MiRNA sta aprendo un intero nuovo cammino di comprensione della carcinogenesi

L'estrazione mineraria degli Scienziati vasta, regioni in gran parte inesplorate del genoma umano ha identificato una piccola manciata di mini-molecole che svolgono un ruolo principale nello sviluppo di cancro e forse di molte altre malattie.

Questo insieme delle molecole recentemente identificato è chiamato microRNA (miRNA), una collezione di centinaia di frammenti del RNA di non codifica - in genere non non più di 22 nucleotidi di lunghezza - che può comprendere la produzione matrice dei geni gestenti e della proteina di una rete in tutto l'organismo, secondo gli scienziati nel Centro Completo del Cancro dell'Ohio State University.

I ricercatori erano i primi per definire come disfunzioni del miRNA in certi moduli della leucemia e del linfoma ed ora hanno scoperto come funziona nel cancro al seno. D'importanza, dicono che il miRNA “impronta„ nel cancro al seno direttamente è collegato a parecchie funzionalità biologiche che i medici usano ordinariamente per diagnosticare e giustamente tratta la malattia.

I risultati compaiono nell'emissione del 15 agosto di Ricerca Sul Cancro.

“MiRNA sta aprendo un intero nuovo cammino di comprensione della carcinogenesi,„ dice Carlo Croce, il professor e presidenza del dipartimento della virologia molecolare, dell'immunologia e della genetica medica allo Stato dell'Ohio e l'autore senior dello studio.

La scienza Tradizionale sostiene che un allungamento specifico di DNA, o il gene, codifica una sequenza del RNA messaggero che a loro volta crea le istruzioni affinchè la cella faccia una proteina particolare. Il Cancro sorge quando ci sono mutazioni, eliminazioni o altre alterazioni in quel gene d'inizio.

Ma che cosa governa il processo completo? Un numero crescente dei ricercatori come Croce crede che il miRNA possa svolgere un ruolo principale. Contrariamente a RNA regolare, il miRNA non codifica per produzione della proteina. Invece, causa direttamente la distruzione del RNA di codifica, o confonde la sua attività di traduzione in modo dalla produzione adeguata della proteina non può avere luogo.

MiRNA in primo luogo è stato scoperto quasi 15 anni fa negli studi degli ascaridi e da allora, è stato trovato in tutto i genoma dell'animale e della pianta. Poiché diventa attivo nella fase iniziale in via di sviluppo e sembra essere tessuto-specifico, i ricercatori ritengono i giochi del miRNA un ruolo fondamentale durante la durata della vita di un organismo.

Gli Scienziati hanno identificato oltre 200 miRNAs distinti, ma Croce ritiene che ci possano essere centinaia più e che aggiunge che i ricercatori stanno cominciando appena a capire che cosa fanno. “Alcuno del miRNA che Cancro-specifico del petto abbiamo identificato sembriamo agire come i soppressori del tumore ed altri sembrano agire come gli oncogeni, la crescita incoraggiante del tumore.„

Interessante, la ricerca più iniziale nel laboratorio di Croce ha rivelato che la maggior parte dei geni del miRNA in esseri umani è situata vicino ai siti cromosomici che sono particolarmente vulnerabili all'alterazione, un'individuazione che piombo lui credere che il ruolo di miRNA nel cancro fosse sottovalutato.

Croce, con i colleghi allo Stato dell'Ohio, Università di Thomas Jefferson e tre centri del cancro in Italia, ha usato un microarray che contiene tutto il miRNA conosciuto per esaminare l'attività del miRNA in 76 tumori del petto. Hanno confrontato i risultati ad un'analisi di microarray di 34 campioni del tessuto normale del petto.

Hanno trovato 29 miRNAs che sono diregolarizzati significativamente nel cancro al seno (alcuni sovra-sono stati espressi ed altri sotto-sono stati espressi) ed hanno scoperto che soltanto cinque membri di quel gruppo (identificato come miR10b, miR-125b, miR-145, miR-21 e miR-155) erano necessari separare con successo il tessuto normale dal tessuto cancerogeno 100 per cento del tempo.

Egualmente hanno effettuato le prove multiple destinate per rivelare tutti i collegamenti fra il reticolo recentemente identificato di espressione e le funzionalità cliniche importanti del cancro al seno, quale il tipo del cancro - lobulare contro stato duttale, del progesterone e dell'estrogeno del ricevitore, la metastasi di linfonodo, l'invasione vascolare, l'indice analitico di proliferazione e una presenza di due geni che possono svolgere un ruolo nella crescita del tumore, in HER2 e in p53.

Hanno trovato che l'espressione del miRNA è stata correlata con stato dell'ormone dei tumori del petto come pure il suo potenziale metastatico, dilagante e proliferativo.

“Questo lascia poco dubbio che l'espressione aberrante di miRNA è compresa nello sviluppo di cancro al seno,„ dice Croce, aggiungente che questi informazioni ed i risultati degli studi relativi già in corso dovrebbero offrire informazioni apprezzate per i medici come pure per i ricercatori che progettano i nuovi trattamenti.

http://www.osu.edu/