Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La singola ancora molecolare tiene il tasto a trattare molti tipi di meningiti batteriche

Una singola ancora molecolare che permette che i batteri invadano il sistema nervoso può tenere il tasto a trattare molti tipi di meningiti batteriche, un'università di California, studio della scuola di medicina di San Diego (UCSD) ha trovato.

Bloccando l'abilità d'ancoraggio della molecola, i ricercatori possono potere trovare un modo evitare l'infezione seria più comune del sistema nervoso centrale e di una causa importante della morte e dell'inabilità di infanzia. I risultati dei ricercatori compaiono nell'edizione del settembre 2005 del giornale di ricerca clinica.

Kelly Doran, Ph.D, assistente universitario della pediatria, vincitore Nizet, M.D., professore associato della pediatria ed i loro colleghi ha identificato un gene che produce un complesso dello grasso-zucchero, che a sua volta ancora una molecola chiamata LTA (breve per acido lipoteichoic), ha trovato sulla parete cellulare batterica. Ciò che si ancora è un primo punto necessario affinchè i batteri attraversi dalla circolazione sanguigna nel sistema nervoso centrale con un ostacolo anatomico chiamato la barriera ematomeningea.

“Lo streptococco, che può causare la meningite, deve penetrare la barriera ematomeningea normalmente impermeabile per entrare nella malattia di causa e del sistema nervoso centrale,„ ha detto Doran. “Come questo accade non è ben noto per i batteri. Abbiamo voluto vedere come i batteri interagiscono con le celle della barriera ematomeningea per cominciare il trattamento di attraversare nel sistema nervoso.„

Il gruppo ha cominciato cercando i nuovi geni batterici che li hanno permessi di penetrare la barriera. Con un trattamento che migliaia di generazione e di schermatura implicate di streptococco i mutanti in un modello del laboratorio della barriera ematomeningea umana, i ricercatori ha trovato che un gene chiamato iagA (breve per il gene-Un di associazione di invasione) ha svolto un ruolo centrale.

Producendo un complesso dello grasso-zucchero che ancora PIÙ LEGGERO DELL'ARIA, lo iagA stabilisce un collegamento che permette che i batteri comincino a trasformare il suo modo il sistema nervoso. I ricercatori hanno scoperto che quello elimina il gene dello iagA dallo streptococco interazioni batteriche inibite con la barriera ematomeningea, diminuente i tassi di mortalità fino a 90 per cento in mouse.

“I mouse che sono stati infettati con il normale, o selvaggio tipo, streptococco batteri che contengono lo iagA sono morto nei giorni che mostrano la prova della meningite batterica. Al contrario, la maggior parte dei mouse sono sopravvissuto a una volta infettati con i batteri che mancano il singolo gene dello iagA,„ Doran ha detto. “Bloccare l'ancoraggio di PIÙ LEGGERO DELL'ARIA sulla superficie batterica delle cellule ha potuto diventare nuovo un obiettivo terapeutico per impedire la meningite batterica.„

Doran e Nizet hanno notato che lo studio ha messo a fuoco su come i batteri possono cominciare il trattamento di invasione e su che lo streptococco supplementare tossine e risposta immunitaria dell'organismo la propria egualmente contribuiscono allo sviluppo della meningite. Nei loro sforzi in corso, i ricercatori stanno esaminando tutti questi fattori per dipingere una maschera completa di come i batteri invadono il cervello ed il midollo spinale per produrre questa infezione potenzialmente devastante.

La meningite batterica deve essere trattata rapidamente ed aggressivamente con gli antibiotici, poiché fino a 25 per cento dei bambini commoventi possono morire o soffrire i deficit conoscitivi permanenti, la paralisi cerebrale, la cecità, la sordità o gli attacchi. Di conseguenza, un trattamento sostituto iniziale contribuirebbe a diminuire i tassi alti di inabilità e di morte.

“Gli studi precedenti hanno trovato che lo streptococco batteri dagli infanti con la malattia seria ha livelli elevati significativamente di PIÙ LEGGERO DELL'ARIA che i ceppi batterici in infanti senza sintomi,„ Nizet hanno detto. “Questo sottolinea l'importanza di questa interazione ancora-PIÙ LEGGERO DELL'ARIA come pure la sua importanza potenziale come obiettivo della droga.„

Il lavoro dei ricercatori è stato supportato dal fondo di Burroughs Wellcome, dall'associazione americana del cuore, dall'Edward J. Mallinckrodt, dal Jr., dalle fondamenta, dalle fondamenta di ricerca unite di paralisi cerebrale e dagli istituti della sanità nazionali.

I colleghi di Nizet e di Doran includono Erin Engelson, Arya Khosravi e l'erica Maisey del UCSD; Diaframma Fedtke ed Andreas Peschel dell'università di Tübingen, la Germania e Ozlem Equils, Kathrin Michelsen e Moshe Arditi del centro medico di Cedro-Sinai, Los Angeles.