Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

concessione di $4.7million per ricerca sul neuroblastoma

Il finanziamento significativo dal Consiglio nazionale della salubrità e di ricerca medica dell'Australia permetterà ai ricercatori all'istituto Australia del Cancro dei bambini (CCIA) affinchè la ricerca medica renda a progresso sul trattamento di uno i cancri di infanzia più aggressivi e più resistenti alla droga - neuroblastoma - nel corso dei cinque anni futuri.

Con una comprensione completa della biologia del neuroblastoma, tre ricercatori senior di CCIA ed i loro gruppi sono determinati per migliorare i tassi di sopravvivenza per i bambini con questa malattia con lo sviluppo di nuovi, trattamenti più sicuri e possibilmente anche per impedire la malattia in futuro.

A metà luglio il NH&MRC ha annunciato che una concessione $4,7 milioni stava ricevendo ad un gruppo che comprende prof. Michelle Haber, testa di terapeutica sperimentale e direttore esecutivo di CCIA, di A/Prof Murray Norris, della testa dei sistemi diagnostici molecolari e del vice direttore di CCIA e di A/Prof Glenn Marshall, della testa del programma molecolare di carcinogenesi a CCIA e di Direttore del centro per i disordini del Cancro e di sangue dei bambini all'ospedale pediatrico di Sydney per migliorare il trattamento dei bambini con il neuroblastoma.

I tre ricercatori principali costruiranno sulla ricerca che fondamentale hanno effettuato sul neuroblastoma per più una decade. Potranno ampliare la loro ricerca facendo uso dei modelli del laboratorio del neuroblastoma che riflettono molto attentamente la malattia umana e che sono considerati fra il meglio nel mondo.

Il trattamento del neuroblastoma, il tumore solido più comune in bambini sotto cinque, non ha migliorato molto durante gli ultimi trenta anni. Rimane un cancro aggressivo, debilitante e pericoloso. La mortalità è spesso alta quanto 60% perché la maggior parte dei bambini presenti con la malattia avanzata che risponde male alla chemioterapia convenzionale e ad altri moduli del trattamento. Neuroblastoma ha sia farmacoresistenza intrinseca che acquistata.

“Con le risorse che supplementari pensiamo realizzare i grandi progressi nello studio del neuroblastoma, una malattia che deriva in circa 15% delle morti dal cancro di infanzia,„ ha detto prof. Haber.

“Il finanziamento quinquennale ci dà un'opportunità tremenda di rispondere alle grandi domande nel cancro del bambino: come lo fa inizi e come possiamo migliorare il trattamento?„ il ricercatore co- aggiunto A/Prof Glenn Marshall, che è egualmente un ematologo e un oncologo pediatrici e sta curando i bambini con questa malattia per quasi quindici anni.

La concessione costituirà un fondo per una pianificazione completa della ricerca che comprende affrontare la malattia sistematicamente su parecchie parti anteriori:

  • acquisti una comprensione accurata della base molecolare del neuroblastoma identificando i geni chiave e le vie connessi con il sui inizio e perpetuarsi;

  • capisca l'errore di segnalazione biochimica specifica (retinoid) nella differenziazione difettosa delle cellule;

  • identifichi i geni Cancro-specifici in neuroblastoma che sono buoni candidati per lo sviluppo di terapia genica mirata a molecolare;

  • identifichi i composti con la capacità di inibire i geni dell'obiettivo; e

  • traduca le terapie anticancro innovarici in applicazioni cliniche.

Il finanziamento permetterà ai ricercatori di ampliare il loro lavoro approfondito sul ruolo di Multidrug protein-1 Resistenza-associato (MRP1), l'oncogene MYCN ed il ricevitore acido retinoico. L'acido retinoico è un derivato della vitamina A ed è utilizzato nel trattamento del neuroblastoma.

Il lavoro recente ha indicato che due tipi di eventi cellulari piombo allo sviluppo di formazione del tumore di neuroblastoma. Un meccanismo comprende l'attivazione dell'oncogene MYCN mentre l'altro comprende la differenziazione difettosa dei neuroblasti (tessuto nervoso embrionale). La differenziazione è il trattamento con cui le celle ammettono una funzione speciale o un'attività.

“Poiché molti tipi di cancri di infanzia sorgono in tessuto embrionale, i nostri risultati potrebbero avere grande pertinenza per altri cancri compreso il medulloblastoma, il tumore di Wilm, la leucemia linfoblastica acuta e Ewings' sarcoma.„ A/Prof detto Murray Norris.

Per ulteriori informazioni o intervistare i ricercatori principali vogliate contattano il Bogle di Susan, il dirigente di PR, CCIA su 9382 0047 o 0412 104 805 o sul email [email protected]