Aspirina indicata per essere utile prima di cardiochirurgia

I Chirurghi che stanno consigliando i loro pazienti di evitare catturare l'aspirina nei giorni prima della chirurgia perché hanno temuto che potrebbe causare lo spurgo, saranno rassicurati tramite i risultati di nuovo studio.

Lo studio ha trovato che catturare l'aspirina prima della chirurgia di esclusione di cuore può in effetti aiutare i pazienti a recuperare meglio e sopravvivere a.

Secondo il Dott. Scott Wright, un cardiologo dell'autore principale alla Clinica di Mayo a Rochester, Minnesota, aspirina diminuisce la coagulazione del sangue ed impedendo i grumi che formano e che bloccano le arterie già limitate, un attacco di cuore o un colpo è meno probabile.

Dice che lo studio è stato destinato per fornire l'orientamento sopra se la terapia continua dell'aspirina nei giorni prima di chirurgia è utile o rischiosa.

Il gruppo ha studiato 1.636 pazienti che ricevono la chirurgia di esclusione di cuore nel 2000, 2001 e 2002.

Il gruppo di Wright ha trovato quello 1,7 per cento di quei pazienti che hanno catturato l'aspirina nei cinque giorni prima che l'ambulatorio morisse in seguito nell'ospedale, hanno confrontato a 4,4 per cento di coloro che non ha fatto e d'importanza, coloro che ha catturato aspirina non sono sembrato avere un maggior rischio di eccessiva emorragia interna.

Wright dice lo studio conferma i vantaggi dell'aspirina per i pazienti con la malattia cardiovascolare conosciuta ed egualmente che mostra che non c'è rischio aumentato di spurgo.

Quello dice Wright, elimina il motivo principale perché i medici ed i chirurghi consiglierebbero i pazienti di interrompere la terapia dell'aspirina.