Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Colleghi fra gli alti livelli di una proteina HtrA1 ed il preeclampsia

I ricercatori della clinica di Mayo hanno trovato anormalmente un'associazione fra gli alti livelli di una proteina nominata HtrA1 e preeclampsia, un aumento improvviso e pericoloso nella pressione sanguigna che può provocare la consegna prematura, l'inabilità o la morte per la madre ed il feto.

La circostanza, che pregiudica 5 - 8 per cento delle gravidanze universalmente, costituisce un'emergenza medica e spesso richiede una consegna del taglio cesareo. La circostanza è stimata per causare ogni anno 50.000 - 76.000 morti ostetriche.

Il lavoro della clinica di Mayo è il primo per collegare gli alti livelli di HtrA1 nei tessuti placentari di terzo acetonide con preeclampsia severo. I risultati saranno riferiti alla società per la riunione annuale Materno-Fetale della medicina a Miami.

Comunque il preliminare, i risultati può l'un giorno piombo allo sviluppo di un'analisi del sangue per tenere la carreggiata i livelli HtrA1 per identificare le donne a rischio di preeclampsia. Corrente nessuna prova premonitrice esiste per preeclampsia.

Nota Brian Brost, M.D., specialista ad alto rischio di gravidanza della clinica di Mayo e ricercatore senior di studio, “è certamente troppo in anticipo per dire che HtrA1 è un biomarcatore di preeclampsia, ma i risultati iniziali sono realmente incoraggianti, perché la causa di questa complicazione seria della gravidanza non è stata capita bene.„

Funminiyi Ajayi, M.D., ricercatore di Mayo e co-author del documento, ha raccolto i campioni placentari ed ha esaminato i risultati. “Da un punto di vista di scienza di base, questo proviene un contributo importante a capire una serie complessa di eventi che speriamo l'un giorno per potere invertire o impedire,„ dice il Dott. Ajayi.

Significato della ricerca della clinica di Mayo

I ricercatori della clinica di Mayo sono i primi per intraprendere due azione importanti verso sviluppare una migliore comprensione del preeclampsia. Questi “primi„ consistono di:

  1. Valutando un'associazione fra preeclampsia ed i livelli di HtrA1 trovato in tessuti placentari. I livelli provati ricercatori della clinica di Mayo di HtrA1 in celle specifiche delle placente ottenute dalle donne diagnosticate con preeclampsia e confrontate questi campioni di tessuto alle placente dalle consegne normali. Trenta placente sono state valutate. Tutte le paia placentari -- normale e preeclamptic -- sono stati abbinati dalla fase gestazionale. Le placente sono state categorizzate in termini di pressione sanguigna della madre come “normale,„ “preeclampsia delicato„ e “preeclampsia severo,„ secondo i criteri accettati fissati dall'istituto universitario americano degli ostetrici e dei ginecologi. Pazienti con le malattie di fondo -- quale diabete -- quello ha potuto alterare la pressione sanguigna non è stato incluso nello studio.
  2. Documentazione che il livello di HtrA1 è alterato in tessuto placentare dalle donne preeclamptic. Nella ricerca della clinica di Mayo, HtrA1 è stato trovato nelle quantità elevate nelle placente di terzo acetonide delle donne con preeclampsia severo. Poiché le quantità elevate di HtrA1 indicano la maggior severità placentare di malattia e di emergenza, sviluppare un'analisi del sangue per individuare i livelli di HtrA1 può possibilmente servire da sistema di allarme che le circostanze placentari stanno cambiando. La speranza è che così prova premonitrice permetterebbe che i medici gestiscano il preeclampsia su una base di nonemergency quando più di meno sta minacciando per la madre ed il feto, o possibilmente inventino le terapie per fermare il trattamento o per impedirlo complessivamente, secondo il Dott. Brost.

Biologia di sfondo

Prima della ricerca corrente della clinica di Mayo, la proteina HtrA1 è stata conosciuta per partecipare alla morte delle cellule, al cambiamento delle cellule e “all'invasività programmati,„ la capacità delle celle di invadere e colonizzare le nuove aree. Questo trattamento può essere sano -- come nell'instaurazione della crescita di una placenta nell'utero durante il primo acetonide. L'invasione anche può essere non sana -- come in caso di cancro, un altro contesto in cui il ruolo di HtrA1 è stato studiato bene.

Nell'indagine della clinica di Mayo su HtrA1 e su preeclampsia, i risultati suggeriscono che i livelli aumentati di HtrA1 alterino il funzionamento corretto durante la seconda tappa della crescita delle celle placentari chiave chiamate cytotrophoblasts. Il loro processo è di invadere l'utero per stabilire la placenta. Appena come HtrA1 fa questo non è conosciuto. Una possibilità è che le sue molecole “inseriscono„ nel posto nel puzzle molecolare per attivare la crescita anormale. Ciò è teoricamente possibile perché le molecole HtrA1 sono strutturalmente simili ad altre molecole, proteine obbligatorie del tipo di insulina di fattori di crescita (IGF), secondo i ricercatori della clinica di Mayo. La ricerca ha indicato che una proteina obbligatoria di eccesso IGF interrompe la crescita dei cytotrophoblasts ed egualmente piombo alla disfunzione della placenta e la crescita fetale alterata.