Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'individuazione come i canali idrici - aquaporins - si aprono e si chiudono può piombo alle nuove droghe

Gli organismi viventi dipendono da potere regolare il contenuto idrico in loro celle. Ciò è raggiunta regolamentando il flusso dell'acqua tramite la membrana cellulare.

L'acqua è ` girato su' e ` girato fuori da' dalle proteine della membrana che funzionano come condutture ed è chiamata aquaporins. Nella nuova emissione della natura, il professor Per Kjellbom ed il professore associato Johanson urbano, biochimici dell'impianto all'università di Lund, Svezia, descrivono come questa ha luogo. La scoperta è non solo un'innovazione per scienza pura. Può anche aprire la strada per un nuovo tipo di droga e per i nuovi prodotti cosmetici.

Peter Agree ha scoperto il primo aquaporin nel 1992 in globuli rossi ed ha ricevuto il premio Nobel 2003. Da allora, 13 varianti del aquaporin sono state trovate in animali ed esseri umani e 35 in impianti. Ci sono migliaia di questi aquaporins in ogni membrana cellulare. Aquaporins contiene un condotto che è così minuscolo che soltanto una singola molecola di acqua per volta può passare attraverso. Ma questo traffico può essere vivace effettivamente. In un secondo, parecchio miliardo molecole di acqua possono passare attraverso. La direzione di questo scorrimento dell'acqua è dipende dalla pressione osmotica. L'acqua si muove in una direzione a partire da un minimo e verso un'alta concentrazione di sale e di sostanze nutrizionali. Ma il condotto non è sempre aperto. Gli scienziati di Lund hanno scoperto come si apre e si chiude. Ciò è stata fatta in collaborazione con un gruppo all'università tecnologica di Chalmers in Göteborg, Svezia, sotto la direzione di Richard Neutze e con Emad Tajkhorshid all'università dell'Illinois.

“Abbiamo usato i funghi del lievito per produrre i aquaporins,„ dice per Kjellbom. Con il nostro metodo possiamo produrre gli importi sufficienti dei aquaporins puri per ottenere i cristalli stati necessari per le nostre analisi. Risulta quello con la tecnologia che abbiamo usato per cristallizzare i aquaporins erano nella posizione chiusa. Precedentemente era stato soltanto possibile produrre i aquaporins aperti. Ciò ci ha dato un'opportunità di confrontare i aquaporins aperti e chiusi e di capire come questi impianti di closing e di apertura al livello molecolare.

Anche se ci sono varianti differenti del aquaporin, sono tutti simili e lavoro in gran parte nello stesso modo. Esistono in ogni organismo vivente, dai batteri agli impianti, animali ed esseri umani e non hanno cambiato molto nella loro evoluzione. L'uso del meccanismo regolatore è stato brevettato. Una società recentemente istituita sta andando progettare le nuovi droghe ed impianti dei prodotti che sono resistenti alla siccità. Per Kjellbom fornisce alcuni esempi:

“I reni sono responsabili del mantenimento dell'equilibrio idrico nell'organismo. Se possiamo identificare un composto chimico che può chiudere i aquaporins nei reni, questo può essere sviluppato in una droga diuretica. Nella stessa maniera, i composti che stabilizzano la struttura chiusa potrebbero essere utilizzati nel trattamento del cancro. I aquaporins aperti sono necessari affinchè le celle possano muovere e formare i nuovi vasi sanguigni, che i tumori sono molto dipendenti sopra svilupparsi. Chiudendo questi aquaporins, la crescita e le metastasi del tumore hanno potuto essere inibite. Ci sono egualmente una serie di malattie geneticamente ereditate che disturbano l'equilibrio idrico nell'organismo. Il bilanciamento dell'umidità nell'interfaccia dipende dai aquaporins, un fatto che è utilizzato sia in droghe che nei prodotti del cosmetico. Questi includono gli antidiaforetici e l'interfaccia diconservazione screma per neutralizzare l'invecchiamento.„