Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I bambini dell'America: Indicatori nazionali chiave di benessere 2005

Il tasso di natalità adolescente ha raggiunto un altro calo record, il tasso di mortalità per i bambini fra le età 1 e 4 è mai il più basso, i bambini piccoli sono più probabili ricevere le loro immunizzazioni raccomandate ed i quarti selezionatori stanno segnando meglio nel per la matematica, secondo un compendio annuale di statistiche dagli enti federali responsabili dei bambini.

I bambini egualmente sono più probabili vivere nella povertà, gli infanti sono più probabili essere del peso alla nascita basso, la gioventù è più probabile commettere o essere una vittima di un crimine violento e massa di lettura di bambini più anziani è diminuito leggermente.

Questi risultati sono descritti nei bambini dell'America: Indicatori nazionali chiave di benessere 2005, del nono rapporto annuale del video del governo degli Stati Uniti sul benessere dei bambini della nazione e della gioventù. Il rapporto è stato compilato dal forum federale di mediazione sulle statistiche della famiglia e del bambino e presenta uno sguardo completo alle zone critiche di benessere del bambino, compresi stato di salute, ambiente del sociale e di comportamento, obbligazione economica e formazione.


Salubrità

Il rapporto ha detto che il tasso di natalità adolescente per 2003 era 22 per ogni età 15 - 17 di 1.000 ragazze, giù da 23 nel 2002. Dal 1991, il tasso di natalità adolescente è caduto da più dei due-quinto, dalle 39 nascite per ogni 1.000 ragazze. Il declino ha seguito un aumento di un quarto nel tasso di natalità teenager dal 1986 al 1991.

“Per il sesto anno consecutivo, il tasso di natalità adolescente ha raggiunto un calo record,„ ha detto Duane Alexander, M.D., Direttore dell'istituto della salute dei bambini nazionale e dello sviluppo umano degli istituti della sanità nazionali. “Accogliamo favorevolmente questa tendenza e che speriamo che continui.„

Il Dott. Alexander ha notato il quel madri teenager affronta una serie di problemi unici alla loro età. Le madri teenager sono molto meno probabili rifinire la High School o laurearsi dall'istituto universitario di altre ragazze la loro età. Gli infanti sopportati alle madri teenager sono più probabili essere del peso alla nascita basso, che aumenta le loro probabilità per la morte infantile e per cecità, la sordità, il ritardo mentale, la malattia mentale e la paralisi cerebrale.

Tassi di natalità adolescenti diversi da razziale e dal gruppo etnico. La tariffa per nero, adolescenti del non Latino-americano è caduto più da mezzo dal picco 1991 delle 86 nascite per ogni 1.000 ragazze, a 39 per ogni 1.000 ragazze nel 2003. Il tasso di natalità era a 9 per ogni 1.000 asiatici/le ragazze isolani pacifici nel 2003, 12 per bianco, i non Latino-americani, 30 per gli indiani/nativi americani dell'Alaska e 50 per i latino-americani. Gli indicatori della salubrità del rapporto hanno mostrato altri due forti guadagni per i bambini pure. La percentuale dei bambini piccoli che ricevono la serie raccomandata di 4:3 di immunizzazioni-: il 1:3 ha combinato la serie per proteggere dalla difterite, dal tetano e dalla pertosse; polio; morbillo; ed il tipo la b (Hib) di Hemophilus influenzae vaccino-è aumentato. Nel 2003, 81 per cento delle età dei bambini 19-35 mesi aveva ricevuto il 4:3: serie di 1:3, da 78 per cento nel 2002. I bambini che vivono sotto il livello di povertà erano meno probabili ricevere la serie di immunizzazione (76 per cento) dei bambini sopra la soglia di povertà (83 per cento).

“Le immunizzazioni sono uno dei modi più importanti proteggere i nostri bambini dalla malattia seria,„ ha detto il Dott. Edward J. Sondik, Direttore del centro nazionale per statistica della sanità. “Dobbiamo continuare gli sforzi per riflettere le tariffe di immunizzazione come indicatore importante di salubrità.„

Un altro indicatore, mortalità infantile, ha indicato che i bambini dalle età 1 - 4 anni erano meno probabili morire che negli ultimi anni. Nel 2002, c'erano 31 morte per ogni 100.000 bambini in questo gruppo d'età, giù da 33 morti per 100.000 nel 2001. Il rapporto ha notato che i tassi di mortalità per questo gruppo d'età stavano diminuendo nelle ultime due decadi, cadenti più da mezzo fra 1980 e 2002. Questo declino riflette il calo nelle lesioni- che piombo la causa della morte dentro bambino-e, in particolare, il calo in queste morti dovuto l'autoveicolo si schianta.

Il Dott. Sondik ha spiegato che l'uso aumentato dei sedili della sicurezza e di altri sistemi di ritenuta del bambino potrebbe notevolmente diminuire le morti di prima infanzia. Il tasso di mortalità per i bambini da 5 a 14 anni non è cambiato fra 2001 e 2002. Tuttavia, il tasso di mortalità per i bambini in questo gruppo d'età, 17 morti per ogni 100.000 bambini, era caduto da circa 45 per cento dal 1980.

La percentuale degli infanti sopportati al peso alla nascita basso è aumentato nel 2002, da 7,8, a 7,9 nel 2003. Il rapporto ha specificato che la percentuale degli infanti bassi di peso alla nascita è aumentato lentamente e costantemente dal 1984, quando era 6,7 per cento. Gli infanti bassi di peso alla nascita sono quelli che pesano meno di 2.500 grammi, o di 5 libbre. 8 once. Il peso alla nascita basso deriva da un infante che è prematuro sopportato (meno di 37 settimane) o da essere piccolo per la sua età gestazionale.

Il rapporto attribuisce la parte dell'aumento ad un aumento nel numero del gemello e di altre gravidanze multiple, perché i multipli sono più probabili degli unici nati essere sopportati prematuramente. Il rapporto ha aggiunto, tuttavia, che il peso alla nascita basso egualmente era aumentato fra gli unici nati. I cambiamenti nelle pratiche ostetriche egualmente hanno contribuito all'aumento nel peso alla nascita basso e nella consegna prematura, specialmente alle tariffe aumentate della consegna di taglio cesareo ed al lavoro indotto. Entrambe le procedure possono essere prematuro intrapreso, perché il feto è nell'emergenza.

Il rapporto di quest'anno egualmente comprende i dispositivi speciali relativi a salubrità. Il primo dispositivo speciale, su asma, precisa quello ad un certo punto nelle loro vite, circa 13 per cento dei bambini era stato diagnosticato con asma. Nel 2003 circa 9 per cento dei bambini sono stati riferiti corrente per avere asma e due terzi di questi bambini hanno avuti uno o più attacchi di asma nei 12 mesi precedenti. In alcuni casi, l'asma può limitare seriamente le attività di un bambino, le visite di causa agli ospedali ed al pronto soccorso e perfino il risultato nella morte.

Un altro dispositivo speciale, su cavo nel sangue dei bambini, ha riferito che, nel 1999-2002, circa 2 per cento dei bambini dalle età 1 - 5 avevano elevato le piombemie (superiore o uguale a 10 microgrammi per decilitro). Questa figura è diminuito sostanzialmente dal 1976-1980 quando 88 per cento dei bambini avevano elevato le piombemie.


Comportamento ed ambiente del sociale

La percentuale degli ottavi selezionatori che avevano utilizzato tutte le droghe illecite nei 30 giorni scorsi è diminuito, da 10 per cento nel 2003 a 8 per cento nel 2004. Il rapporto ha notato che le tariffe per uso della droga illecita nei 30 giorni scorsi per i decimi e dodicesimi selezionatori non erano cambiato durante lo stesso periodo di tempo.

La tariffa a cui le gioventù erano vittime dei crimini violenti seri è salito, da 10 alle 1.000 età 12 - 17 della gioventù nel 2002, a 18 per 1.000 nel 2003. Tuttavia, questa tariffa era più bassa del picco di 44 vittime per gioventù 1.000 nel 1993. Il rapporto ha notato che la tariffa del crimine violento serio contro la gioventù ha fatto diminuire vicino 60 per cento dal 1993 al 2003.

Nel 2003, i maschi erano più probabili essere vittime del crimine violento serio delle femmine, con 25 maschi per gioventù di 1.000 maschi, rispetto a 10 femmine per ogni gioventù di 1.000 femmine.

La tariffa a cui la gioventù ha commesso i crimini violenti seri egualmente è aumentato nel 2003, da 11 offensore della gioventù dei crimini violenti seri alle 1.000 età 12 - 17 della gioventù nel 2002 a 15 per 1.000. Sebbene la tariffa 2003 sia superiore alla tariffa 2002, la tariffa 2003 è 71 per cento più bassa del picco 1993 di 52 crimini violenti commessi per gioventù 1.000.


Obbligazione economica

La percentuale di tutte le età 0 - 17 dei bambini che vivono sotto la soglia di povertà era 18 per cento nel 2003, da 17 per cento nel 2002. Secondo il rapporto, nel 2003, la soglia ufficiale di povertà per una famiglia di quattro era un reddito annuo di $18.810. La percentuale dei bambini che vivono nelle famiglie sotto la soglia di povertà ha oscillato dagli anni 80, raggiungenti un livello di 23 per cento nel 1993 e cadenti a 16 per cento nel 2000. L'indice di povertà era più alto per i bambini Nero-soli (34 per cento) ed i bambini ispani (30 per cento) che per Bianco-solo, i bambini del non Latino-americano (10 per cento).

Circa 13 milione bambini (18 per cento) hanno vissuto identicamente dal 2002 nelle famiglie che sono state classificate come alimento insicuro per l'usda nel 2003. Le famiglie sono classificate come insicuro dell'alimento basato sui rapporti di indagine della difficoltà che ottengono abbastanza alimento, qualità diminuita di dieta ed ansia circa l'approvvigionamento di generi alimentari della famiglia. Diciotto per cento dei bambini hanno vissuto nelle famiglie alimento-insicure e 0,6 per cento dei bambini hanno vissuto nelle famiglie classificate come alimento-insicure con fame fra i bambini e gli adulti.

Nel 2003, 89 per cento dei bambini hanno avuti copertura di assicurazione sanitaria ad un certo punto durante l'anno. Il rapporto ha notato che il numero dei bambini che non hanno avuti in qualunque momento copertura di assicurazione sanitaria durante il 2003 è stato valutato 8,4 milioni (11 per cento di tutti i bambini), che era dal 2002 immutato.


Formazione

Il punteggio medio di matematica è aumentato nel 2003 per i quarti selezionatori, da 226 nel 2000 a 235, sulla valutazione nazionale di progresso educativo, sulla pagella della nazione sulla prestazione della scuola secondaria ed elementare. Similmente, il punteggio medio di matematica per gli ottavi selezionatori è aumentato 273 - 278 durante lo stesso periodo. Nel 2003, le percentuali dei quarti ed ottavi selezionatori che segnano pari o al di sopra del livello competente di risultato nel per la matematica erano superiori a in tutte le valutazioni precedenti. i Dodicesimo-selezionatori non sono stati provati nella lettura o nella matematica nel 2003, ma i dodicesimi punteggi di matematica del grado non erano cambiato significativamente dal 1996 al 2000.

Il punteggio di lettura medio per i quarti selezionatori non è cambiato dal 1992 al 2003. L'ottavo punteggio di lettura dei selezionatori è cambiato nel 2003 soltanto da 264 nel 2002 a 263; il punteggio 2003 era superiore a nel 1992. Il punteggio di lettura dei dodicesimi selezionatori era nel 2002 più basso che nel 1992 o 1998.

Le ragazze hanno avute punteggi del valore elevato nel 2003 dei ragazzi nei gradi 4 e 8 e nel grado 12 nel 2002. Tuttavia, i ragazzi hanno avuti nel 2000 più alti punteggi di per la matematica nel 2003 delle ragazze nei gradi 4 e 8 e nel grado 12.

Nel 2003, 87 per cento di giovani età degli adulti 18-24 avevano completato la High School con un diploma o le credenziali alternative, quale un certificato dello sviluppo di istruzione generale. La tariffa di completamento della High School è aumentato leggermente dal 1980, quando era 84 per cento.

La proporzione di Nero-solo, gioventù del non Latino-americano (età 16 - 19) che era nè a scuola nè lavorare era 10 per cento nel 2004, giù da 12 per cento nel 2003. Nero-più sola, la gioventù del non Latino-americano si è mossa dalla categoria “non iscritta a scuola e non lavorare„ nella categoria di “si è iscritto a banco ed al lavoro„ nel 2004. Il rapporto categorizza la gente che ha risposto ad un quesito circa la razza indicando soltanto una corsa come popolazione “corsa-sola„. Per esempio, coloro che ha indicato la loro corsa come soltanto “nero„ e nessuna altra corsa si riferiscono a come “Nero-soli.„


Caratteristiche della famiglia e della popolazione

Il numero del minorenne 18 dei bambini che vive in America è aumentato nel 2003, da 72,8 milioni nel 2002 a 73,0 milioni. I bambini sono diminuito come percentuale di popolazione, da un picco di 36 per cento nel 1964, con 25 per cento nel 2003. Il rapporto ha notato che la diversità razziale ed etnica dei bambini della nazione è aumentato col passare del tempo. Nel 2003, 60 per cento dei bambini americani erano Bianco-soli, non Latino-americano, 16 per cento erano Nero-soli e 4 per cento erano Asiatico-soli. Dal 2002 al 2003, la percentuale dei bambini che erano latino-americano ha aumentato 18 per cento - 19 per cento. La percentuale dei bambini che sono ispani è aumentato più velocemente di quello di qualunque altri razziale e gruppo etnico, da 9 per cento della popolazione del bambino nel 1980, a 19 per cento nel 2003.

Nel 2004, 20,3 per cento dei bambini americani hanno vissuto con almeno un genitore nato all'estero, da 19,6 per cento nel 2002. Il rapporto ha specificato che la popolazione nata all'estero si è sviluppata dal 1970 e che questo aumento in gran parte ha provenuto da America Latina e dall'Asia. La proporzione di nascite con donne celibi egualmente è aumentato, da 34 per cento nel 2002 a 35 per cento nel 2003. L'aumento più netto nel rapporto delle nascite alle donne celibi si è presentato fra 1980, quando 18 per cento di tutte le nascite erano alle donne celibi e 1994, quando le nascite alle donne celibi hanno raggiunto 33 per cento.

Accompagnando i backgrounders descriva un dispositivo speciale supplementare, sui rapporti parentali delle difficoltà emozionali e comportamentistiche e una sezione speciale su benessere dei bambini e della struttura familiare.

Come durante gli anni prima, non tutte le statistiche sono raccolte su base annua e, per questo motivo, alcuni dati nel rapporto possono essere immutati dal riassunto dell'anno scorso.

Il rapporto 2005 dei bambini dell'America compare nella sua versione integrale. Il forum pubblica una versione condensata del rapporto durante gli anni alterni.