I livelli elevati dell'insulina aumentano gli indicatori e gli beta-amiloidi infiammatori

I livelli Moderatamente elevati di insulina aumentano i livelli di indicatori e di beta-amiloide infiammatori in plasma ed in liquido cerebrospinale e questi indicatori possono contribuire al Morbo di Alzheimer, secondo un oggi online inviato nuovo studio dagli Archivi della Neurologia, una delle pubblicazioni di JAMA/Archives. Lo studio sarà pubblicato nell'edizione della stampa di Ottobre del giornale.

Secondo informazioni di base nell'articolo, “gli stati di insulino-resistenza e il hyperinsulinemia sono associati con i livelli elevati di indicatori infiammatori ed aumentano il rischio per il Morbo di Aalzheimer (AD). L'Infiammazione è stata proposta come fattore patogeno chiave per l'ANNUNCIO.„

Tracci A. Fishel, M.D., dall'Università di Washington, da Seattle e dai colleghi, livelli sollevati dell'insulina di sangue (mentre mantenendo le glicemie normali) in 16 adulti più anziani in buona salute che variano nell'età da 55 a 81 anno ed allora misurato i cambiamenti nei livelli di indicatori, di modulatori e di beta-amiloide infiammatori (una proteina connessa con l'ANNUNCIO) in plasma e liquido cerebrospinale.

“Moderi gli aumenti di direzione provocati periferici di hyperinsulinemia (livelli aumentati di insulina) negli indicatori infiammatori dello SNC (sistema nervoso centrale),„ gli autori riferiscono. “I Nostri risultati suggeriscono che i termini insulina-resistenti quali i diabeti melliti e l'ipertensione possano aumentare il rischio per l'ANNUNCIO, in parte con da infiammazione indotta da insulina.„

“Sebbene questo modello abbia pertinenza ovvia per il diabete mellito, il hyperinsulinemia e l'insulino-resistenza sono circostanze diffuse che pregiudicano molti adulti nondiabetic con l'obesità, la tolleranza alterata del glucosio, la malattia cardiovascolare e l'ipertensione. I Nostri risultati forniscono una nota ammonitrice per l'epidemia corrente di tali circostanze, che, nel contesto di una popolazione di invecchiamento, possono provocare un aumento drammatico nella prevalenza dell'ANNUNCIO. Più encouragingly, la maggior comprensione del ruolo dell'insulina in patogenesi dell'ANNUNCIO può piombo al romanzo e le strategie più efficaci per il trattamento, il ritardo, o persino impedire della questa malattia provocatoria,„ gli autori concludono.

http://www.jamamedia.org/