiciclina non è applicabile alle strategie di massa del trattamento a causa delle entrambe difficoltà logistiche di consegna i trattamenti a lungo termine e della doxiciclina che sono controindicate fra più giovani di 8 anni e le donne incinte dei bambini.„ (Virgoletta dal email; non compare in documento pubblicato)

Negli stati accompagnanti di CommentWilma uno Stolk (ERASMUS MC, Rotterdam, Paesi Bassi): “La ricerca dovrebbe ora mettere a fuoco sull'identificazione dei regimi, in base a doxiciclina o ad altri antibiotici, che sono pratici per uso nel trattamento di massa…„