Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

GlaxoSmithKline acquista la R & S del vaccino e la fabbrica negli Stati Uniti.

GlaxoSmithKline ha annunciato che sta ampliando la sua capacità di aumentare le offerte dei vaccini per gli Americani acquistando una ricerca e un'installazione produttiva vaccino in Marietta, Pensilvania. Questa acquisizione aggiunge alla presenza crescente dei vaccini della società negli Stati Uniti, seguenti l'approvvigionamento recente di GSK di Corixa Corporation, un rivelatore degli adiuvanti vaccino innovatori che aumentano la risposta immunitaria.

“GlaxoSmithKline può contribuire ad amplificare la disponibilità dei vaccini per gli Americani in futuro coltivando la nostra ricerca e capacità di produzione in Pensilvania e negli Stati Uniti oggi,„ ha detto il JP Garnier, direttore generale di GlaxoSmithKline. “Stiamo lavorando congiuntamente con i funzionari di governo per contribuire a soddisfare le esigenze di salute pubblica ampliando le nostre capacità come fornitore affidabile dei vaccini degli Stati Uniti.„

Garnier è continuato: “Pensiamo sviluppare la nuova tecnologia del vaccino antiinfluenzale alla nostra funzione di Marietta che speriamo miglioreremo la nostra capacità futura di produrre rapido i vaccini antiinfluenzali per la nazione in risposta ad una pandemia. Questa nuova tecnologia complementerà la nostra alla fabbricazione basata a uovo corrente del vaccino antiinfluenzale.„

Il sito produttivo da 90 acri in Marietta, PA, precedentemente di proprietà da Wyeth, sarà usato per contribuire a sviluppare la generazione seguente di vaccini per GlaxoSmithKline. Il sito di Marietta egualmente metterà a fuoco sullo sviluppo e sulla produzione della tecnologia della cultura del tessuto che sarà usata per i vaccini antiinfluenzali stagionali e pandemici.

GSK pensa utilizzare il sito di Marietta per la produzione secondaria di parecchi nuovi vaccini per distribuzione nel mercato degli Stati Uniti, seguenti la loro approvazione da FDA. Il sito ha liofilizzare le capacità che saranno usate per migliorare la durata di prodotto in magazzino e la stabilità dei vaccini dell'una serie di società.

I termini dell'acquisizione sono confidenziali. Una volta che un nuovo vaccino antiinfluenzale basato sulla cultura del tessuto è sviluppato con successo da GSK, la società pianificazione fare ulteriori investimenti nell'impianto di Marietta. GSK pensa impiegare approssimativamente 270 persone al sito di Marietta.

“Sono piacevole che GSK riaprirà la funzione di Marietta, i ringraziamenti in gran parte al supporto del governatore Rendell ed il suo personale come pure che di altri funzionari federali e locali dello stato,„ Garnier ha detto.