Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I risultati dimostrano la sicurezza e la tollerabilità del trattamento di ABthrax per l'infezione dell'antrace

Le scienze del genoma umano ha annunciato che i risultati pubblicati nella questione attuale delle malattie infettive cliniche dimostrano che il primo agente d'investigazione contro l'infezione dell'antrace da valutare in uno studio clinico dagli attacchi 2001 dell'antrace negli Stati Uniti, è cassaforte, tollerata bene e raggiunge i livelli di sangue preveduti secondo i bisogni dai modelli animali pertinenti per permettere la protezione significativa dagli effetti letali della tossina dell'antrace.

ABthrax, un anticorpo monoclonale completamente umano all'antigene protettivo di bacillus anthracis, è stato studiato in una ripartita le probabilità in, a singolo-cieco, controllato a placebo, test clinico di fase 1 di dose-escalation in 105 volontari in buona salute dell'adulto. La prova è stata destinata per valutare la sicurezza, le farmacocinesi e l'attività biologica di ABthrax. Gli oggetti hanno ricevuto una singola iniezione intramuscolare (11 oggetto/gruppo) o l'infusione endovenosa (10 oggetti/gruppo) di ABthrax o di placebo. Tre intramuscolari (0,3, 1,0 e 3,0 mg/kg) e cinque (1,0, 3,0, 10,0, 20,0 e 40,0 mg/kg) livelli di dose endovenosi sono stati studiati. Due siti iniezione intramuscolari separati (maximus del gluteo e lateralis vastus) sono stati valutati. I punti finali primari della prova di fase 1 erano la sicurezza e la tollerabilità. Le farmacocinesi, l'immunizzazione ed i parametri di attività biologica egualmente sono stati valutati.

I risultati indicano che ABthrax era sicuro, tollerato bene e bioavailable dopo una singola dose intramuscolare o endovenosa, senza gli eventi avversi dilimitazione. Soltanto transitori, gli eventi avversi del delicato--moderato sono stati osservati, senza la differenza statisticamente significativa nei profili avversi di evento fra attivo e le armi del placebo dello studio. L'analisi farmacocinetica ha dimostrato che l'emivita di ABthrax ha variato da 15 ai 19 giorni. L'attività biologica di ABthrax ha correlato con le concentrazioni nel siero. Nello studio di fase 1, le concentrazioni di ABthrax sono state raggiunte a cui sia comparabile, o al di sopra di, livelli anti-protettivi dell'anticorpo dell'antigene che hanno correlato con la protezione significativa nei modelli animali pertinenti dell'antrace inhalational.

Mani Subramanian, M.D., autore principale e Direttore della ricerca clinica, malattie infettive, ha detto, “questo rapporto descrive il primo agente d'investigazione contro l'infezione inhalational dell'antrace da valutare in uno studio clinico dagli attacchi 2001 dell'antrace negli Stati Uniti. Abbiamo indicato che ABthrax può essere amministrato sicuro, bene è tollerato e può raggiungere i livelli di concentrazione nel sangue che sono comparabili ai livelli che hanno correlato con la protezione significativa nei modelli animali pertinenti dell'antrace inhalational. Gli studi preclinici nei modelli animali pertinenti hanno dimostrato l'efficacia relativa alla dose di ABthrax sia nella prevenzione che nel trattamento della malattia dell'antrace.

I risultati di uno tale studio hanno indicato che i primati non umani che hanno sopravvissuto all'esposizione della spora dell'antrace che segue un d'una sola dose di ABthrax hanno prodotto una risposta immunitaria robusta contro la tossina dell'antrace che ha persistito sei mesi e quasi un anno a più successivamente. Sulla base dei risultati dello studio di fase 1 come pure dei risultati forte complementari degli studi nei modelli animali pertinenti dell'antrace inhalational, crediamo che ulteriori studi ampliati della sicurezza con un più grande numero degli oggetti siano autorizzati come pure studi supplementari di combinazione di ABthrax con gli agenti antibiotici e vaccino.„

James H. Davis, Ph.D., J.D., vice presidente esecutivo e responsabile area legale, ha detto, “noi ha avanzato ABthrax a questo punto facendo uso delle proprie risorse della nostra società ed al nostro proprio rischio, senza ricevere alcun concorso finanziario dal governo. Le linee guida sono state espresse nella Legge di bioterrorismo di 200211 per lo sviluppo dei trattamenti per gli organismi di malattia quale l'antrace, che hanno alto potenziale per uso negli attacchi del bioterrorista. La Legge di bioterrorismo riconosce che non c'è senso pratico condurre un test clinico dell'efficacia di una droga destinata per trattare una malattia quale l'antrace, che si presenta soltanto raramente in esseri umani. La Legge di bioterrorismo specifica che i riusciti studi nei modelli animali pertinenti saranno considerati sufficienti per stabilire l'efficacia per approvazione di vendita e di licensure e specifica che un test clinico in esseri umani sarà richiesto di stabilire la sicurezza. Conformemente alla Legge di bioterrorismo e coerente con orientamento corrente di FDA, w e ha indicato in animali che ABthrax è efficace contro le dosi elevate dell'antrace di inalazione ed abbiamo dimostrato la sicurezza iniziale in esseri umani. Inoltre, abbiamo sviluppato le analisi richieste e un trattamento evolutivo di depurazione che permetteranno alle scienze del genoma umano di fabbricare la droga.

“Siamo stati pronti a cominciare la fabbricazione di questo prodotto ed ad iniziare le prove umane supplementari della sicurezza per sopra un anno e mezzo, ma il costo della fase prossima di sviluppo è molto troppo alto affinchè tutta la società biofarmaceutica intraprendesse su una base speculativa. Per muoverci in avanti con ulteriore sviluppo di ABthrax, dobbiamo ora portare ad una conclusione favorevole il lungo trattamento di acquisizione in corso ed affinchè il governo federale prendparteiamo ad un contratto partecipante al progetto la Legge di Bioshield di 2004 per l'approvvigionamento della droga per la riserva nazionale strategica. Una volta che un contratto è firmato e secondo i requisiti del governo, le contromisure di questa biodifesa di tasto potrebbero essere disponibili in caso d'urgenza durante circa un anno a partire dalla data di un ordine costante. „

L'esigenza di nuovi mezzi per combattere le infezioni dell'antrace

Corrente, due opzioni sono disponibili per la prevenzione o il trattamento delle infezioni dell'antrace - un vaccino ed antibiotici. Entrambi sono essenziali ad occuparsi dell'antrace, ma entrambi presentano le limitazioni. Il vaccino dell'antrace richiede parecchie settimane che seguono le prime dosi prima che l'immunità sia rilevabile. Il vaccino egualmente richiede le iniezioni multiple durante diciotto mesi, oltre ai ripetitori annuali, di mantenere il suo effetto protettivo. Gli antibiotici sono efficaci nei batteri dell'antrace di uccisione, ma non sono efficaci contro le tossine dell'antrace una volta che quelle tossine sono state scaricate nel sangue. Gli antibiotici non offrono l'occasione dello sviluppo di immunità protettiva alle esposizioni future. Gli antibiotici anche non possono essere efficaci contro gli sforzi resistenti agli antibiotici dell'antrace.

In ABthrax, le scienze del genoma umano hanno scoperto e sviluppato un terzo meccanismo di difesa contro le infezioni dell'antrace. Contrariamente al vaccino dell'antrace, la protezione accordata da un d'una sola dose di ABthrax sarebbe immediata seguendo il risultato rapido dei livelli di sangue appropriati dell'anticorpo. Contrariamente agli antibiotici, gli atti di ABthrax contro le tossine letali hanno prodotto dai batteri dell'antrace. Può anche impedire e trattare le infezioni dagli sforzi resistenti agli antibiotici dell'antrace.

ABthrax è un anticorpo monoclonale umano all'antigene protettivo di bacillus anthracis che è stato scoperto e sviluppato stato dalle scienze del genoma umano. ABthrax è sviluppato stato facendo uso della tecnologia che le scienze del genoma umano ha integrato nella società come componente della sua collaborazione con la tecnologia dell'anticorpo di Cambridge. Nel 2003, ABthrax ha ricevuto una designazione del prodotto della via accelerata da FDA.

L'infezione dell'antrace è causata da un batterio generatore di spore, bacillus anthracis, che si moltiplica nell'organismo e produce le tossine letali. La maggior parte dei infortuni mortali dell'antrace sono causati dagli effetti irreversibili delle tossine dell'antrace. La ricerca ha indicato che l'antigene protettivo è l'agevolatore chiave nella progressione dell'infezione dell'antrace al livello cellulare.  Dopo l'antigene protettivo e le tossine dell'antrace sono prodotti dai batteri, dalle legature protettive dell'antigene al ricevitore della tossina dell'antrace sulle superfici delle cellule e dai moduli un complesso del proteina-ricevitore che permette affinchè le tossine dell'antrace entri nelle celle. ABthrax blocca il legame dell'antigene protettivo alle superfici delle cellule ed impedisce le tossine dell'antrace entrare e l'uccisione in delle celle.