L'obesità si è associata con un aumento triplo nell'espressione SCD1 in muscolo obeso

Il gene che codifica un enzima che ostacola il muscolo da grasso bruciante fabbrica tre volte più enzima nel muscolo della gente obesa che la gente magra, ricercatori dal centro medico di Duke University e Louisiana State University ha trovato. Ciò causa il tessuto obeso del muscolo sia alla memoria più grassa che masterizza meno grasso, i ricercatori hanno detto.

“L'obesità è una malattia molto complessa e questa via metabolica completamente non spiega l'obesità, ma è un contributore probabile,„ ha detto Deborah Muoio, Ph.D., autore senior di studio e assistente universitario di medicina a Sara W. Stedman Nutrition di duca ed al centro del metabolismo.

Lo stoccaggio del grasso in eccesso nel tessuto del muscolo è un marchio di garanzia dell'obesità e può contribuire ai problemi quali il diabete e la malattia cardiovascolare. I ricercatori hanno scoperto che il tessuto e le celle del muscolo scheletrico dalla gente obesa sono stati programmati per memorizzare il grasso anche quando eliminato dall'organismo e forzato per svilupparsi in laboratorio. Ciò che trova suggerisce che il gene sia più attivo in gente obesa non solo a causa dell'assunzione in eccesso di caloria, ma anche come conseguenza dei cambiamenti ereditabili nel suo regolamento, Muoio ha detto.

“Le celle della gente obesa hanno ricordato il loro programma metabolico, in grado di contribuire a spiegare, in parte, perché il peso perdente e la perdita di peso di mantenimento è così difficili,„ Muoio hanno detto. “Le buone notizie sono sono possibili per cambiare il vostro bilancio energetico con l'esercizio. L'esercizio può migliorare la capacità del muscolo di bruciare il grasso,„ Muoio ha detto. “Questa scoperta egualmente fornisce un obiettivo potenziale della droga.„

I risultati compaiono nell'emissione del 12 ottobre 2005 del metabolismo delle cellule. Il lavoro è stato supportato dall'istituto nazionale del diabete & digestivo & delle malattie renali, degli istituti nazionali di salubrità, delle fondamenta di ricerca biomediche di Pennington e dell'associazione americana del diabete.

Muoio sospetta che il comportamento del gene è alterato in gente obesa a causa di controllo epigenetico - alterazione degli stati di attività di gene senza variazioni nel codice del DNA. Questi cambiamenti possono essere avviati dai fattori ambientali, quali nutrizione o l'esposizione chimica ed essere portati in avanti anche dopo che lo stimolo è eliminato. Il gene esaminatore nello studio è presente in gente obesa e magra, ma overexpressed, o più attivo, in tessuto del muscolo e celle obesi, che significa il tessuto obeso ha prodotto le più grandi quantità di enzima.

Nel loro studio, i ricercatori hanno analizzato il tessuto del muscolo di stomaco donato dalla gente obesa e magra non diabetica che stava avendo chirurgia. Hanno esaminato il tessuto del muscolo e le celle satelliti del muscolo, che hanno il potenziale di svilupparsi nel muscolo. Sia il tessuto che le celle dalla gente obesa sono stati programmati per memorizzare il grasso in eccesso sotto forma di goccioline grasse. Le celle ed il tessuto egualmente hanno bruciato meno grasso perché hanno prodotto più di un enzima che si oppone all'ossidazione grassa. Questo stoccaggio del grasso in eccesso può essere collegato al diabete di tipo 2 perché il muscolo scheletrico - muscolo fissato all'osso - guide regolamenta il metabolismo dello zucchero.

Quando le celle satelliti del muscolo sono state incoraggiate a svilupparsi nelle celle di muscolo mature, hanno mostrato lo stesso stoccaggio grasso che programma del tessuto del muscolo. “Questa è una bugna molto importante, perché indica che questo programma di stoccaggio grasso è perpetuato mentre queste celle si dividono. Non è guidata rigorosamente da sovra-nutrizione,„ Muoio ha detto.

Per identificare il gene che gestisce questa via grassa di stoccaggio, il gruppo di ricerca ha contato sui microarrays del DNA, o “sui chip del gene,„ per verificare l'attività di migliaia di geni immediatamente. Egualmente hanno selezionato alcuni geni del candidato (hanno scelto i colpevoli basati sulla ricerca più iniziale) esaminare secondo un metodo differente. In entrambi i casi, sono arrivato allo stesso gene, chiamato il steroyl-CoA desaturasi 1 (SCD1), che è stata conosciuta per rallentare la masterizzazione grassa e promuove lo stoccaggio grasso.

“Abbiamo trovato che l'obesità è stata associata con un aumento triplo nell'espressione SCD1 in muscolo obeso come pure un di più alto livello triplo dell'enzima SCD1, confrontato al muscolo magro,„ Muoio ha detto. L'attività di altri geni collegati a metabolismo grasso e l'obesità erano comparabili fra i due gruppi.

I ricercatori anche esaminatori come le celle di muscolo dalle persone magre si sono comportate una volta forzate per overproduce l'enzima SCD1. Facendo uso delle tecniche dell'ingegneria genetica, il gruppo ha indicato che le celle dalla gente magra hanno imitato il metabolismo delle celle obese, memorizzando le goccioline più grasse e la masterizzazione meno grasse, quando la quantità di SCD1 è stata aumentata.