Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La terapia del Magnete alleggerirà il vostro portafoglio ma non faciliterà quel dolore

Secondo gli esperti scientifici la terapia del magnete non ha vantaggi provati e suggeriscono che la moneta sia stata usata meglio su medicina basata prova.

Dicono che tutto l'effetto curativo è probabile essere irrilevante.

Unità Magnetiche che sono molto costose, reclamo per avere qualità terapeutiche.

Vengono come braccialetti, sottopiedi, manopola e ginocchiere, parentesi graffe di collo e della parte posteriore e perfino cuscini e materassi magnetici.

È stimato che le vendite raggiungano globalmente ogni anno sopra miliardo dollari.

Ma i Professor Leonard Finegold e Bruce Flamm dicono che molti studi sulla terapia del magnete sono difettosi perché è oggetti ciechi difficili alla presenza di magnete.

Finegold e Flamm avvertono che l'auto trattamento con i magneti può provocare una condizione medica di fondo che è lasciata non trattata.

Non sono sorpresi che la gente crede i reclami di guarigione sposati, mentre ampiamente sono annunciate e sono vendute senza restrizioni ed egualmente è promossa dai riusciti atleti.

Tuttavia dicono anche nella terapia del magnete di teoria sono non realistici.

Suggeriscono la prova straordinaria della domanda straordinaria di reclami ed i pazienti potenziali dovrebbero consigliarsi che la terapia del magnete non ha vantaggi provati.

Consigliano se un paziente insiste sul per mezzo di un'unità che magnetica dovrebbero comprano il più economico poichè questa faciliterà almeno il dolore in loro portafoglio.

Lo studio è pubblicato in British Medical Journal.