Perché sviluppi vecchio quando là è la chirurgia estetica da avere per gli uomini pure?

In che cosa sorprenderanno molti, il numero degli uomini che hanno chirurgia plastica per migliorare il loro aspetto quasi ha raddoppiato durante l'anno scorso con la liposuzione la procedura più popolare fra i lavoratori della città maschii.

Secondo l'Associazione Britannica dei Chirurghi Plastici Estetici (BAAPS), 22.041 procedura è stata effettuata dal 2004 anno, su 34,6%.

La maggior parte di chirurgia estetica continua ad essere effettuata sulle donne, 19.601 procedura nel 2005, ma gli uomini ora compongono nel 2004 11% del totale, su appena 8%.

Come la popolarità dei processi di punta, i ringiovanimenti del viso ed altre procedure antinvecchiamento continua a svilupparsi, interesse maschio egualmente è aumentato, specialmente per le alterazioni facciali e per le procedure antinvecchiamento.

La verifica indica che delle 2.440 operazioni effettuate sugli uomini, il più popolari erano rinoplastica (processo di punta), blefaroplastica (ascensore della palpebra), otoplasty (orecchio che appunta), liposuzione e fronte di taglio o ascensori del collo.

Le Donne sono state indicate per avere 5.646 ingrandimenti del petto, 2.868 blefaroplastiche e 2.593 riduzioni di petto.

Il Sig. Adam Searle, un chirurgo del consulente all'Ospedale Reale di Marsden a Londra, dice che sta aumentando la fiducia del pubblico nella chirurgia estetica ed in un'accettazione crescente di chirurgia estetica, specialmente nell'aspetto di mantenimento con l'età.

Dice che rimane essenziale tuttavia che i chirurghi continuano a promuovere la pratica responsabile.

Douglas McGeorge, un chirurgo plastico del consulente e presidente eletto di BAAPS, ha detto che le figure hanno illustrato un desiderio crescente affinchè Britanni si sentissero bene circa il loro aspetto e una consapevolezza delle procedure disponibili e della loro sicurezza.

Sebbene inquietudini siano state suscitate di molti medici circa cui considerano come “un commoditisation„ crescente di chirurgia estetica che viola il codice etico di buona pratica medica, McGeorge dice che la chirurgia estetica può avere un impatto psicologico molto positivo e migliorare la qualità di vita di un paziente.

Secondo uno scrutinio recente è stato rivelato che quasi la metà delle donne e un quarto di tutti gli uomini nel REGNO UNITO considererebbero di avere chirurgia estetica.

Rajiv Grover, il chirurgo che ha condotto la verifica, dice che è essenziale per essere selettivo nella scelta del professionista giusto, poichè i risultati sono duraturi ma le complicazioni possono essere permanenti.

Il Ministero della Sanità ha lanciato un sito Web che forniscono al pubblico le informazioni sui rischi e sui vantaggi di chirurgia estetica e l'importanza di chiedere il parere da un professionista correttamente qualificato.