Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le celle hanno messo a punto un sistema di trasporto sorprendente per i loro endosomes

Le celle hanno messo a punto un sistema di trasporto sorprendente per i loro endosomes, secondo la ricerca pubblicata oggi nelle lettere fisiche di esame, “nella dinamica e nell'organizzazione spaziale di Endosomes in cellule di mammiferi.„

Tracciando i endosomes con i tag fluorescenti e guardandoli muoversi in celle in tensione, Samir Mitragotri, un professore di Santa Barbara, dell'università di California (UCSB) dell'ingegneria chimica ed i dottorandi Chinmay Pangarkar e Anh Tuan Dinh hanno imparato che i endosomes viaggiano al nucleo delle cellule facendo uso di movimento simmetrico avanti e indietro, piuttosto che catturando un itinerario più diretto. Questo moto di andata ed inverso piombo a distribuzione uguale dei endosomes sui microtubuli.

Una pianta del tipo di aster dei microtubuli aiuta i endosomes per accumularsi al nucleo. I ricercatori ritengono questo approccio non diretto al nucleo si sia evoluto per permettere che le centinaia di endosomes portino le sostanze nutrienti e le informazioni molecolari al centro delle cellule per elaborare. Anche se la cella si muove o se c'è l'intensità di traffico aumentata, non c' è mai un ingorgo stradale sui microtubuli.

Mentre lungamente è stato conosciuto che i endosomes viaggiano in un modo bidirezionale, precedentemente non è stato stabilito che il sistema di trasporto fosse simmetrico. Gli autori ritengono che perché una serie di malattie neurologiche, muscolari e cardiache provengono dal funzionare male di una o più proteine che regolamentano i beni di trasporto dei endosomes o dei lisosomi, possono essere possibili per eseguire in silico e/o esperimenti del laboratorio per capire meglio la relazione fra i beni di trasporto e la patologia.

La consegna di molti agenti terapeutici, particolarmente di DNA e di siRNA dipende dal trasporto endocytic. Understnading come la distribuzione endosome si evolve è centrale a tali approcci terapeutici.