Gene B-myb essenziale nell'impedire i tumori

Un nuovo studio ha confermato che la ricerca effettuata con gli zebrafish può potere svolgere un ruolo critico nell'apprendimento circa la base genetica di cancro e delle mutazioni che può piombo a - ed identificato un gene in particolare, B-myb, di cui la funzione è essenziale ad impedire i tumori.

I risultati sono stati pubblicati in un giornale professionale, atti dell'Accademia nazionale delle scienze, dai ricercatori dall'Oregon State University e due ospedali di Boston, il Brigham e l'ospedale e l'ospedale pediatrico delle donne.

La ricerca egualmente indica che gli zebrafish possono essere un tasto studi più velocemente, meno costosi su cancro ed agenti cancerogeni come pure uno strumento per abbassare il costo per lo sviluppo della droga, esperti in OSU ha detto.

La prima ricerca sul cancro completa studia facendo uso di questo piccolo, il pesce tropicale a strisce è stato cominciato a OSU in 10 anni fa e le specie si è trasformata in in uno strumento importante nei programmi di ricerca medica intorno al mondo.

“È sempre più chiaro che in zebrafish che abbiamo un modello animale che è economico, facile lavorare con ed estremamente utile per lo studio sui cancri umani,„ ha detto gennaio Spitsbergen, un patologo del pesce nel centro di OSU per la ricerca di malattia del pesce. “Ora abbiamo provato che la maggior parte degli agenti cancerogeni che pregiudicano gli esseri umani sono egualmente attivi in zebrafish e possono piombo agli stessi tipi di cancri, se sono nel cervello, il sangue, organi riproduttivi o altrove.„

La più nuova individuazione circa il gene B-myb è particolarmente coercitiva, ha detto Spitsbergen. Il gene di B-myb è stato conservato con le centinaia di milioni di anni di evoluzione divergente in specie che variano dai vermi alle mosche, al pesce ed agli esseri umani di frutta.

Quando funziona normalmente, B-myb regolamenta giustamente la proliferazione delle cellule. Quando è mutato, con la predisposizione genetica o le influenze ambientali, la formazione di tumori può aumentare drammaticamente, gli scienziati dicono. Il gene sembra essere particolarmente pertinente alle leucemie umane.

I programmi di ricerca di malattia del pesce di OSU datano i parecchi decenni arretrati e l'università in primo luogo ha sviluppato la trota iridea come modello utile per ricerca sul cancro. Quegli studi, tra l'altro, contribuiti a determinare che gli agenti inquinanti dell'aflatossina che possono essere trovati in determinati alimenti sono un agente cancerogeno potente - e sono ancora una causa importante del cancro di fegato in alcuni paesi in via di sviluppo.

Zebrafish, tuttavia, è specie affascinanti perché gli embrioni del pesce sono letteralmente trasparenti e possono direttamente essere osservati nelle fasi inerenti allo sviluppo iniziali meglio quasi tutte le altre specie animali. Erano state utilizzate per anni nello studio del tutto dal sistema immunitario alla malattia cardiovascolare ed allo sviluppo scheletrico.

Alla metà degli anni '90, i ricercatori di OSU hanno cominciato l'uso degli zebrafish nella ricerca sul cancro.

Studi intrapresi scienziati di OSU su un'ampia varietà di agenti cancerogeni e su un esame istologico completo di tutti gli organi importanti, il primo lavoro di quel tipo. Negli ultimi anni la collaborazione egualmente è stata estesa con i colleghi all'università di Oregon, in cui il centro federalmente costituito un fondo per di Zebrafish International Resource archiva, propaga e distribuisce le molte righe mutanti di zebrafish ora sviluppati universalmente per aiutare la ricerca sui geni specifici in via di sviluppo e la malattia.

Questa ricerca ha provato che il meccanismo di prevenzione del cancro in pesce è notevolmente simile a quello degli esseri umani, compreso i geni in questione.

“Zebrafish ora sta cambiando la fronte di taglio di ricerca sul cancro,„ Spitsbergen ha detto. “Possono essere gestiti in un laboratorio quasi dovunque, essi si riproducono rapidamente, si prestano bene a manipolazione genetica, possono verificare efficientemente i numeri alti delle terapie farmacologiche possibili e potrebbero dirvi in tre mesi che cosa richiederebbe due anni per scoprire con altri modelli animali.„

“Questo basso costo, la ricerca efficiente dovrebbe accelerare lo sviluppo della droga, salvare molti milioni di dollari e contribuire a piombo alle nuove terapie del cancro.„ Facendo uso degli zebrafish, OSU ha studiato estesamente due gruppi di agenti cancerogeni, idrocarburi poliaromatici, o PAHs e nitrosammine. Entrambi gruppi possono essere prodotti dalle attività viventi normali, varianti dagli alimenti conservati al fumo ed all'uso delle stufe di legno. I ricercatori dell'università egualmente sono stati attivi negli studi su diossina e in PCBs, entrambe le preoccupazioni nel corso di carcinogenesi.

“Con gli zebrafish come modello che dovremmo potere determinare meglio che tipi e livelli di agenti cancerogeni ambientali sono una preoccupazione reale di salubrità,„ Spitsbergen ha detto. “E dovremmo anche potere verificare e sviluppare rapido i nuovi approcci al cancro dell'ossequio.„