Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I livelli di rilevazione di modulo micidiale del melanoma rimane gli stessi

Malgrado le campagne che promuovono l'individuazione tempestiva e la consapevolezza aumentata del melanoma (cancro di interfaccia) la proporzione del modulo più aggressivo e più micidiale del melanoma rimane la stessa, secondo un articolo nell'emissione di giugno degli archivi della dermatologia, una delle pubblicazioni di JAMA/Archives.

L'incidenza e la mortalità del melanoma (cancro di interfaccia) negli Stati Uniti sono aumentato ripidamente dal 1969 al 1999, secondo informazioni di base nell'articolo, con un aumento sproporzionato maggior negli uomini 65 anni e più vecchi. La mortalità del melanoma (morte) è associata forte con lo spessore della lesione primaria.

La Marie-Francia Demierre, M.D., FRCPC, della scuola di medicina di Boston University e dei colleghi ha analizzato i dati dal database di sorveglianza, dell'epidemiologia e di risultati finali (SGOMBRO) per determinare le tendenze relative alla distribuzione del melanoma sottile e spesso dal 1988 al 1999. I ricercatori hanno trovato che il numero di nuovi casi del melanoma in un periodo triennale ha aumentato 60 per cento dal 1988-1991 (n=9,132) a 1996-1999 (n= 14.575). La proporzione di melanomi spessi (almeno spesso due millimetri) è rimanere relativamente stabile durante i 12 anni di studio. Il melanoma nodulare (nanometro, un tipo aggressivo di melanoma) ha compreso nove per cento tutti i casi registrati ma 34 per cento i melanomi spessi. Al contrario, il melanoma di diffusione superficiale (un tipo più comune di melanoma, che si sviluppa più orizzontalmente nell'interfaccia) è stato diagnosticato quasi costante come tumore in anticipo, principalmente presentante come melanoma sottile.

“Un numero considerevole di di melanomi spessi negli Stati Uniti sono del sottotipo nodulare,„ gli autori concludono. “… apparentemente il ABCD corrente del melanoma, la memoria dei programmi educativi di presto-rilevazione, non può bastare permettere l'individuazione tempestiva di nanometro. … Per esempio, è evidente che mirare agli uomini di mezza età e più anziani è autorizzata. Questa osservazione è stata supportata dall'istituto di medicina, che ha conceduto che “i clinici ed i pazienti dovrebbero continuare ad essere attenti ai segni comuni del cancro di interfaccia--con particolare rilievo sui maschi bianchi più anziani e sul melanoma. “Per concludere, poichè guadagniamo la maggior comprensione della carcinogenesi del melanoma e delle alterazioni molecolari che piombo allo sviluppo dei melanomi spessi biologicamente aggressivi, altre strategie quale il chemoprevention possono svolgere un ruolo nella diminuzione del rischio di sviluppare il melanoma spesso e di fare diminuire la mortalità dal melanoma.„