Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I geni interagiscono con comportamento per pregiudicare come la gente si muove

I geni possono tenere gli anziani dal trarre giovamento ugualmente dall'esercizio, non importa come molto sforzo essi spende, secondo i risultati della ricerca pubblicati in odierno (10 agosto) giornale di American Medical Association.

Di quasi 3.000 anziani studiati, coloro che si è esercitato è restato più sano dei loro pari del pantofolaio, ma quei nati con un determinato gene hanno tratto giovamento il la maggior parte da attività fisica, hanno detto Marco Pahor, M.D., Direttore dell'università di istituto di Florida su invecchiamento e l'autore senior dello studio multi-istituzionale.

“A nostra conoscenza, questo è il primo studio per mostrare l'interazione comportamentistica e genetica nel funzionamento e nell'invecchiare e le manifestazioni che la gente è già, che ci sono geni che interagiscono con comportamento per pregiudicare la mobilità,„ Pahor preselezionato hanno detto.

La mobilità diminuente, con mancanza di forza muscolare e un declino nell'abilità aerobica, è aspetti comuni di invecchiamento che possono piombo a perdita della qualità di vita, Pahor ha detto. La comprensione dei meccanismi di come la gente perde la mobilità può piombo ai modi aiutare la gente a rimanere più lungo indipendente, lui ha aggiunto.

La statistica della sanità federale ha indicato che circa 34 per cento della popolazione degli Stati Uniti hanno invecchiato 70 o la più vecchia difficoltà di rapporti che cammina un quarto di un miglio. Queste persone sono al rischio molto maggior di entrare in una casa di cura o di morte su un biennio, rispetto alle loro controparti che non riferiscono la difficoltà che cammina la distanza.

E malgrado i vantaggi indiscussi dell'esercizio, non ognuno risponde lo stessi, anche quando piombo le vite attive - per le ragioni per cui non è stato interamente chiaro.

Nello studio corrente, i ricercatori hanno valutato gli anziani in uno sforzo per capire meglio la relazione fra trucco genetico, l'intensità di attività fisica ed il declino funzionale. Due volte all'anno in tutto lo studio quadriennale, le età 70 - 79 dei partecipanti hanno riferito il loro livello di attività e la loro capacità di camminare un miglio quarto o aumentare 10 scale.

I ricercatori egualmente hanno verificato il sangue di ogni studio conforme a identificano che la versione di un gene lungamente ha associato con la prestazione che di esercizio hanno avuti. Circa un terzo della popolazione possiede il genotipo di DD del gene, nominato per l'enzima di conversione dell'angiotensina, o ACE. Il resto ha le versioni di identificazione o di II del gene di ACE.

I partecipanti di studio sono stati categorizzati secondo la loro intensità di esercizio ed il loro trucco genetico. In generale, circa 41 per cento dei partecipanti di studio si è trasformato in in meno cellulare durante il periodo quadriennale. Anche se la gente che si è esercitata era meno probabile sviluppare le limitazioni fisiche sostanziali, non ognuna ha ricevuto gli stessi vantaggi, anche se si sono esercitate con la stessa intensità.

Circa un terzo degli anziani impegnati nell'esercizio fisico significativo compreso la camminata e nell'esercizio gravoso e loro ha conservato più lungamente la loro mobilità dei 70 per cento che si sono impegnati in poca o nessun'attività fisica. I ricercatori egualmente hanno valutato i 8 per cento che hanno riferito la partecipazione all'addestramento del peso.

Ma il trucco genetico ha influenzato la funzione fisica a lungo termine. Fra gli attrezzi ginnici, i genotipi di identificazione e di DD erano più probabili rimanere misura che quelli con il genotipo II, che ha sviluppato i problemi di mobilità ad una tariffa più d'altezza 45 per cento, ricercatori trovati. Nessuna differenza nella mobilità secondo il genotipo è stata trovata fra gli non attrezzi ginnici, suggerire la funzione è stato influenzato da un'interazione fra l'intensità di esercizio ed il trucco genetico.

Inoltre, gli anziani che hanno riferito l'addestramento del peso ed hanno avuti il genotipo di identificazione o di DD video il più a tariffa ridotta di perdita di mobilità in qualunque categoria di esercizio. Al contrario, gli istruttori del peso con il genotipo II hanno sviluppato le limitazioni fisiche simili a quelle sperimentate dagli anziani che erano relativamente inattivi.

Che differenze in composizione corporea il genotipo crea egualmente può rendere le bugne a che limitazioni di mobilità di cause svilupparsi con l'età ed a che gente può fare per restare attivo, Pahor ha detto. Quelli con il genotipo II, per esempio, hanno teso ad avere più alto grasso dal corpo intero.

“Le buone notizie sono quella indipendentemente dal genotipo, la gente fisicamente attiva erano ad più a basso rischio di mobilità perdente, suggerendo che ognuna dovrebbe esercitarsi per conservare la mobilità,„ hanno detto Pahor, un professore ed il presidente dell'istituto universitario del dipartimento della medicina di invecchiamento e della ricerca geriatrica.

L'autore principale dello studio, Stephen Kritchevsky, il Ph.D., un professore e Direttore dello Sticht concentrano su invecchiamento alla scuola di medicina di Wake Forest University, hanno detto che la gente risponde diversamente all'esercizio e che le implicazioni di quella risposta possono cambiare mentre invecchiano.

“Nel nostro studio, il genotipo II è associato con grasso aumentato nei muscoli del cosciotto,„ Kritchevsky ha detto. “Ora l'immagazzinamento dell'energia vicino ai muscoli può avvantaggiare i giovani atleti impegnati nelle attività di resistenza, ma in persone più anziane, la capitalizzazione del grasso del cosciotto è stata collegata alla funzione di muscolo più difficile ed alle malattie metaboliche come il diabete.„

Gli studi, costituiti un fondo per dall'istituto nazionale su invecchiamento e sul centro di indipendenza degli Americani di Claude D. Pepper Older ed intrapresi insieme con i ricercatori a parecchie altre istituzioni, compreso University of Tennessee e l'università di Pittsburgh, aprono la porta alla più ricerca sull'interazione di comportamento e geni e come quel cambia con l'età, Pahor ha detto.

“Questo rapporto è un punto,„ ha detto. “È necessario da effettuare la più ricerca per determinare se ci sono altri geni che possono pregiudicare i vantaggi di attività fisica sul funzionamento degli adulti più anziani.„