Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La Clinica di Mayo fornisce la nuova strategia per la progettazione dei trattamenti migliori per il dermatomyositis giovanile

I ricercatori della Clinica di Mayo, lavoranti con i colleghi all'Università di Minnesota ed all'Università di Pittsburgh, sono i primi per descrivere un nuovo ruolo per una cella specializzata del sistema immunitario in bambini che soffrono da una malattia muscolo-offensiva rara conosciuta come il dermatomyositis giovanile (JDM).

Le celle specializzate, chiamate celle dentritiche, mai prima sono state tessuto interno trovato del muscolo dei pazienti di JDM -- una scoperta che suggerisce sono collegate strettamente all'inizio del trattamento di malattia. L'individuazione apre le nuove possibilità per la progettazione dei trattamenti migliori per JDM e possibilmente per altre malattie relative quali la sclerosi a placche, l'artrite reumatoide ed il lupus.

Dal il rapporto Guidato da clinica del gruppo di ricerca di Mayo sarà presentato il 14 novembre come componente dell'Istituto Universitario Americano della riunione annuale della Reumatologia a San Diego, California, tenuta 12-17 novembre.

I ricercatori della Clinica di Mayo hanno paragonato i campioni del tessuto del muscolo dai bambini a JDM ai bambini con altri disordini. I Loro risultati sono importanti non solo per la determinazione del che cosa causa JDM e progettando i nuovi trattamenti per, ma per la comprensione della classe intera di malattie in cui il sistema immunitario dell'organismo ottiene confuso ed attacca “l'auto„ come se sia stato uno straniero, o “il nonself.„ Questi sono conosciuti come malattie autoimmuni e ci sono circa 80 disordini autoimmuni distinti. Come gruppo, sono relativamente comuni e comprendono l'artrite reumatoide, il lupus e la sclerosi a placche. I disordini Autoimmuni dividono il tratto generale del venire a mancare dell'organismo per riconoscersi ed erroneamente montando un attacco immune che distrugge la funzione. Le Comprensioni guadagnate in JDM possono possibilmente applicarsi ad altre malattie autoimmuni.

Spiega Ann Reed, M.D., reumatologo della Clinica di Mayo/immunologo pediatrici che piombo la ricerca: “Sotto il microscopio, ha guardato così drammatica per vedere le celle dentritiche maturare nel tessuto del muscolo e poi migrare fuori nella circolazione sanguigna -- e realizzarla era un trattamento che nessuno ha documentato mai prima. Ed era una sorpresa. Poche celle dentritiche risiedono Solitamente in muscolo come celle acerbe; ordinano di vanno in giro nel caso siano necessarie in una risposta immunitaria. Ma, abbiamo determinato che realmente stanno maturando nei tessuti del muscolo in risposta a qualcosa nel tessuto stesso del muscolo.„

Ciò che trova è importante perché una domanda centrale nella ricerca di JDM è stata sempre: Le celle dentritiche ottengono attivate nel tessuto del muscolo? O, ottengono attivate fuori del tessuto? La ricerca dalla Clinica e dai collaboratori di Mayo fornisce la prima prova che le celle dentritiche ottengono a tessuti interni attivati del muscolo e poi possono andare via nella circolazione sanguigna. Dice il Dott. Reed: “Quando pensate a questo proposito come clinico, è realmente emozionante perché mostra che cosa sta accadendo nel muscolo che inizia la malattia -- e dà la possibilità che è forse qualcosa che possiamo spegnere nei nuovi trattamenti che ci sviluppiamo mirando al meccanismo nel tessuto del muscolo. E quella è roba realmente ordinata per i nostri pazienti.„

JDM è (5 in 1 milione bambini) un disordine autoimmune raro dei bambini piccoli caratterizzati da infiammazione dei vasi sanguigni sotto il muscolo e l'interfaccia. Ciò provoca nel danno del muscolo come pure i cambiamenti del tessuto di interfaccia sopra le palpebre, le giunture della barretta ed i garretti. I Sintomi compaiono gradualmente ed includono: dolore di muscolo e tenerezza; difficoltà che inghiotte, che provoca la perdita di peso; irritabilità; fatica; febbre; e l'eruzione intorno alle palpebre, barretta congiunge, garretti, gomiti, caviglie o ginocchia.

La Diagnosi può comprendere quanto segue: analisi del sangue per individuare gli enzimi del muscolo e gli indicatori di infiammazione; un'elettromiografia (EMG) per valutare danno del muscolo o del nervo; biopsia del muscolo per esame; Raggi X; e MRI. Mentre non c'è maturazione per JDM, ci sono opzioni del trattamento. Includono i farmaci per diminuire l'infiammazione e le chiazze cutanee; terapia fisica ed occupazionale per migliorare funzione di muscolo; e supporto nutrizionale. I Bambini con JDM possono soffrire i pazienti di trapianto dell'errore dell'organo allo stesso modo spesso fanno quando i loro organismi non riescono ad accettare gli organi donati nella malattia del trapianto contro l'ospite.

http://www.mayoclinic.org