a trattamento basato a ufficio della buprenorfina per abuso di droga mostra la promessa

I pazienti che ricevono il trattamento della buprenorfina per dipendenza dell'opioide ad una in una regolazione basata a ufficio sono più probabili di quelli che ricevono il trattamento del metadone per essere i giovani, nuovi drogare l'uso e senza cronologia del trattamento del metadone, ricercatori della scuola di medicina di Yale riferiscono in uno studio pubblicato nella dipendenza dell'alcool e della droga.

Approvato per il trattamento dell'abuso dell'antidolorifico del narcotico di prescrizione e dell'eroina nel 2002, a buprenorfina basata a ufficio tiene la promessa di introdurre i nuovi pazienti nel trattamento. Mentre l'abuso dell'antidolorifico del narcotico di prescrizione e dell'eroina è aumentato sostanzialmente nel corso degli anni, la disponibilità del trattamento non è aumentato con la domanda.

Con i suoi colleghi, Lynn Sullivan, M.D., assistente universitario di medicina interna alla scuola di medicina di Yale, valutato se a trattamento basato a ufficio della buprenorfina in una clinica di pronto intervento è stato associato con una popolazione paziente differente che riceve il trattamento confrontato ai pazienti che si iscrivono alla manutenzione del metadone.

“Abbiamo trovato che le persone che cercano la buprenorfina hanno differito da quelle metadone di ricerca lungo parecchie variabili importanti--età, sesso, origine etnica, posizione nella professione, ecc.,„ ha detto Sullivan. “I risultati indicano che la buprenorfina sta avendo certo successo nel raggiungimento delle persone che sono incapaci o poco disposte di usare il metadone per dipendenza dell'opioide.„

Le informazioni demografiche e la cronologia della persona di abuso di droga sono state compilate da 190 pazienti che cercano il trattamento per dipendenza dell'opioide.

Le persone che hanno ricevuto la buprenorfina, hanno confrontato a quelle che hanno cercato il trattamento del metadone, erano più probabili essere maschii, impiegato, avere cinque meno anni di dipendenza dell'opioide, avere le tariffe più basse di uso della droga dell'iniezione, tariffe più basse dell'infezione di epatite virale C e non avere cronologia priore del trattamento del metadone.

Altri autori sullo studio hanno incluso Marek Chawarski, Patrick G.O'Connor, Richard S. Schottenfeld e David A. Fiellin.