Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Disossi le celle midollo-derivate non riescono ad incontrare il grandi speranze dice lo studio di Bonn

Le cellule staminali adulte catturate dal midollo osseo sono “le stelle cadenti„ del loro campo. Molti ricercatori stanno speculando che le celle potrebbero potere passare con il sangue negli organi malati e sostituire il tessuto difettoso. Tali celle sono vedute come il tasto potenziale al trattamento di determinate malattie del muscolo.

Tuttavia, uno studio corrente che è condotto alla clinica dell'università di Bonn ha prodotto alcuni risultati di calma: sebbene le celle possano migrare nelle fibre di muscolo, non intraprendono generalmente alcune funzioni tessuto-specifiche. Ciò, secondo gli scienziati medici di Bonn, significa che le celle non servirebbero da sostituto per le celle di muscolo difettose. Lo studio è riferito il 1° agosto nella sezione online degli atti del giornale di scienza dell'Accademia nazionale delle scienze (PNAS).

Il midollo osseo produce costantemente le cellule staminali da cui, tra l'altro, il bianco ed i globuli rossi sono formati. Il sogno di molti scienziati è di crescere altri tipi di tessuti dalle celle midollo-derivate osso. Negli ultimi anni moltissima campagna pubblicitaria è stata generata intorno all'idea “di una presa cellulare di tutti i commerci„ - specialmente perché alcuni studi hanno dato i motivi per speranza. Facendo uso delle tecniche di irradiamento, i ricercatori sono riuscito a distruggere il midollo osseo in mouse ed a sostituirlo con le celle che si sono trasformate in in grazie verde-fluorescenti ad un'aggiunta genetica. Un periodo ridotto più successivamente poi hanno scoperto le cellule nervose verde-fluorescenti nei cervelli dei mouse. Ciò è sembrato a loro essere prova che le cellule staminali che circolano nel sangue potrebbero realmente trasformarsi nel tessuto nervoso. Ha assomigliato alla scoperta di meccanismo completamente nuovo: la riparazione del tessuto facendo uso delle cellule staminali dalla circolazione sanguigna.

Che scienziati medici emozionanti più erano l'idea che l'organismo ha avuto a sua disposizione un genere “di forza convenzionale mobile„ delle celle della riparazione, muoventesi costantemente attraverso l'organismo e sostituente tessuto nocivo. Anche le malattie severe gradiscono la distrofia muscolare di Duchenne (DMD), che distrugge i muscoli di tutto l'organismo, sono sembrato essere potenzialmente trattabili - effettivamente, attraverso i mezzi semplici di trapianto del midollo osseo sano. Per i ragazzi, DMD è la seconda malattia ereditaria comune. dovuto un difetto genetico, i muscoli non riescono a produrre il dystrophin correttamente di funzionamento, una proteina di muscolo importante. Quelli influenzati sviluppano lo spreco progressivo del muscolo. Hanno soltanto una speranza di vita di 15 - 20 anni.

“In mouse con DMD che abbiamo sostituito il midollo osseo con midollo sano tracciato da un gene fluorescente,„ spiega il professor il Dott. Anton Wernig del fisiologo di Bonn. La speranza degli scienziati medici è che le cellule staminali trapiantate troveranno il loro modo con il sangue nelle fibre di muscolo nocive in cui possono produrre il dystrophin di funzionamento. Il gruppo del ricercatore di Bonn poteva in effetti individuare i nuclei di cellula staminale verde-fluorescenti nella fibra di muscolo per parecchi mesi dopo il trapianto del midollo osseo. E, come il professor Wernig sottolinea, “sono stati trovati nei numeri che avrebbero dovuto portare un miglioramento significativo allo stato del muscolo.„ Il punto seguente era di scoprire se i nuclei di cellula staminale realmente stavano producendo le proteine di muscolo. Qui, i risultati erano negativi: “All'occorrenza, molto pochi nuclei producessero il dystrophin - comunque, lontano troppo poco per raggiungere del miglioramento nella circostanza.„ Il fisiologo conclude, “sebbene le celle si fondano con il muscolo difettoso, noi sospetta che rimangono silenziose e non possono provocare “il programma speranzoso del muscolo„.„ Cioè le celle midollo-derivate osso non sono convertite in fibra di muscolo di funzionamento.

La ragione è probabilmente quella in quasi tutte le celle scaricate nel sangue dal midollo osseo che molti geni permanentemente “saranno passati fuori da„ e le celle non possono essere passate semplicemente indietro sopra ancora. Dopo tutto, che cosa viene dal midollo osseo è generalmente sangue e non tessuto del muscolo. La storia “di una presa di tutti i commerci„ che circolano via la circolazione sanguigna in tutto l'organismo e che riparano, dovunque avuto bisogno di, qualunque tipo di tessuto sia, purtroppo, un mito. In pratica il loro impatto è, nel migliore dei casi, minimo.

I tratti genetici del segno dei somatociti credono dall'ente più per non essere necessari attaccando un contrassegno su loro - una specie di molecolari “non usano!„ segno. “Abbiamo provato a rimuovere questo contrassegno con i mezzi chimici, anche, in uno sforzo per ottenere i nuclei delle celle midollo-derivate osso all'inizio producendo le proteine di muscolo ancora,„ dice il professor Wernig. “Mentre potevamo attivare la produzione del dystrophin nel muscolo, l'effetto era in nessun posto vicino al livello stato necessario per combattere la malattia. Ma continueremo a lavorare a questo e proveremo a svegliare quelle “belle addormentate, i nuclei.„

Il fisiologo di Bonn ritiene che sia necessario da inumidire il grandi speranze stesso tenuto da alcuni colleghi: “Nel mio punto di vista, molti degli studi facendo uso delle cellule staminali midollo-derivate osso finora sono stati sovra--ottimista interpretati.„ Gli esperimenti con le cellule nervose verde-fluorescenti sembrerebbero essere un tale caso: “Le celle midollo-derivate osso probabilmente hanno migrato dal sangue nel cervello in cui non si trasformano le cellule nervose ma si mescolano con i neuroni che già esistono là.„ In questo caso, le cellule staminali presunte avrebbero colorato soltanto il verde di alcune cellule cerebrali.