Fumatori con una storia della famiglia del cancro polmonare incoraggiante a subire selezione

Per individuare il cancro polmonare dilagante nelle sue fasi iniziali, i ricercatori invitano i fumatori correnti ed ex che hanno una forte storia della famiglia della malattia per catturare una prova di funzione polmonare e per subire la selezione con la tomografia computerizzata a spirale. La prova è particolarmente importante se il parente precedentemente diagnosticato è giovane (intorno 50).

Questi risultati compaiono in un articolo sul cancro polmonare familiare nella prima emissione per il gennaio 2006 del giornale americano della medicina respiratoria e critica di cura, pubblicato dalla società toracica americana.

(La prova di selezione, tomografia computerizzata a spirale, usi un raggio di raggi x da 360 gradi, con produzione del computer dell'immagine “fette,„ evidenziare le lesioni negli organi ed in tessuti.)

Ann G. Schwartz, Ph.D., dell'istituto del Cancro di Karmanos a Detroit, il Michigan, con un socio, ha sottolineato che 85 - 95 per cento di tutti i cancri polmonari sono attribuibili al tabagismo. La tariffa del cancro polmonare negli Stati Uniti è caduto durante le due decadi scorse come conseguenza degli sforzi di fumo straordinari di salute pubblica e personali di cessazione. Tuttavia, i 46 milione ex fumatori stimati in America rimangono a rischio della malattia, con quasi 49 milioni chi continuano a fumare. Di conseguenza, ulteriori sforzi devono essere fatti per identificare le popolazioni ad alto rischio.

“Poiché il tabagismo è così fattore di rischio in modo schiacciante ed evitabile, l'importanza di storia della famiglia e di predisposizione genetica al rischio del cancro polmonare è stata trascurata,„ ha detto il Dott. Schwartz.

Ha precisato che le persone con una storia della famiglia del cancro polmonare sono approssimativamente ai due al rischio aumentato triplo di sviluppare la malattia.

In uno studio di schermatura, almeno un relativo di primo grado ha avuto cancro polmonare in quasi 14 per cento dei 26.000 pazienti diagnosticati con la malattia.

Gli autori hanno notato che l'età media dell'inizio per i più giovani membri della famiglia influenzati dal cancro polmonare era ½ 50, mostrante una tendenza verso un'età più giovane all'inizio.

“Sebbene la prova che indica un gene per il cancro polmonare sia sostanziale, i problemi connessi con il comportamento di uno studio del legame nel cancro polmonare sono ancora maggiori,„ ha detto il Dott. Schwarz. “L'età media della diagnosi del cancro polmonare è di 70 anni e sopravvivenza di cinque anni dopo che la diagnosi continua ad essere povera, a 15 per cento, in modo dai membri della famiglia commoventi sono in genere deceduti, come è i loro genitori, fratelli germani e coniugi.„

Il Dott. Schwartz ha notato che gli studi del legame del gene intrapresi fin qui sono stati relativamente piccoli. Inoltre, le regioni identificate erano numerosi geni di grande rappresentazione. Egualmente ha detto che molte delle regioni identificate non si sovrapponevano esattamente fra gli studi.

“Mentre il dibattito continua circa l'efficacia della selezione a spirale di tomografia computerizzata per il cancro polmonare in vasta popolazione dei fumatori, la capacità di concentrare gli sforzi della selezione in una sottopopolazione vero ad alto rischio sarebbe chiaramente ora del vantaggio,„ ha detto il Dott. Schwarz.

Un modo che gli autori suggeriscono di identificare i gruppi ad alto rischio è di raccogliere ordinariamente i dati su storia della famiglia del cancro polmonare in pazienti che hanno malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD), una malattia che egualmente è associata forte con il tabagismo. Inoltre, i dati su storia della famiglia di COPD dovrebbero essere riuniti da quelli già diagnosticati con il cancro polmonare.

Per concludere, i ricercatori hanno incoraggiato il finanziamento degli studi più grandi di associazione e del legame ad identificare i geni per sia il cancro polmonare che COPD.