Le dosi basse dell'aspirina aumentano la probabilità delle ulcere di sviluppo

L'aspirina lungamente è stata salutata come una di modi contribuire a difendersi da un attacco di cuore o del colpo più efficaci e più a basso costo. Tuttavia, i ricercatori medici internazionali avvertono spesso che le dosi basse dell'aspirina egualmente aumentano la probabilità di un paziente di sviluppare un'ulcera, senza segnali di pericolo.

Lo studio di GIOVE ha misurato la prevalenza e l'incidenza delle ulcere gastroduodenali fra 187 pazienti di terapia dell'aspirina dall'Australia, dal Regno Unito, dal Canada e dalla Spagna.

Ha trovato che uno in dieci genti che catturano l'aspirina della basso dose per impedire un colpo o un attacco di cuore ha avuto un'ulcera allo stomaco in qualsiasi momento nel tempo, con i pazienti più anziani di 70 anni e più come pure quelle infettate con il batterio “pilori di Helicobacter„, tre volte più al rischio.

Ma malgrado le loro ulcere, i pazienti non ne hanno avvertito virtualmente dei sintomi d'avvertimento previsti, come indigestione, dolore addominale, riflusso acido, la nausea o il rigonfiamento. Infatti, le loro ulcere erano inosservate finché i pazienti non subissero un'endoscopia.

Lo studio piombo dal gastroenterologo, il professor Neville Yeomans - il decano dell'università di facoltà di medicina di Sydney occidentale.

Il gruppo egualmente ha incluso i ricercatori dall'università di Sydney, Australia; Ospedale Clinico Universitario Lozano Blesa in Zaragosa, Spagna; la clinica di Mayo a Rochester, Minnesota, U.S.A.; l'università di alberta a Edmonton, Canada; ditta farmaceutica, AstraZeneca in Svezia; e l'ospedale universitario a Nottingham, Regno Unito.

Il professor Yeomans dice che l'aspirina è un trattamento importante in pazienti ad ad alto rischio di attacco di cuore e che sollecita che i vantaggi della terapia dell'aspirina per questi pazienti lontano superano tutti gli effetti collaterali in peso. Consiglia i pazienti interessati di discutere le loro circostanze con il loro GP o medico.

Ma dice che i risultati sono l'argomento di riflessione per la gente altrimenti in buona salute con a basso rischio o nessuna cronologia della malattia vascolare, che potrebbe vedere l'aspirina come “droga di meraviglia„ e sta contemplando schioccando un ogni giorno come misura preventiva semplice.

“L'aspirina è un modulo molto utile e economico della terapia contribuire a diminuire la probabilità di attacco di cuore o del colpo fra i pazienti più ad alto rischio. Funziona contribuendo ad impedire le piastrine nel nostro sangue attaccare insieme e formando un grumo,„ dice il professor Yeomans.

“È particolarmente apprezzato, per esempio, in gente che è sull'orlo di avere un attacco di cuore o un colpo ed anche valuable per la diminuzione del rischio di ulteriori eventi cardiaci in pazienti. Il lato negativo è che l'aspirina, come la maggior parte degli altri anti-infiammatori, aumenta il rischio di ulcere ed i sui beni d'assottigliamento possono promuovere le immagini al vivo dell'ulcera.

“Questo studio rivela un'alta prevalenza delle ulcere in aspirina della basso dose prescritta pazienti per la protezione vascolare - dosi fra mg 75-300 un il giorno.

“Altri simili studi hanno trovato che la gente che cattura le dosi basse dell'aspirina è circa due - quattro volte più probabilmente essere ospedalizzato con un'immagine al vivo dell'ulcera. Che cosa non è stato abbastanza chiaro è se questo è dovuto i pazienti dell'aspirina realmente che ottengono più spesso le ulcere, o appena più probabile sanguinare da un'ulcera che potrebbe essere già là.„

In questo studio, i pazienti hanno subito un'endoscopia all'inizio la prova ed ancora tre mesi di più successivamente.

Egualmente sono stati registrati l'età ed il genere dei pazienti, la durata e la dose della loro terapia dell'aspirina, fumo e cronologia dell'ulcera e se i pazienti sono stati infettati con il batterio ulcera-causante, “pilori di Helicobacter„ - scoperti dal labirinto del DRS e da Marshall di Perth, annunciati come destinatari del premio Nobel 2005 per medicina.

I risultati della prima endoscopia hanno rivelato 20 pazienti, o 10,7 per cento del gruppo, hanno avuti ulcere - sette da Melbourne, sette da Sydney e sei da Saragozza. Nessuno sono stati individuati a Edmonton, in cui l'infezione “di H.pylori„ è stata trovata per essere molto più bassa.

Dei 113 pazienti che erano senza ulcera all'inizio, un più ancora otto, o 7,1 per cento del gruppo, aveva sviluppato un'ulcera nei tre mesi - due a Edmonton, uno a Melbourne, tre a Nottingham e due a Saragozza.

Eppure soltanto quattro dei 20 pazienti dell'ulcera del riferimento hanno riferito avvertire tutti i sintomi del tipo di ulcera. Similmente dopo tre mesi, soltanto la metà degli otto pazienti ha detto che hanno avuti segnali di pericolo del delicato--moderato.

“Sarà sorprendente a molti che c'era poca differenza fra l'ulcera ed i gruppi dell'non ulcera nella frequenza e la severità dei loro sintomi,„ spiega il professor Yeomans.

“Tuttavia, inserisce con l'altra ricerca nei pazienti che sviluppano le ulcere su questa classe di droghe. Infatti, al riferimento, più pazienti senza ulcere hanno riferito avvertire la masterizzazione, disagio o dolore gastrico che coloro che realmente ha avuto ulcere; quale mostra appena quanto difficile è di diagnosticare le ulcere.

“Il fatto che non ci possono spesso essere indicazioni di un'ulcera in un paziente è qualcosa che debba essere ricordato quando prescriva l'aspirina come modulo della terapia preventiva e pazienti e medici deve essere attento a tutti i segni delle complicazioni dell'ulcera quale spurgo.

“L'aspirina può essere di notevole vantaggio a quelle ad ad alto rischio di un attacco di cuore o di un colpo, ma i rischi come pure i vantaggi devono essere pesati con attenzione prima di intraprendere il suo uso a lungo termine nella gente che è soltanto al rischio cardiovascolare basso.„