Uomini con il gene del cancro al seno a rischio di pancreatico e carcinoma della prostata

Molto la stessa mutazione genetica che precedentemente è stata collegata allo sviluppo di cancro al seno in donne può anche essere responsabile di alcuni cancri negli uomini.

Secondo i ricercatori in Olanda, la mutazione genetica BRAC2, che è stata collegata ad un rischio aumentato di petto e di cancri ovarici, ora è stata trovata per sollevare abbastanza contrassegnato il rischio di pancreatico ed i carcinoma della prostata negli uomini.

I ricercatori olandesi che hanno intrapreso gli studi egualmente suggeriscono che ci potrebbe essere una connessione fra il gene mutato e un rischio aumentato di cancri di gola e dell'osso.

I ricercatori hanno trovato apparentemente che i portafili del gene mutato erano sette volte più probabili da avere il cancro faringale ed otto volte più probabilmente avere cancro del pancreas che la popolazione in genere.

Egualmente è sembrato che i portafili maschii fossero più di due volte probabilmente per avere carcinoma della prostata.

I ricercatori dicono che come quasi la metà degli uomini con carcinoma della prostata era morto, presto ed il trattamento radicale dovrebbe essere offerto agli uomini che portano il gene mutato piuttosto che la pratica corrente semplicemente di sorveglianza e di attesa.

La ricerca è pubblicata nel giornale dell'etica medica.