Il gene Foxp2 svolge un ruolo essenziale nello sviluppo della comunicazione sociale

Il gene Foxp2 svolge un ruolo essenziale nello sviluppo della comunicazione sociale, secondo uno studio piombo dai ricercatori alla Scuola di Medicina di Monte Sinai.

L'associazione fra Foxp2 ed il linguaggio in primo luogo è stata identificata in una famiglia a metà quale dei membri had i danni severi della grammatica e di discorso. Gli Studi hanno indicato che tutti i membri della famiglia commoventi hanno avuti una mutazione nel gene Foxp2. Il gene è trovato su una regione di cromosoma 7 che è collegato ad altri disordini che pregiudicano il discorso, compreso autismo e danno specifico di linguaggio (una vasta diagnosi usata per descrivere le difficoltà di comunicazione in assenza di ritardo mentale, di perdita dell'udito, o di disturbi psichici).

Nello studio, il gruppo ha costruito i mouse con qualsiasi copie interrotte di Foxp2 per esaminare il ruolo di questo gene nella comunicazione sociale. Questi sono i primi mouse da costruire con questo difetto genetico particolare.

La Rottura di Foxp2 ha pregiudicato la capacità dei roditori infantili di emettere i vocalizations ultrasonici (USVs) una volta separata dalla loro madre e littermates, secondo la guida di studio, il Joseph D. Buxbaum, PhD, Professore Associato della Psichiatria, della Neuroscienza e della Geriatria e dello Sviluppo dell'Adulto al Monte Sinai.

I Mouse con due copie interrotte di Foxp2 hanno avuti un'assenza completa di USVs, mentre i mouse con uno hanno interrotto USVs emesso gene ad una tariffa significativamente diminuita. I Mouse con due hanno interrotto le copie del danno severo anche video di abilità motoria del gene e della morte prematura, mentre i mouse della unico copia hanno avuti più modesto, ma ancora delle more notevoli e inerenti allo sviluppo.

“I Nostri risultati dimostrano che Foxp2 include la comunicazione attraverso le specie e, di conseguenza, possiamo utilizzare legittimamente il mouse per imparare circa la neurobiologia di discorso umano ed articolazione,„ dice il Dott. Buxbaum, di cui il documento è stato pubblicato online questa settimana negli Atti dell'Accademia Nazionale delle Scienze.

Mentre la rottura Foxp2 ha pregiudicato USVs, non è sembrato influenzare la struttura ed il controllo neurale del tratto vocale. Invece, ulteriori studi sui mouse Foxp2 suggeriscono che l'interferenza con Foxp2 pregiudichi la migrazione e/o la maturazione dei neuroni nello sviluppo del cervelletto (la parte del cervello responsabile del coordinamento di movimento muscolare volontario complesso come pure del mantenimento di posizione e di bilanciamento).

“È stato supposto che il discorso fosse in qualche modo un esempio più fine di una via del motore - una via più esigente e più sottile, ma ancora una via del motore,„ dice il Dott. Buxbaum. “Il Nostro modello animale fornisce un modo di affrontare questa emissione e, infatti, supporta questa ipotesi.„

I mouse Foxp2 possono anche permettere che i ricercatori studino come questo gene è collegato con autismo. Alcuni studi suggeriscono che Foxp2 sia un gene di autismo-predisposizione, sebbene un punto di vista di maggioranza sia che Foxp2 non è un tal gene. Tuttavia, Foxp2 è un fattore di trascrizione, qualcosa che regolamenti l'espressione di altri geni. “Il mouse Foxp2 può ora essere utilizzato per determinare quale geni sono espressi anormalmente nel cervelletto in questi animali,„ dice il Dott. Buxbaum. “Quei geni hanno potuto essere geni legittimi di autismo-predisposizione.„

Advertisement