Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'uso cronico di nitroglicerina per dolore toracico ha potuto piombo a danno mitocondriale

La prova definitiva per spiegare come la nitroglicerina della droga allevia il dolore toracico è derivato da un nuovo studio dai ricercatori di Howard Hughes Medical Institute al centro medico di Duke University. La nitroglicerina si rilassa i vasi sanguigni per amplificare il flusso sanguigno, eppure il meccanismo da cui gli impianti della droga è rimanere un aspetto di controversia scientifica.

I risultati sostengono le indicazioni più iniziali che la droga può essere inefficace per i pazienti sicuri e possono collocare altri al rischio, i ricercatori hanno detto. I risultati egualmente indicano che determinate altre droghe dovrebbero essere a memoria paziente evitato che cattura il dilator del vaso sanguigno, come l'attività di quelle droghe potrebbe neutralizzare gli effetti della nitroglicerina. Tali droghe includono i sulfonylureas usati dai diabetici, dai clorali idrati usati per i disordini di sonno e dall'acetaminofene (per esempio Tylenol). L'alcool può anche bloccare l'effetto di nitroglicerina, ha detto i ricercatori.

I ricercatori hanno trovato con gli studi in mouse che le centrali elettriche cellulari -- conosciuto come mitocondri -- riparta la nitroglicerina per rilasciare l'ossido di azoto, vasi sanguigni quindi d'apertura e pressione sanguigna di abbassamento. L'ossido di azoto normalmente presente nella circolazione sanguigna svolge un ruolo critico nel rilassamento gestente del vaso sanguigno.

La nitroglicerina perde i sui effetti su flusso sanguigno in animali che mancano di un enzima mitocondriale particolare chiamato deidrogenasi dell'aldeide (mtALDH), il gruppo di duca riferito negli atti del 23 agosto 2005 dell'Accademia nazionale delle scienze.

“Medici hanno prescritto la nitroglicerina per il sollievo di dolore toracico per circa 150 anni, eppure il meccanismo da cui gli impianti della droga è rimanere un aspetto del dibattito,„ ha detto lo studio l'autore Jonathan Stamler, M.D., a duca. “I risultati confermano che il mtALDH è critico per atto della nitroglicerina.„

“I risultati dovrebbero portare la chiusura a controversia scientifica di lunga durata e probabilmente cambieranno il modo che i medici consegnano la terapia della nitroglicerina ai pazienti,„ ha aggiunto. “Questi risultati dovrebbero certamente motivare una rivalutazione di questa classe di droghe.„

In primo luogo scoperto nel 1847 e portato alla protuberanza pubblica dal Alfred famoso Nobel, che fabbricato in primo luogo come esplosivo, nitroglicerina è un trattamento comune per dolore toracico e infarto. Mentre la droga può efficacemente alleviare il dolore toracico, tende a perderla col passare del tempo l'efficacia, Stamler ha detto. La prova più recente ha suscitato inquietudini supplementari circa il potenziale della droga di provocare ferite a lungo termine al cuore e forse anche alla morte.

Come conseguenza della lunga storia della droga di uso, i sui vantaggi per i risultati pazienti non sono stati dimostrati mai con i test clinici rigorosi che ora sono standard nella cura cardiovascolare, Stamler hanno spiegato.

In mouse normali, il trattamento con nitroglicerina piombo ad una caduta della pressione sanguigna, che è aumentato con la dose di farmaco, i ricercatori indicati.

I mouse mutanti che mancano del mtALDH perdono la capacità di elaborare la nitroglicerina, il gruppo riferito. Di conseguenza, la droga non è riuscito ad abbassare la pressione sanguigna nei mouse mutanti alle dosi comparabili a quelle prescritte ai pazienti.

“Lo studio corrente trova che il mtALDH è sia necessario che sufficiente per la generazione della vasodilatazione dai livelli clinicamente pertinenti di nitroglicerina,„ Stamler ha detto.

Gli animali incapaci di elaborare la nitroglicerina hanno continuato a rispondere alle droghe alternative del nitrato che dilatano i vasi sanguigni, suggerenti che quelle droghe funzionassero attraverso un meccanismo indipendente.

“Abbiamo pensato che tutte queste droghe funzionassero allo stesso modo attraverso la versione di ossido di azoto,„ Stamler abbiamo detto. “I risultati correnti ci richiedono di rivisitare le implicazioni dell'uso di queste droghe.„

L'uso cronico della droga potrebbe piombo a danno mitocondriale, che può infine aumentare il rischio cardiovascolare dei pazienti, Stamler ha detto. Di conseguenza, il medicinale dovrebbe essere prescritto giudiziosamente, lui ha aggiunto.

L'uso continuo della droga potrebbe collocare alcuni pazienti al rischio particolare, Stamler ha detto. Per esempio, i medici dovrebbero utilizzare l'avvertenza nella cura dei pazienti, come quelle con il diabete, che spesso già subiscono il danno mitocondriale.

La droga ha potuto anche essere meno efficace per i pazienti con le varianti particolari del gene di ALDH. Considerevolmente, molta gente asiatica porta una versione mutante del gene caratterizzato da attività diminuita di ALDH. L'enzima più di poca attività lascerebbe tali pazienti meno rispondenti alla terapia della nitroglicerina, Stamler ha detto.

Ancora, ha aggiunto, pazienti che catturano la nitroglicerina dovrebbe forse evitare catturare altre classi di droghe che egualmente inibiscono l'attività dell'enzima mitocondriale. Includono i sulfonylureas, i clorali idrati e l'acetaminofene. L'alcool può anche bloccare l'effetto di nitroglicerina, Stamler ha detto.

“I pazienti di cuore che catturano le droghe del nitrato quale nitroglicerina potrebbero fare meglio se non catturassero altre droghe con gli effetti su questo enzima,„ Stamler ha detto. “Alternativamente, i pazienti che catturano quelle droghe non dovrebbero essere nitroglicerina prescritta. Ulteriore studio clinico sarà richiesto per lavorare tali emissioni fuori.„