Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso legale della massa-spettroscopia in tandem individua i collegamenti fra le banconote e le droghe

La ricerca pubblicata in edizione di questo mese delle comunicazioni rapide del giornale in spettrometria di massa, descrive un metodo che può individuare un reticolo di contaminazione sulle banconote dal crimine riferito droga che è differente dal reticolo veduto nella circolazione generale. Il trattamento è significativamente più veloce di altri metodi precedenti.

“La gente coinvolgere nel traffico di droga non è non coinvolgere sempre nella manipolazione delle droghe illecite, ma possono possedere i contanti che sono stati tenuti da altri che entr inare contatto con le droghe, in modo da trovare le tracce di droghe su una proporzione insolitamente elevata di banconote è un'altra prova che potrebbe contribuire a guidare un'indagine di polizia, o è usata in tribunale,„ dice il co-author Karl Ebejer.

Il lavoro dallo stesso gruppo ha indicato che le tracce di cocaina possono essere trovate su una maggioranza delle banconote. Nello studio presente Ebejer e nel suo gruppo ha cercato il diacetylmorphine chimico (dam), che è risultato sopra intorno 1 attuale in 50 note. Il dam è il componente attivo principale di eroina illecita e dell'indicatore più caratteristico per quella droga.

La spettrometria di massa determina la natura chimica di un composto anche se c'è soltanto un campione minuscolo. Nel trattamento di Ebejer, le banconote recuperate durante le incursioni della polizia sono state riscaldate a 285 Oc che induce i prodotti chimici a vaporizzarsi. I vapori sono stati succhiati nel rivelatore ed i prodotti chimici hanno sbattuto contro i frammenti. Una delle funzionalità di spettrometria di massa è che ogni prodotto chimico produce attendibilmente un insieme unico dei frammenti. Il rivelatore poi ha cercato due frammenti particolari.

L'individuazione degli entrambi su una banconota ha indicato che la nota è stata contaminata con il dam. L'individuazione dei lotti delle banconote contaminate in un gruppo indica che la moneta recentemente era stata in contatto con eroina ed è, quindi, improbabile da venire da circolazione generale.

“L'associazione non prova la colpevolezza, ma chiede a gran voce una spiegazione,„ dice Ebejer. “Se un difensore può non offrire spiegazione ragionevole quanto a perché possiedono un gran quantità di contanti ed a perché questi contanti altamente sono contaminati con eroina una giuria deve trarre le sue proprie conclusioni.„