Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il problema sanitario di salute pubblica di punti culminanti dell'esperto ha posato da cancro colorettale

Il cancro colorettale è un problema sanitario di salute pubblica significativo per cui i regimi differenti del trattamento tengono i vantaggi differenti nell'efficacia, nella sicurezza e nella tollerabilità associate, secondo i risultati di studio montrati alla tredicesima conferenza europea del Cancro (ECCO).

Parlando a ECCO 13, l'esperto principale in epidemiologia colorettale del cancro e la prevenzione, il professor Peter Boyle dall'agenzia internazionale per la ricerca su Cancro (IARC), Francia, hanno evidenziato il problema sanitario di salute pubblica importante hanno posato dalla malattia. in Europa nel 2004, i 197.200 uomini stimati sono stati diagnosticati con cancro colorettale, rappresentante 12,8% di nuovi casi del cancro. Durante lo stesso anno, il cancro colorettale è stato diagnosticato in circa 179.200 donne, rappresentanti 13% di nuovi casi del cancro e rendentegi il secondo modulo comune di incidente del cancro in donne.

Poichè la maggior parte dei cancri colorettali si presenta in gente più anziana e che la popolazione del mondo complessivamente sta invecchiando, questo autorizza ulteriore slancio per studiare le strategie del trattamento e di prevenzione fra questo sottogruppo della popolazione. La ricerca, le raccomandazioni e l'entrata in vigore della selezione sono state evidenziate dal professor Boyle come priorità ovvia. In molti paesi europei, soltanto i programmi pilota per selezione colorettale esistono ed i meccanismi per assicurare la copertura adeguata dei gruppi-obiettivo devono essere valutati. Tuttavia, alcuni paesi, quale la Germania, hanno applicato con successo i programmi di 'screening'. Le raccomandazioni del Consiglio europeo su screening dei tumori 2003 consigliano la selezione colorettale per gli uomini e le donne invecchiati fra 50 e 74. Il professor Boyle ha concluso che lo scopo di Europa dovrebbe essere di sviluppare le strategie di salute pubblica per gestire l'incidenza di cancro colorettale in una popolazione europea rapido invecchiante.

Con la prospettiva situazionale su cancro colorettale stabilito, i ricercatori nordici hanno presentato i loro risultati da uno studio che valutano i regimi terapeutici transatlantici differenti per il modulo metastatico della malattia. Irinotecan si è combinato con 5 fluorouracil (FU) e l'acido folinico (FA) è un regime stabilito per il trattamento di cancro colorettale metastatico, comunque le incertezze importanti esistono relativo al modo di amministrazione di FU. Negli Stati Uniti, un programma settimanale del bolo, il regime di Saltz, è usato estesamente, mentre in Europa, 5FU infuso è preferito.

Irinotecan con il programma nordico del bolo FU/FA (FLIRI) è un trattamento conveniente con efficacia e la tossicità comparabili al regime “infuso„ di FOLFIRI. In questo studio, irinotecan congiuntamente del nordico al programma del bolo 5FU/FA ogni quindici giorni (FLIRI) o ogni quindici giorni al bolo/programma infuso di de Gramont, conosciuto come FOLFIRI è stato amministrato a 557 pazienti precedentemente non trattati con cancro colorettale metastatico a 27 centri nei paesi nordici. Il programma preciso del trattamento con FLIRI era 180 mg/m2 irinotecan il giorno 1, dispositivo di venipunzione del bolo 5FU 500 mg/m2 i giorni 1 e 2, più il FA 60 mg/m2 i giorni 1 e 2. al contrario, 180 mg/m2 il giorno 1, il FA 200 mg/m2 i giorni 1 e 2, 5FU bolo irinotecan consistito di FOLFIRI 400 mg/m2 il giorno 1, 2 ed ha infuso 5FU 1 200 mg/m2 a 48 ore.

I risultati dallo studio sono stati presentati, con la messa in evidenza dei ricercatori quella, nella popolazione paziente intera, la tossicità non hanno differito fra i gruppi. La mortalità dei 60 giorni era egualmente simile fra i due gruppi. I dati sul punto finale primario di questo studio, che mira a valutare tutte le differenze nella sopravvivenza senza progressione fra i due regimi come pure tassi di risposta e tempo alla progressione saranno disponibili entro l'anno.

“Il cancro colorettale impone un carico significativo della malattia e tutti i punti da migliorare ed i regimi terapeutici della cote sono un'impresa importante,„ il Dott. celebre Ake Berglund dall'università di Upsala, Svezia. “a ECCO abbiamo veduto la prova che irinotecan usato con il programma del bolo FLIRI è un trattamento conveniente per cancro colorettale metastatico, con attività antitumorale e la tossicità comparabili al regime infuso di FOLFIRI. Quindi, i pazienti inscatolano più facilmente sono trattati con un regime conveniente del bolo senza l'esigenza di una porta e di una pompa.„

Il cancro colorettale, anche conosciuto come il cancro delle viscere è il terzo la maggior parte del cancro comune negli uomini e nel secondo terreno comunale in women.1, 2There è ogni anno circa 377.000 casi di cancro colorettale attraverso Europa ed è la causa appena nell'ambito di 204.000 morti di annualmente. 1

Il cancro colorettale può accadere dovunque nel colon o nel retto. Le celle che allineano l'interno delle viscere stanno rinnovando costantemente e quando questo trattamento va le celle anormali possono sorgere male. Queste celle formano i polipi che possono finalmente girare cancerogeno. Alcuni di questi polipi sono non cancerogeni ma altri possono spargersi tramite i livelli delle viscere e ad altre parti del corpo, spesso il fegato.

I sintomi sperimentati includono: sangue in feci, cambiamenti nelle abitudini delle viscere, perdita di peso non spiegata e un massello nell'addome. I fattori di rischio sono associati con: invecchi, (pregiudica normalmente la gente oltre 50) cronologia di infiammazione cronica delle viscere, dieta (alta in carne rossa e grassa e bassa in verdure), mancanza di esercizio, l'obesità, fumare e l'alcool e storia della famiglia.

Ci sono i tre trattamenti principali per cancro, ambulatorio, la radioterapia e la chemioterapia colorettali. Se diagnosticato presto, l'ambulatorio può riuscire. Recentemente, le innovazioni in chemioterapie quali gli agenti chimici irinotecan e sperimentali stanno offrendo a pazienti i trattamenti di alternativa.